Home » Serie A2, Volley

Beng Rovigo non passa contro MyCicero

26 marzo 2016 Stampa articolo

 

Beng vs Pesaro_66MyCicero Pesaro – Beng Rovigo: 3 – 0

25-16 ; 25-14 ; 25-14

BENG ROVIGO: Bacciottini, Norgini (L1), Fiori (L2), Tangini, Furlan, Poggi, Scapati, Moretto, Tomsia, Polak, Grigolo, Pirv, Lisandri (K), Vallicelli. All. Alessio Simone – vice Simona Ghisellini

MYCICERO

Mastrodicasa (K), Bordignon, Zannini (L), Sestini, Ghilardi (L), Di Iulio, M’Bra, Gennaio, Arciprete, Mezzasoma, Liliom, Di Marino, Babbi. All. Bertini Matteo – Vice Portavia Ligi

Arbitri: Saltalippi Luca e Bellini Andrea.

Pesaro – Beng Rovigo non passa contro MyCicero. Le giallonere arrivano a Pesaro con la consapevolezza di giocarsi una partita fondamentale e decise a giocarsi punti importantissimi per la salvezza. Viene osservato il minuto di silenzio per commemorare le vittime dell’attento a Bruxelles.

All’avvio coach Alessio Simone mette in campo: Bacciottini, Furlan, Moretto, Grigolo, Pirv, Polak, Fiori (L). Dal lato opposto del taraflex coach Bertini schiera in campo lo starting six: Mastrodicasa, Sestini, Ghilardi, Di Iulio, Arciprete, Mezzasoma, Liliom.

PRMO SET

Parte in battuta Sestini per il Pesaro e dopo un lungo scambio le padrone di casa mettono a segno il primo punto del match, ci pensa Furlan a rimettere in parità il risultato. Punteggio di cts-logoparità 5-5 con ottimi cambi palla da entrambe le parti sfruttando da tutte e due le squadre gli attacchi in fast dei centrali. Ancora Sestini dal centro e due ricezioni abbondanti delle giallonere portano un +4 sul tabellone del Pesaro. Coach Simone chiama il primo time out discrezionale per dare indicazioni e ci pensa Polak a mettere a terra un pallone pesante che permette il cambio palla. A questo punto le giallonere si rifanno sotto le battute al salto di Grigolo e gli attacchi di Pirv  che portano Beng 9-8. Sestini mette le mani sull’attacco di Polak e Arciprete metta out il suo attacco, si va quindi al primo time out tecnico a favore del Pesaro 12-9. Al rientro in campo Arciprete aggiunge un punto al tabellone ma è lei stessa a fare invasione a muro che si aggiunge al pallonetto di Moretto per il 13-11. Mastrodicasa attacca in fast e si rimpossessa della battuta ed Arciprete batte ace anche se nella successiva la palla è out. Pirv in battuta sul 15-12 mette in difficoltà il Pesaro ma Mastrodicasa attacca ancora in fast. Sul 16-13 cambio in battuta per Beng che vede entrare Tangini per Moretto. Pesaro allunga 19-13 con due attacchi out delle giallonere, ma Liliom schiaccia sull’asta rifacendosi da posto due, Polak però attacca punto; Mezzasoma allontana il Pesaro 21-15. Sul 22-15 cambio nelle fila giallonere entra Scapati per Furlan, che sia accompagna al cambio del Pesaro di Zanini con Di Iulio. Pesaro allunga con gli attacchi di Mezzasoma e Arciprete fino al 24-16 e si chiude il set con invasione di Pirv a muro.

 

SECONDO SET

Tutto pronto per il secondo set in battuta Grigolo che salta e fa subito ace, battuta successiva in rete cambio palla per Pesaro che vede l’attacco e il pallonetto di Mezzasoma con il muro di Mastrodicasa su Pirv per il 4-1, a questo punto coach Simone chiama time out discrezionale per sistemare l’organizzazione in campo. Secondo punto per Beng da parte di Polak che mette in battuta Furlan, ma ancora una volta Mastrodicasa attacca in fast e aggiudica la battuta. Pirv attacca sulle mani del muro che mandano out la palla 5-3. Allunga la pipe di Liliom ma è lo stesso Pesaro a toccare quattro volte la palla a questo punto Pirv in battuta mette in difficolta la ricezione del Pesaro portando in parità il punteggio sul 6-6. Errore di formazione segnalato alle giallonere, ma Grigolo attacca al centro del campo del Pesaro, le rossoblu attaccano in fast con Mezzasoma e mettono le mai a muro sul primo tempo di Furlan 9-7, la stessa Furlan si rifà murando l’attacco in banda e attaccando il primo tempo 11-9, Sestini porta al time out tecnico il Pesaro e si porta in battuta con Arciprete che attacca da posto quattro per il 14-9. Errore in battuta di Furlan ma Pirv e Polak rispondono 15-11, pallonetto mancato e una fast di Mastrodicasa 17-11 portano coach Simone a chiedere il secondo time out discrezionale. Pirv aggiunge un punto al tabellone ma il muro pesarese e gli attacchi i arciprete e Liliom allungano fino al 22-12. Primo tempo di Furlan e attacco di Grigolo accorciano a 14 ma le rossoblu chiudono la porta a Beng e il secondo set è del Pesaro 25-14.centro attività motorie

 

TERZO SET

Inizia il terzo set con un cambio nelle fila giallonere Lisandri sostituisce Polak e Tangini sostituisce Furlan. Primi scambi tra Beng e Pesaro 2-1. Entra in campo Poggi per Grigolo ma Pesaro allunga fino 8-2 e coach Simone chiama il time out. Rientra Grigolo in prima linea e mette a segno il suo attacco per il 9-4. Muro vincente di Beng a cui si aggiungono gli attacchi delle schiacciatrici giallonere, ma Mezzasoma e compagne portano il Pesaro al time out tecnico 12-6. Sul 14-6 coach Simone chiede il secondo time out discrezionale si riprende con il muro di Tangini e il cambio giallonero entra Poggi esce Pirv 14-7. Arciprete e Mezzasoma allungano per Pesaro portando a 20 i punti sul tabellone ancora cambi per Beng Rovigo che vede entrare Norgini per Fiori e Pirv per Poggi. Sul 24-10 entra in campo per le rossoblu Gennari per di Iulio, Grigolo in attacco accorcia 15, ma Liliom chiude il terzo set 25-14.

PROSSIMI TURNI DI CAMPIONATOspot3

Settimana intensa di partite in quanto la prossima giornata del girone di ritorno del Master Group Volley Cup – Serie A2/F, sarà domenica 3 aprile alle ore 18, Beng Rovigo giocherà in casa con Volley Soverato; sarà impegnata il 6 aprile alle 20:30 in casa del Lilliput Settimo Torinese e il 10 aprile alle ore 18 al PalaBramante si chiude la parte di Regular Season del Mater Group Volley Cup con Clendy Aversa.

Informazioni sul Torneo di Pasqua Under 14 organizzato da Beng Rovigo

Ottimo successo per Beng Rovigo che in questi due giorni di torneo di Pasqua a Rovigo si sono viste sfidarsi 12 squadre di diverse regioni. Ottimo successo di pubblico con oltre 400 persone nella giornata di oggi con le finali 3/4 posto e 1/2 posto al palazzetto dello Sport che ha visto la vittoria del torneo da parte dell’under 14 di Beng Rovigo, la seconda piazza del podio è occupata dalla Pallavolo Cerea, mentre il terzo posto da Eurospar Tione. Tante le attività collaterali che hanno coinvolto il pubblico e le giocatrici del torneo con l’estrazione di alcuni premi come le uova di pasqua e i tre premi alle migliori giocatrici che si sono distinte nel torneo.

 

Iole Sturaro



Articoli correlati


Fruvit intasca l'intera posta
5^ Giornata di Campionato per Alva Inox
Project Star Volley s'impone su Occhiobello
Fruvit non passa con Legnago
Fruvit bottino pieno a Chions
Gabriele Pavan Ds del Delta Volley Porto Viro