Home » Rugby

Rugby Rovigo vince la sfida con Mogliano

26 marzo 2016 Stampa articolo

Rugby Rovigo vs MoglianoEccellenza, XIV giornata

FEMI-CZ ROVIGO v MARCHIOL MOGLIANO RUGBY 21-16 (9-16)

Marcatori: p.t. 4′ cp. Basson (3-0), 12′ cp. Basson (6-0), 16′ cp. Renata (6-3), 22′ cp. Renata (6-6), 30′ m. Pavan tr. Renata (6-13), 38′ cp. Renata (6-16), 40′ cp. Basson (9-16); s.t. 42′ cp. Basson (12-16), 45′ cp. Basson (15-16), 68′ cp. Basson (18-16), 73′ cp. Basson (21-16)

FEMI-CZ Rovigo: Basson, McCann, Majstorovic, Van Niekerk, Menon, Rodriguez, Frati (72′ Chillon), Ferro (cap.), Lubian E., Zanini (57′ Bernini), Parker, Boggiani, Tenga, Momberg, Quaglio. A disposizione: Silva, Balboni, Maran, Lucchin, Lubian L., Atalifo. all. McDonnell

Marchiol Mogliano Rugby: Guarducci, Buondonno (63′ Rouyet), Ceccato E., Lupini, Pavan (46′ Odiete), Renata, Endrizzi (63′ Semenzato), Filippucci (cap.), Saccardo, Riccioli (66′ Bocchi), Van Vuren, Maso (66′ Corazzi), Koroi, Gatto (63′ Makelara), Zani (49′ Ceccato A.). A disposizione: Benvenuti. All. Galon

arb.: Blessano (Treviso)

Cartellini: 54′ giallo Saccardo (Marchiol Mogliano Rugby), 59′ giallo Koroi (Marchiol Mogliano Rugby)

Calciatori: Basson 7/9 (FEMI-CZ Rovigo), Renata 4/4 (Marchiol Mogliano Rugby)Rugby Rovigo vs Mogliano

Note: giornata mite e soleggiata, circa 16°, campo in buone condizioni. Circa 2600 spettatori. Prima del fischio d’inizio è stato osservato un minuto di silenzio in memoria delle sette studentesse italiane morte nell’incidente in Catalogna e delle vittime degli attentati di Bruxelles.

Punti conquistati in classifica: FEMI-CZ Rovigo 4; Marchiol Mogliano Rugby 1

Man of the Match: Basson (FEMI-CZ Rovigo)

ROVIGO VINCE LA DURA SFIDA CON IL MOGLIANO

Una partita dura e sofferta quella andata in scena oggi pomeriggio al “Battaglini”, che ha visto la FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta vincere 21-16 sul Marchiol Mogliano Rugby.

Rugby Rovigo vs Mogliano (3)I rossoblu partono subito forte, guadagnando dopo pochi minuti dal fischio dell’arbitro due vantaggi consecutivi ed è bravo Basson a mettere l’ovale tra i pali portando Rovigo in vantaggio 3-0 al 4′, dopo aver tentato precedentemente un drop non andato a buon fine. Alla prima mischia del match i Bersaglieri mettono subito in chiaro le cose: gli avanti rossoblu per tutta la partita faranno soffrire il pacchetto avversario. Al 12′ i rossoblu mettono ancora pressione costringendo il Mogliano al quarto fallo, e di nuovo Basson centra i pali allungando sul 6-0. Gli ospiti rispondono opponendo buone prove in touche che portano Renata alla piazzola al 16′, accorciando così le distanze. I Bersaglieri commettono un po’ troppi errori e giocano con molta foga, tanto che al 22′ arriva il pareggio, sempre con Renata dalla piazzola. Al 30′ un passaggio rischioso di Majstorovic consegna l’ovale a Pavan che sfrutta l’intercetto volando in meta sotto i pali, e Renata trasforma per il 6-13. I rossoblu sembrano mancare di lucidità e Mogliano ne approfitta, riuscendo ad allungare ulteriormente sul 6-16 grazie al solito Renata dalla piazzola. Sul finire del primo tempo un errore degli ospiti dà l’opportunità a Basson di mettere tra i pali: l’estremo rossoblu non fallisce e le squadre vanno agli spogliatoi sul 9-16.

La ripresa è un’altra storia: nonostante Rovigo commetta ancora qualche errore evitabile, i rossoblu si dimostrano più determinati e infatti dopo pochi minuti dall’inizio del secondo tempo Basson mette tra i pali il piazzato del 12-16. Anche il Mogliano inizia a commettere un po’ troppi errori e Rovigo ne approfitta, con Basson ancora protagonista dalla piazzola al 45′ per il 15-16. La mischia rossoblù non demorde e continua a far soffrire gli avanti del Mogliano, che nel giro di cinque minuti perde due uomini per cartellino giallo: prima Saccardo, al 54′, e poi a Koroi al 59′. Rovigo però non riesce a concretizzare la superiorità numerica, solo Basson tenta un piazzato da oltre metà campo, arrivando però corto. L’estremo rossoblù si rifà però alla mezz’ora e sono i punti del sorpasso: 18-16. Altro fallo del Mogliano e Rovigo ha l’opportunità di allungar ulteriormente: Basson non fallisce e al 33′ definisce il punteggio sul 21-16. Negli istanti finali del match, Mogliano ci prova grazie ad una touche sui 5 metri, che però perde consegnando l’ovale ai Bersaglieri che lo mandano in tribuna. La partita si chiude quindi con il risultato di 21-16.Rugby Rovigo vs Mogliano

Alla fine della partita, l’head coach rossoblù Joe McDonnell afferma: “Abbiamo fatto troppi errori nel primo tempo, abbiamo avuto il 60-70% del possesso ma ci siamo mangiati la prima frazione di gioco. La ripresa è andata meglio, abbiamo fatto le cose con più tranquillità riuscendo a sfruttare gli errori avversari. Il Mogliano è una squadra forte, al nostro livello e per cui nutro molto rispetto, quindi sapevamo che sarebbe stata una dura lotta. È stata una partita diversa rispetto alle ultime che abbiamo vinto, prima del match avevo detto che dovevamo stare in gara per tutti gli 80 minuti e sono contento perchè quasi tutti i giocatori (abbiamo fatto solo due cambi) hanno lottato fino alla fine con fiducia e calma. Faccio i complimenti a Basson per il suo nuovo record stagionale di 21 punti segnati in una stessa partita e per le 170 presenze con Rovigo, anche oggi ha fatto una grande partita”.

Rugby Rovigo vs Mogliano (4)“Sono molto contento – è il commento del man of the match Stefan Basson – in questi nove anni a Rovigo credo di non aver mai calciato così male in allenamento come questa settimana. Quando mi sono svegliato stamattina sono corso al campo e ho calciato 45 minuti perchè non mi sentivo pronto per la partita, fortunatamente mi sono ripreso e il risultato si è visto in campo. Ogni sabato d’ora in poi sarà dura, sarà molto importante continuare a vincere partita dopo partita fino alla fine. Faccio i complimenti ai ragazzi della mischia, oggi sono stati veramente bravissimi”.

C.S.



Articoli correlati


Intervista a Tim Walsh, allenatore dell’Australia 7’s Femminile Medaglia d’Oro Rio 2016
Rugby Rovigo in trasferta contro Lazio Rugby
Rugby Rovigo definita la prima squadra
Rugby Frassinelle a sostegno di due famiglie di Amatrice
Rugby Rovigo al Trofeo Pedrini di Badia Polesine
Rugby Rovigo domani ultimo test pre-campionato