Home » Motociclismo

“Chi ben comincia è a metà dell’opera” …Podio con Bentivoglio!

Si è svolta sul circuito capitolino “Piero Taruffi”, gara1 del Trofeo “Battle of The Twins”, dove i piloti del Team Pregnocorse si sono resi protagonisti.
5 aprile 2016 Stampa articolo

PARTENZA_GARAVallelunga: Dopo una lunga marcia di avvicinamento, con winter test prima a Cartagena e poi proprio sul circuito di Vallelunga, lo scorso 3 aprile è stato il momento di raccogliere i primi frutti stagionali.

Dopo i primi turni di prove libere, utilizzati da tutti e tre gli alfieri per le ultime verifiche sui mezzi, le qualifiche hanno regalato buone posizioni in griglia.  Con il tempo di 1’50.130 è Tinti a scattare dalla sesta casella, alle sue spalle Castellani per lui 1’50.676, entrambi BotT Oltre. Più in dietro Bentivoglio, anche se con un crono di tutto rispetto per la BotT2, infatti 1’55.634 lo colloca in 16esima casella dello schieramento ma virtualmente secondo!

Domenica, dopo una rocambolesca gara di Endurance, alle ore 18:20 si è spenta la luce rossa del semaforo ed è scattata gara1 della “Battle of The Twins”.PODIO_BENTIVOGLIO_VALLELUNGA

Scatta bene la prima fila, con Tinti subito all’inseguimento, mentre per Castellani “la solita” partenza comoda gli fa perdere un paio di posizioni. Bene anche lo scatto di Bentivoglio che inizia fin da subito il tentativo di risalita verso la parte alta della classifica. Al terzo giro Castellani agguanta Tinti e “ai Cimini” lo infila soffiandogli la quarta posizione assoluta, per Bricio il pensiero di una replica all’attacco del compagno di Team va presto archiviata per problemi tecnici alla frizione della sua Ducati 848. Per loro comunque un buonissimo esordio, con rispettivamente un quarto e quinto posto sia nella classifica assoluta, sia in quella a loro riservata BotT Oltre.

Ma è nelle retrovie che la gara “s’infiamma”, la risalita di Bentivoglio “si complica” con una battaglia di più di tre giri, con la ben più fornita in termini di cavalli, Buell 1125R di Galiano; Una volta liberatosi, Bentivoglio tenta “la zampata” finale sfuggitagli per poco. Per Bentivoglio è comunque una giornata da ricordare, termina in dodicesima posizione assoluta ma secondo di categoria; Per “superhik” è tempo di applausi sul podio!

Per Lui, come per Castellani e Tinti, il prossimo appuntamento è fissato per il 22 maggio sul circuito di  Varano, Parma.

 

C.S.



Articoli correlati


Weekend di soddisfazione per il Team nuova Fcc Corse
Team Pregnocorse: Motociclismo a 360 gradi
Al Misano World Circuit “Marco Simoncelli” Tinti è quarto!
Al Mugello popolo riminese in delirio: in Moto2 vince Mattia Pasini, capolavoro del centauro riccion...
Stefano Bonetti: il mio TT (Tourist Trophy 2017)
A Vallelunga, Tinti ancora lui!