Home » Sport Gaelici

Tutto pronto per l’Ascaro Gaelic week-end

8 aprile 2016 Stampa articolo

Foto Giampaolo DefantiProseguono febbrili i preparativi in casa Ascaro. Domani mattina alle ore 9 infatti a Rubano (PD), verrà dato fuoco alle polveri e si aprirà ufficialmente l’ “Ascaro Gaelic week end” organizzato dalla polisportiva polesana in collaborazione con il Roccia Rugby Rubano, la Polisportiva Polis 4×4 e la Polisportiva Mardimago. Il sipario si alzerà sulla prima tappa del torneo regionale Centro Est Europa di football gaelico con i primi due match del torneo maschile che vedranno, per il gruppo A, Padova affrontare Vienna Gaels, uno dei team candidati al successo finale, ed il derby tutto tedesco tra Berlino e Augsburg. Gli atleti dell’Ascaro Rovigo, che affronteranno il torneo con la franchigia Rovigo-Lazio GAA nel girone B, scenderanno in campo contro il team di Monaco di Baviera alle 9.25.

Kevin Curran, l’irlandese del Rovigo al quale è stato assegnato il compito di guidare la franchigia, si è detto molto fiducioso ed è convinto che i suoi ragazzi sapranno lasciare il segno nel torneo grazie anche all’apporto di alcuni elementi nuovi entrati da poco a far parte della galassia dell’Ascaro Rovigo, elementi dimostratisi molto forti sia dal punto di vista tecnico che atletico.

Lasceranno sicuramente il segno nella competizione le ragazze di coach Raffaello Franco che affronteranno il torneo riservato alle ladies addirittura con due squadre.

Il successo ottenuto dal football gaelico femminile in questi ultimi mesi si concretizzerà nell’evento clou della stagione italiana.  Da quando infatti, nella primavera del 20Foto Giampaolo Defanti14, la New Ascaro Rovigo lanciò il progetto “Gaelic Football in rosa” per reclutare le atlete che avrebbero composto la prima nazionale femminile di football gaelico che giocò a Tolosa, perdendo con onore,  il primo test ufficiale della storia di questo sport contro la più esperta selezione transalpina, ne è passata di acqua sotto i ponti e l’afflusso di ragazze confluite nelle Venetian Lionesses, da allora, non si è mai arrestato.

Domani a Rubano il team cremisi-oro di coach Franco sarà l’unica squadra italiana iscritta al torneo. Alla competizione parteciperanno le ragazze del Vienna Gaels, del Munich Colmclles, quelle della franchigia Berlino/Praga e le ladies dei “trifogli” di Bratislava. Le squadre verranno divise in due gironi da tre squadre ciascuno e si giocheranno la qualificazione alle semifinali in match della durata di due tempi da 10 minuti ciascuno. Si preannuncia quindi una  competizione d’alto livello che le “leonesse venete” affronteranno con la consapevolezza di fare bella figura cercando di arrivare quanto più in alto possibile. Due squadre…..doppia possibilità di ben figurare!

Di seguito riportiamo il programma ufficiale del torneo:

Torneo Maschile

Gruppo A

TIME MATCH
9.00 Vienna Gaels vs Padova GF
9.00 Berlino vs Augsburg
10.00 Vienna Gaels vs Berlino
11.00 Padova GF vs Augsburg
12.00 Vienna Gaels vs Augsburg
12.25 Padova GF vs Berlino

Gruppo B

TIME MATCH
9.25 Monaco di B. vs Rovigo-Lazio
10.25 Bratislava-Praga vs Monaco di B.
11.25 Rovigo-Lazio vs Bratislava-Praga

La formula prevede che le due terze classificate nei due gruppi di qualificazione disputino la finale per il 5°/6° posto. Per le quattro squadre rimanenti semifinali incrociate (1a Gruppo A vs 2a Gruppo B/1a Gruppo B vs 2a Gruppo A). Le perdenti le semifinali giocheranno la “finalina” per il 3°/4° posto e le vincenti si disputeranno la conquista del primo trofeo della stagione, alle ore 15.55, nella finale per il 1°/2° posto.

Torneo Ladies

Gruppo A

TIME MATCH
10.00 Venetian Lionesses “amaranto” vs Bratislava
10.55 Venetian Lionesses “amaranto” vs Monaco
11.55 Monaco vs Bratislava

Gruppo B

TIME MATCH
10.25 Berlino-Praga vs Vienna Gaels
11.20 Venetian Lionesses “oro” vs Berlino-Praga
12.20 Vienna Gaels vs Venetian Lionesses “oro”

Anche nel torneo riservato alle ladies le due squadre terze classificate si giocheranno il 5° posto nella “finalina” di consolazione. Per le altre semifinali incrociate e finali per il podio. La finalissima è in programma alle ore 15.25.

A conclusione del torneo, nel corso della cena di gala alla quale parteciperanno anche il Sindaco e l’Assessore allo Sport del comune di Rubano, verranno effettuate le premiazioni delle squadre e dei migliori giocatori. Verrà inoltre assegnato anche il premio Fair Play del Panathlon Club International di Rovigo al giocatore o alla giocatrice che nel corso di tutta la competizione avrà dimostrato di incarnare quello che è il vero spirito dello sport secondo i dettami promossi dal sodalizio panathletico.

GAA Handball 004Quella del sabato però è solo la prima parte del programma di un week end che si preannuncia intenso.

Domenica 10 Aprile infatti a Mardimago, presso la Palestra Comunale, andrà in scena la sfida tra Ascaro Rovigo GAA Handball e Vienna Gaels GAA Handball per la conquista dell’ “Alpen Cup” di one-wall. Anche questo duello della “palla a muro” si annuncia elettrico e ricco di emozioni. Il team viennese infatti ha annunciato nei giorni scorsi, sul proprio sito, che verrà a Rovigo con tutte le intenzioni di definire, una volta per tutte, chi tra le due squadre è la più forte dopo il pareggio ottenuto lo scorso Novembre a Nizza Monferrato (AT) in occasione del GAA Europe Handball Championship vinto dallo Sportig Club Nizza. I rossoblu, pur orfani di Fabio Cavallini e Giovanni Previato, due dei migliori elementi del team, scenderanno in campo con tutte le intenzioni di conquistare il trofeo e consolidare la buona tradizione dell’handball polesano che si sta facendo strada nel panorama internazionale grazie anche alla conquista dei primi punti nel ranking Pro Tour di Alberto Olimpieri, un altro elemento di spicco della squadra Polesana che va così ad aggiungersi alla lista dei migliori giocatori europei nella quale già figurava il rossoblu Yulin Trentin.

Questa la squadra che l’Ascaro Rovigo GAA Handball presenterà domenica per affrontare il team Vienna Gaels: Matteo BORGATO, Raffaello FRANCO, Donato MARABESE, Angela MASIERO, Mirko MONTI, Alberto OLIMPIERI, Jessica TAMIUZZI e Nicola SECCHIERO.

I “viennesi” risponderanno con: Rebecca ADELINE, Jimmy CUNNINGHAM, Simon DEIGNAN, Barry GUIHAN, Barry KEENEY, Lucy McMAHON, Bernhard MOTAL, Jennifer NOLAN, Katie RILEY e Chris O’REILLY.

Si giocheranno sfide di singolare e di doppio. Il team che si aggiudicherà più partite si porterà a casa l’Alpen Cup 2016.

A dare il benvenuto ai Vienna Gaels ci sarà anche il presidente del Consiglio Comunale di Rovigo Paolo Avezzù, da tempo amico dell’Handball, che porterà i saluti del Sindaco e della città nel corso delle premiazioni che chiuderanno questa straordinaria due giorni dedicata agli sport gaelici.

C.S.



Articoli correlati


Quando McGrath chiama l'Italia risponde!
New Ascaro All Star Awards 2016
Intervista a Sergio Corsini presidente della S.S. Lazio Calcio Gaelico
Nuovo corso nella New Ascaro Rovigo
Un anno con la New Ascaro Rovigo
Ascaro "doppio" bronzo