Home » Rugby

Rugby Rovigo non passa con Enisej-STM

9 aprile 2016 Stampa articolo

Rugby Rovigo vs Enisej-STM (1)EPCR Qualifying Competition, I giornata PlayOff

FEMI-CZ ROVIGO v ENISEJ-STM 0-31 (0-14)

Marcatori: p.t. 18′ m. Baranov tr. Kushnarev (0-7), 34′ m. Orlov tr. Kushnarev (0-14); s.t. 47′ m. Gaisin tr. Kushnarev (0-21), 62′ m. Gaisin non tr. (0-26), 67′ m. Temnov non tr. (0-31).

Femi-CZ Rovigo: Mantelli (53′ Chillon), Pavanello, Menon, Lucchin (53′ Van Niekerk), Lubian L. (53′ Frati), Rodriguez, Bronzini, Bernini, Ruffolo, Lubian E., Maran (71′ Quaglio), Boggiani, Atalifo (62′ Pepoli), Silva (53′ Momberg), Balboni (62′ Bordonaro). A disposizione: Grassotti.

all.Joe McDonnell

Enisej-STM: Gaisin (73′ Kuzmenko), Kurashov, Kacharava (73′ Rechnev), Simonov, Baranov (67′ Ilienko), Kushnarev (cap.), Sherban, Rudoi, Temnov (67′ Butenko), Orlov (62′ Krotov), Krasylnyk, Saulite, Zykov (73′ Pronenko), Gasanov (76′ Magamedov), Volkov (60′ Polivalov).

All. Vallev Vakil

arb.: Foley (ENG)

g.d.l.:Iordachescu (ROM), Ridley (ENG)

Cartellini: nessuno

Calciatori: Kushnarev 3/6Rugbu Rovigo vs Enisej-STM.

Note: giornata uggiosa a tratti soleggiata, circa 10°, campo leggermente pesante. Circa 1100 spettatori.

Punti conquistati: Femi-CZ Rovigo ; Enisej-STM

Man of the Match:Gaisin (Enisej-STM)

CRONACA:
La FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta non riesce contro l’Enisej-STM: al “Battaglini” il match di andata dei playoff della EPCR Qualifying Competition finisce 0-31.

Rovigo si difende bene per quasi tutto il primo tempo, opponendo una buona prova in mischia chiusa non compensata da uguale rendimento in rimessa laterale dove l’Enisej ha dominato e costretto i rossoblù sulla difensiva oltre misura. Grazie proprio all’ottima touche e al vento che ha aiutato molto l’occupazione del territorio, gli ospiti hanno offerto poche occasioni in attacco ai Bersaglieri. Due le mete segnate da Enisej nella prima frazione di gioco, la prima al 18′ schiacciata dall’ala Branov e la seconda al 34′ da Orlov, entrambe trasformate dall’apertura Kushnarev.

Rugby Rovigo vs Enisej-STM (2)Nel secondo tempo Rovigo fatica a mantenere il possesso e non riesce ad essere performante nelle fasi statiche. Al 47′ l’estremo siberiano Gaisin trova il varco per la terza meta di Enisej, trasformata da Kushnarev. I rossoblù non riescono a reagire e continuano ad avere problemi in touche; è ancora Gaisin a schiacciare oltre la linea al 62′, seguito pochi minuti dopo da Tamnov. L’apertura siberiana non trasforma, la partita si chiude con il punteggio di 31-0 a favore degli ospiti.

DICHIARAZIONI

Alla fine del match, coach Luke Mahoney afferma: “Abbiamo provato diversi schieramenti e opzioni in touche ma abbiamo fatto molta fatica, complice anche il fatto che i nostri avversari sono stati nettamente superiori, reattivi, e hanno letto bene il nostro gioco. Sinceramente non mi aspettavo così tante difficoltà in questafase, e giocare con così poco possesso è molto difficile.Per la partita di ritorno dovremo assolutamente provare qualcosa di diverso per riuscire ad avere maggior possesso, sperando già per il match con le Fiamme Oro di recuperare qualche giocatore visti i molti infortunati degli ultimi giorni che oggi ci hanno costretto a soluzioni precarie, come Quaglio e Grassotti in terza linea”.Rugby Rovigo vs Enisej-STM (3)

“È stata una partita molto impegnativa dal punto di vista fisico – è il commento del direttore sportivo Tommaso Reato – considerando il momento delicato della Stagione. C’è il rammarico per non aver avuto molto possesso e non aver potuto mostrare qualcosa di più a livello offensivo”.

C.S.



Articoli correlati


Intervista ad Ivan Malfatto, giornalista de Il Gazzettino
Rugby Rovigo domani match con San Donà
Sonora sconfitta a Badia per l'Under 14, ma il bicchiere è mezzo pieno
Al Battaglini arriva il Petrarca
Rugby Rovigo non passa a Calvisano
Rugby Frassinelle a sostegno di due famiglie di Amatrice