Home » Calcio, Delta Rovigo, Serie D

Poker del Delta Rovigo sul Mezzolara

10 aprile 2016 496 visite Stampa articolo

delta Rovigo vs SMarino (5)Delta Calcio Rovigo – Mezzolara  4-1

Delta Calcio Rovigo: Careri, De Masi, Bertoldi, M’Boup, Villagatti, Mazzolli, Gattoni (13’st Platone), Nigro, Pera, Pradolin (45′ st Busetto), Di Giovanni (34’st Cinti). A disposizione: Cherchi, Busetto, Marchesano, Beghin, Ben, Fabris,  Cinti, Staine. Allenatore: Francesco Passiatore

Mezzolara: Cottignoli, Callegari, Senese (22’st Prati), Cicerchia, Melis, Orlando, Macagno (10’st Malo), Galeotti, Moretti, Pescatore, Iarrusso (38’st Visani). A disposizione: Busato, Gabrielli, La Quaglia, Marzillo, Spano, Torre, Visani. Allenatore: Fabio Bazzani

Arbitro: Paride Tremolada di Monza

Assistente: Etis Bejko di Jesi, Paride Cecchini di Ascoli Piceno

Ammoniti: Senese (M) Villagatti De Masi Nigro (D)

ROVIGO – Il Delta Rovigo cala un poker e batte Mezzolara rimando ancora in corsa per i play off essendo a 3 punti da Ribelle con cui si misurerà tra tre turni. Nel primo tempo già la squadra rodigina prima dello scadere del tempo. Vengono impattati nel secondo tempo e poi all’80’ capitan Nigro segna il gol del vantaggio. Nei 4 minuti di recupero su un Mezzolara ormai provato il Delta ci va pesante e gli  rifila il raddoppio.

Un primo tempo in cui la squadra rodigina ha subito l’occasione di portasi in vantaggio con Di Giovanni  ma il portiere avversario devia. Mezzolara ci prova su punizione con Moretti che sbaglia lo specchio della porta di poco. Al 15’ nuova azione verso la porta avversaria di Gattoni ma ancora il numero uno biancorosso devia in calcio d’angolo. Il Delta prova più volte a concludere ma ci riesce solo 40’ con capitan Nigro che spiazza Cottiglioni e di testa insacca.

Al rientro in campo sono i felsinei a costruire la prima azione a rete ma non va a buon fine, solo al 63’ pareggiano i conti con Pescatore che lancia Moretti.

Al 78’ di Giovanni serve capitan Nigro che trova il gol tra gli incroci dei pali e dà nuovamente il vantaggio alla squadra. Terminati i 90’ minuti l’arbitro fa proseguire con un recupero di 4 minuti, al secondo minuto Busetto calcia in porta, il tiro viene ribattuto dal portiere, ma Busetto ci ribatte e segna. Verso la fine del recupero Cinti  confeziona il poker.

L’Imolese perde  contro la leader Parma e si stacca dal Delta in classifica mentre Ribelle batte Legnago e si mantiene a + 3 dai biancazzurri.  centro attività motorie

 

34ª Giornata

Bellaria Igea Marina – Union Arzignano Chiampo 1 – 2

Delta Rovigo – Mezzolara 4 – 1

Imolese – Parma 1 – 3

Legnago – Ribelle 1 – 3

Lentigione – Romagna Centro 1 – 1

Ravenna – Altovicentino 0 – 0

Sammaurese – Fortis Juventus 4 – 0

San Marino – Clodiense 1 – 1

Villafranca VR – Correggese 2 – 3

Virtus Castelfranco – Forlì 0 – 2

Classifica: Parma 82, Altovicentino 71, Forlì 64, San Marino 61, Ribelle 60, Delta Rovigo 57, Imolese 54, Correggese 54, Lentigione 52, Legnago 47, Sammaurese 46, Union Arzignano Chiampo 43, Virtus Castelfranco 42, Ravenna 40, Romagna Centro 35, Mezzolara 30, Villafranca VR 29, Bellaria Igea Marina 25, Clodiense 21, Fortis Juventus 11.

Prossima Giornata

Altovicentino – Bellaria Igea Marina

Clodiense – Sammaurese

Correggese – Legnago

Forlì – Ravenna

Fortis Juventus – Union Arzignano Chiampo

Lentigione – Virtus Castelfranco

Mezzolara – Villafranca VR

Parma – Delta Rovigo

Ribelle – San Marino

Romagna Centro – Imolese

Iole Sturaro



Articoli correlati


L'Adriese si piega alla Ribelle
Delta Rovigo e Adriese devono vincere
Delta Rovigo. Dionisi: “Torno a Rovigo per pensare in grande”
Mboup: ”Finalmente sono a disposizione di Parlato”
Missione compiuta per il Delta Rovigo che piega Fiorenzuola
Calcio violento: gravissime sanzioni per Bosaro e Junior Anguillara