Home » Atletica

Invasione nerarancio a Copparo

13 aprile 2016 Stampa articolo

car_neagu brucia gli avversari sul traguardoConfindustria Atletica Rovigo presente con ben 68 giovani al tradizionale “Memorial Paolo Tezzon”. Una vittoria e un terzo posto per Sara Calabrese tra le Cadette. Tra i Ragazzi/e, acuto dello sprinter Andrei Neagu e due argenti per Francesca Biondi. La sorpresa è l’esordiente Oy Nozzolillo

COPPARO (Ferrara) – Un’ondata nerarancio sabato ha attraversato il Po per riversarsi sulla pista di atletica di Copparo in occasione della 41esima edizione del “Memorial Paolo Tezzon”. All’ormai tradizionale meeting regionale primaverile hanno partecipato ben 68 giovani di Confindustria Atletica Rovigo. Una presenza massiccia, sintomo della bontà del lavoro portato avanti nel vivaio della società rodigina, che proprio nei weekend di gara coglie i risultati degli sforzi fatti durante le settimane di allenamento.Biondi due argenti

E anche a Copparo non sono mancati riscontri incoraggianti. Tra le Cadette giornata di grazia per Sara Calabrese che, nonostante l’agguerrita concorrenza, è riuscita a salire sul terzo gradino del podio negli 80 metri piani dopo aver vinto la propria serie; sesta Anna Jennifer Lamacchia, nona Caterina Caserta. Per Sara è arrivato anche il successo nella gara di salto in lungo con la misura di 4,70 metri al terzo tentativo. Nei 1000 metri Cadetti, buono il quarto posto di Giovanni Suman.

categoria esordienti maschile (elementari) 600 mtConfindustria Atletica Rovigo grande protagonista soprattutto nella categoria Ragazzi/e. Ben 10 velocisti nerarancio al via dei 60 metri piani maschili: la vittoria è andata al nostro Andrei Neagu in 8″43. Nella medesima categoria, ottima seconda piazza per Stefano Quadretti nei 1000 metri, con lo stesso Andrei Neagu quarto e Antonio Oliva quinto.

Nei 60 metri piani Ragazze 7 atlete rodigine al via. Il cronometro ha regalato un fantastico secondo posto per Francesca Biondi in 8″57, ma anche un buon quarto posto per Angela Biscaro e un quinto per Tarè Miriam Bergamo. La stessa Francesca ha poi colto un altro argento nella gara di salto in lungo atterrando a 4,01 metri.

Forse la vera sorpresa di giornata risponde al nome di Oy Nozzolillo, Esordiente capace di un 8″97 nei 60 metri piani che gli è valso il secondo posto e che ha messo in mostra tutta la sua grinta e voglia di emergere. Dietro di lui sfiora il podio Leonardo Gheller; poi un autentico plotone di 20 sprinter nerarancio che anche sul rettilineo di Copparo come sempre hanno dato tutto. Restando agli Esordienti, fa ben sperare in chiave futura anche il terzo posto di Rachele Piva sempre nei 60 piani.600 mt grara femminile. dettaglio

“Il mio primo ‘Memorial Tezzon’ è stato nel 2012 con l’allora neonata società di atletica leggera Rhodigium Team – ricorda il vicepresidente di Confindustria Atletica Rovigo Marco Bonvento – Avevamo qualche atleta che, pur valoroso, scompariva nella marea di maglie di altre società. Sabato ho avuto la grande gioia di vedere colorato di nerarancio, il nuovo colore maglie di Confindustria Atletica Rovigo, il campo di Copparo, meeting dove tradizionalmente le società dell’Emilia Romagna portano a debuttare i loro vivai”.

 

C.S.



Articoli correlati


Fabio Lodo ottavo agli Italiani
Il 2017 inizia tra cross e indoor
Primo trofeo indoor 'Città di Rovigo'
Staffette super a Padova
I migliori giovani in pista a Rovigo
Paolo Negrini entra nella struttuta tecnica federale