Home » Corsa, Pattinaggio

Lo Skating Club Rovigo vince i provinciali su pista

Donzelli al Pattinodromo delle Rose Adriatic LNG: “Un vero gioiello”
13 aprile 2016 Stampa articolo

 

I più giovani con il tecnico Giada Giandoso copiaROVIGO – Lo Skating Club Rovigo ha brindato al primo evento agonistico stagionale organizzato al Pattinodromo delle Rose Adriatic LNG – sotto la regia del dirigente Fausto Stocco – conquistando il titolo di campione provinciale su pista 2016. L’appuntamento di sabato scorso ha visto impegnati atleti delle province di Rovigo e Verona e la società presieduta da Federico Saccardin ha schierato un bel numero di debuttanti, pur scontando qualche defezione nelle categorie superiori per vari motivi.

Nelle Giovanissime 1 debutto con successo per Elena Ponzetto che ha vinto la destrezza con le compagna di squadra Vittoria Ferrigato terza; nei 600 metri argento di Ferrigato e bel terzo di Annel Gordani. Bravi i maschietti: nella Destrezza secondo Carlo Tiengo e terzo Edoardo Ferro e quinto Filippo Biasin; nei 600 metri bronzo per Ferro.Giovanisssimi 1 in gara copia

Salendo di categoria successi di Greta Scalabrin che ha vinto i due titoli (Destrezza e 800 metri), mentre Teresa Tamiazzo ed Elena Lombardo sono arrivate quarta e quinta nella Destrezza. Doppietta anche nei maschietti grazie a Marco Giandoso, insieme a lui in evidenza i compagni Nicolò Zanforlin (secondo negli 800 e terzo nella Destrezza) e Gabriele Biasioli (bronzo negli 800 e quarto nella Destrezza). Matilde Faccini ha vinto il bronzo nei 1000 Esordienti 1 con Gioia Tenan quarta; brave le Esordienti 2 nei 1200 con successo di Giorgia Fusetto, quarta Rebecca Faccini e settima Martina Ferraresi. Vittoria pure per Alessandro Dall’Occo negli Esordienti 2.

Greta Scalabrin copiaPassando alle gare su pista sopraelevata, Chiara Visentin ha vinto i due titoli nelle Ragazze (2 giri sprint e 1000 metri) con Sonia Crepaldi ottima seconda nella gara di fondo. Nei Ragazzi doppietta d’oro di Filippo Santato con Emanuele Mantovanelli secondo nella sprint e terzo nei 1000 metri e bravi pure Alberto Ponzetto (quinto), Umberto Rossi (sesto) e Cristian Meneghello (settimo). Due bei successi di Vittoria Bertan nelle Allieve e pure di Giacomo Mazza nei maschi, con alle sue spalle Gabriele Maneghello (due volte secondo) e Leonardo Fantato (doppietta dio bronzo). Giovanni Arzenton ha vinto i due titoli negli Juniores e lo stesso ha fatto Niccolò Passarini. Quindi le staffette Ragazzi-Allievi: con successo nelle femmine del terzetto Bertan-Crepaldi-Visentin e nei maschi di Fantato-Mazza-G. Meneghello davanti a A. Ponzetto-Rossi-C. Meneghello.

Il successo di squadra è stato conquistato con 86 punti davanti a Roller Lendinara (44,5), Delta Roller (11,5) e Polisportiva Lusia (3)

 

Donzelli al Pattinodromo delle Rose Adriatic LNG: “Un vero gioiello”
Quindi l’incontro con gli atleti polacchi: “Siamo orgogliosi di avervi qui a Rovigo”
«È un impianto sportivo entusiasmante e sono proprio onorato di averlo potuto visitare in anteprima a poche settimane dall’inaugurazione ufficiale ed è un orgoglio vedere una così folta delegazione straniera impegnata per ben 10 giorni a Rovigo grazie alla valenza tecnica delle piste del Pattinodromo».
L’assessore comunale allo Sport, Andrea Donzelli, ieri mattina ha accolto l’invito dello Skating Club Rovigo ed è arrivato al Pattinodromo delle Rose Adriatic LNG dove l’hanno accolto il vicepresidente Paolo Ponzetti e i dirigenti Paolo Rondina e Cosetta Pravato.
Assessore Donzelli e atleti polacchi al Pattinodromo delle Rose (6)In primis ha incontrato la delegazione straniera che dal 6 aprile al 15 aprile è in città. 50 pattinatori (48 dalla Polonia dei club di UKS Orlica, UKS Znicz e due della Repubblica Ceca del BK Nachod) compresi molti atleti di valenza internazionale insieme ad altre 10 persone tra tecnici, dirigenti e genitori. «È il terzo anno consecutivo che veniamo qui a Rovigo – ha spiegato all’assessore la dirigente e organizzatrice della trasferta Agnieszka Ziemczonek – questo grazie alla disponibilità dello Skating Club Rovigo e la possibilità di utilizzare questo meraviglioso impianto per allenarci intensamente in vista della Coppa Europa».
L’assessore Donzelli si è detto «molto onorato di vedere un così folto gruppo in città a conferma delle valenza tecnica dell’impianto costruito grazie allo sforzo dello Skating Club Rovigo». Rivolgendosi agli atleti ha aggiunto. «Mi auguro che possiate apprezzare anche la nostra città e che i vostri viaggi a Rovigo si ripetano spesso nel futuro, siamo orgogliosi di avervi qui».
Agnieszka Ziemczonek ha ringraziato per «l’ospitalità e le condizioni favorevoli che troviamo qui a Rovigo con un impianto che ci permette di imparare e migliorare moltissimo, sia allenandoci da soli che con gli atleti dello Skating Club».
Dopo le foto con il gruppone ed aver apprezzato le caratteristiche tecniche delle tre piste, l’assessore Donzelli è stato accompagnato a visitare il cantiere dell’edificio servizi. Quindi, tra istallatori, pavimentisti e muratori al lavoro ha potuto ammirare l’avanzato stato dei lavori. «È splendido, funzionale e si vede che è stato realizzato con l’impegno di una società che ha seguito passo dopo passo, con passione, ogni fase della costruzione». Donzelli è entrato negli vari spazi, uffici, infermeria, magazzini, quindi i quattro spogliatoi la club house. «Sicuramente è un piccolo gioiello per la nostra città, diventerà un punto di riferimento – ha commentato – sia sul piano sportivo che su quello sociale grazie agli ampi spazi verdi e le strutture che offre».
Entusiasti di tali apprezzamenti i dirigenti dello Skating Club Rovigo. «Abbiamo affrontato la costruzione di questo impianto per farlo diventare una struttura al servizio delle famiglie – hanno detto – e riteniamo di essere sulla strada giusta, siamo a poche settimane dalla conclusione con l’inagurazione prevista nel pomeriggio di sabato 21 maggio con quella che vogliamo diventi una grande festa per l’intera città».

C.S.



Articoli correlati


Le Sincro Roller in cima al mondo
Doppio impegno regionale per il Pattinaggio Artistico Rovigo
Al Pattinodromo raccolta regali di Natale 2
"Ciao Giulia, piccola pattinatrice della Pattinatori San Siro"
Fior di campioni al Memorial Ponzetti
A Riccione il pattinaggio Artistico ha dato il meglio di sé.