Home » Softball B

Arrivato il nuovo coach del softball Rovigo

26 aprile 2016 Stampa articolo

BscRovigo_Lazaro_Osvaldo_Pelegrin_HernandezCon la serie B baseball ferma per il maltempo (rinviate le gare a Bologna contro il Longbridge e domenica i rossoblu torneranno sul diamante di via Vittorio Veneto con il Farma Crocetta Parma) il Baseball Softball Club Rovigo saluta l’arrivo del nuovo coach in sostituzione di Leonardo Mena che ha deciso di rimanere a Cuba al servizio della nazionale maggiore di softball.

A completare il quadro tecnico dello staff del presidente Boniolo è arrivato il cubano Lazaro Osvaldo Pelegrin Hernandez, classe 1962, originario di Pinar del Rio, cittadina da cui sono provenuti tutti gli allenatori del sodalizio rodigino.
Per Pelegrin Hernandez è la prima esperienza italiana e la soddisfazione è grande: “Sono qui con grandi motivazioni – ha commentato il nuovo allenatore – e Fidel Gutierrez Reinoso mi ha raccontato tanto del Rovigo. Non vedo l’ora di iniziare!”
Il coach dell’isola caraibica ha grandi esperienze come giocatore nel campionato nazionale di uno dei paesi più forti al mondo del batti e corri. E’ stato insieme, nel ruolo di seconda base, a grandi giocatori come Urquiola e Casanova che hanno fatto la storia di Cuba nel mondo prima di dedicarsi all’attività tecnica dove ha concentrato la propria attenzione nel softball e nello sviluppo dell’attività giovanile nel

BscRovigo Lazaro Osvaldo Pelegrin Hernandez_con Fidel Reinoso

Il coach del Softball Rovigo Lazaro Osvaldo Pelegrin Hernandez con il coach della serie B maschile Fidel Gutierez Reinoso

baseball in una delle province più attive da questo punto di vista.

Ha guidato anche la selezione provinciale di Pinar del Rio con ottimi risultati anche nello sviluppo di giovani giocatrici lavorando anche fianco a fianco con Leonardo Mena.
Pelegrin Hernandez andrà ad affiancare Stefano Cattozzo con la squadra di serie B di softball che ha da poco iniziato la stagione e sarà a disposizione del settore giovanile del softball e del baseball come è consuetudine dei rossoblu.
“A Cuba ho sempre sentito parlare di Rovigo dal mio amico Fidel al quale mi lega un’amicizia fraterna. Pensate – continua Lazaro – che abitiamo nello stesso paese di Pueblo de Golpe praticamente di fronte uno all’altro oltre che aver frequentato le stesse scuole. So che non avrò problemi di ambientamento grazie a lui.”
Notevole anche l’attività nelle scuole che attende il neo coach. “Da qui fino alla fine della scuola mi inserirò nei programmi di divulgazione con le tante ore che già Fidel sta facendo nelle scuole primarie”.
“So – afferma Pelegrin Hernandez – che ci sono stati problemi con la rinuncia della prima squadra all’Italian Softball League. E’ un vero peccato e speriamo che il titolo sportivo torni presto a Rovigo.”
Ci saranno problemi con la lingua spagnola?
“Mi dicono – scherza Lazaro – che se capiscono male Fidel dopo 18 anni per me sarà un gioco farmi intendere in tempi rapidi!”

C.S.



Articoli correlati


New Softball Rovigo a caccia della promozione
Il New Softball Rovigo riconquista la serie A2