Home » Corsa, Pattinaggio

Numeri da record per il 31. Memorial “Arturo Ponzetti”

29 aprile 2016 Stampa articolo

6 - Splendida spaccata di Gabriele MeneghelloNumeri da record per il 31. Memorial “Arturo Ponzetti”, la gara nazionale di pattinaggio in linea, valida come Coppa Crimi Bhar, Trofeo Asm Set, 2. tappa sia del Gran Premio Giovani che dell’Italian Inline Tour trofeo Ingom. Sonno ben 560 i pattinatori in gara dalle 15 di sabato al Pattinodromo delle rose Adriatic LNG a questi si devono aggiungere i circa 60-70 bambini che a metà pomeriggio effettueranno l’esibizione per non tesserati (Cuccioli e Principianti) ed ecco che verrà sicuramente sfondata quota 600.

IL RECORD – Mai era stato raggiunto un così alto numero di partecipanti ad un’edizione del Ponzetti, manifestazione che oramai è diventata un punto di riferimento importante per tutti i maggiori campioni di pattinaggio corsa. Lo dimostrano le ben 64 formazioni iscritte provenienti da 14 regioni italiane, isole comprese (Studium Sassari e Olimpiade Pattinatori Siracusa) con in testa la squadra da battere, il Mensa Sana Siena con ben 31 atleti, solo quattro in meno di quelli che gareggeranno con la maglia dello Skating Club Rovigo che con orgoglio, impegno e passione organizza questa tradizionale manifestazione.3 - Giovanissimi 1 in partenza

GLI ATLETI – Numeri da record soprattutto grazie alle piste del Pattinodromo delle Rose Adriatic LNG (quartiere Commenda, largo atleti azzurri d’Italia a fianco del Palasport) in particolare la sopraelevata che permette prestazioni tecniche di altissimo valore. Ecco quindi che al via ci sarà quasi tutta la nazionale con fior di campioni mondiali, europei e italiani (nei Senior il toscano Marsili, i marchigiani Angeletti e Sargoni, il bolognese Cassioli, l’abruzzese De Flaviis, i rodigini Diamanti, Greguoldo e Passarotto, il padovano Rossetto; nelle Senior la pordenonese Bongiorno, le veneziane Bettrone, Luciani e Lorenzato, la senese Bormida, la ravennate Santucci; negli Junior il romano Di Stefano e il torinese Salino).

Sarà quindi una grandissima festa, che lo Skating Club Rovigo ha cercato di preparare in ogni minimo dettaglio per accogliere le 2500-3000 persone che arriveranno a Rovigo oggi.

IL PROGRAMMA – Con molte formazioni già arrivate (alberghi e B&B pieni, Area Camper affollata), il raduno degli atleti sarà alle 14 e il fischio d’inizio per la prima gara sarà alle 15. Nella prima parte, in pista piana, maschi e femmine Giovanissimi 1 e Giovanissimi 2 si cimenteranno nei 400 metri; Esordienti 1 ed Esordienti 2 negli 800. Dopo i principianti, sarà la volta di Ragazzi (300 sprint e 1500 in linea), Allievi (500 sprint e 1.500 in linea), Juniores (500 sprint e 3000 in linea),  Junior maschi (500 sprint e 5.000 metri) come le Senior mentre i Senior daranno spettacolo nei 500 sprint e nei 10.000 metri ad eliminazione. Il programma prevede prima le sprint e poi le gare in linea.

2 - Una giovane atleta di Roma 7PREMI – In palio c’è il prestigioso 31. memorial Arturo Ponzetti (il dirigente dello Skating Club Rovigo prematuramente scomparso nel 1985 a soli 49 anni) abbinato al Trofeo Asm-Set e alla Coppa Crimi Bhar. Il Trofeo Ingom (detenuto dal Mens Sana Siena) sarà invece assegnato al termine della quarta tappa dell’Italian Inline Tour (effettuata Bologna, domani c’è il trofeo I. Maggio in piazza Ariostea a Ferrara) il 31 luglio a San Severino Marche, in provincia di Macerata. L’accesso al Pattinodromo delle Rose Adriatic LNG è libero.

CONCORSO – La novità è il “Social Photo Contest 2016”: chiunque potrà partecipare pubblicando entro le 20 di oggi sulla pagina Facebook “Skating Club Rovigo” un foto della gara con hashtag #skatingrovigo #memorialponzetti #pattinodromodellerose e al termine della gara la migliore sarà premiata.

C.S.



Articoli correlati


Olimpica Skaters trionfa ai Giochi Giovanili Veneti fase Provinciale
Skating Club Rovigo stereofonico
Fior di campioni al Memorial Ponzetti
Domani il Memorial Ponzetti
Diamanti in luce alle Universiadi
New entry nello Skating Club Rovigo