Home » Rugby

Rugby Rovigo acchiappa la vetta

I bersaglieri battono Calvisano
30 aprile 2016 Stampa articolo

Delta Rovigo vs CalvisanoEccellenza, XVII giornata

FEMI-CZ ROVIGO v RUGBY CALVISANO 32-10 (16-3)

Marcatori: p.t. 2′ cp. Vlaicu (0-3), 7′ cp. Basson (3-3), 10′ cp. Basson (6-3), 26′ cp. Basson (9-3), 39′ m. Van Niekerk tr. Basson (16-3); s.t. 48′ cp. Basson (19-3), 52′ m. Majstorovic tr. Basson (26-3), 64′ m. Panico tr. Vlaicu (26-10), 67′ cp. Basson (29-10), 75′ cp. Basson (32-10)

FEMI-CZ Rovigo: Basson, McCann, Majstorovic, Van Niekerk (67′ Bronzini), Menon, Rodriguez, Frati (59′ Chillon), Bernini, Lubian E., Ruffolo, Parker, Boggiani, Tenga (58′ Atalifo), Momberg (cap.), Quaglio (58′ Balboni). A disposizione: Silva, Maran, Riedo, Mantelli. all. McDonnell

Rugby Calvisano: Minozzi, Susio (47′ Di Giulio), Chiesa, Castello (cap.), Bergamo (64′ Buscema), Vlaicu, Raffaele (59′ Surugiu), Tuivaiti, Zdrilich (24′ Scarsini) (32′ Zdrilich) (41′ Giammarioli), Belardo, Beccaris (59′ Andreotti), Cavalieri, Riccioni (70′ Biancotti), Luus (70′ Giovanchelli), Panico (67′ Scarsini). All. Brunello

arb.: Blessano (Treviso)

Cartellini: 22′ giallo Panico (Rugby Calvisano)

Calciatori: Basson 8/9 (FEMI-CZ Rovigo); Vlaicu 2/3 (Rugby Calvisano)delta Rovigo vs Calvisano (4)

Note: giornata mite leggermente nuvolosa e ventosa, circa 20°, campo in perfette condizioni. Circa 2000 spettatori.

Punti conquistati in classifica: FEMI-CZ Rovigo 4; Rugby Calvisano 0

Man of the Match: Lubian E. (FEMI-CZ Rovigo)

CRONACA E DICHIARAZIONI:

 

Un ottimo primo tempo per la FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta che si dimostra efficace e determinata, mettendo una buona pressione ad un Calvisano molto falloso. Sono comunque dei gialloneri i primi punti del match, segnati dalla piazzola da Vlaicu dopo appena 2 minuti dal fischio d’inizio. Basson però porta il punteggio sul 3-3 dopo pochi istanti, replicandosi al 7′ per il sorpasso 6-3. Dopo vari richiami, il direttore di gara punisce al 22′ la difesa calvina con un giallo a Panico e i Bersaglieri ne approfittano per allungare ulteriormente le distanze dalla piazzola. Sul finire del primo tempo, sfruttando un errore in attacco Calvisano, Menon recupera l’ovale e lo consegna a Van Niekerk che va a schiacciare sotto i pali. Basson trasforma la meta e le squadre vanno agli spogliatoi sul punteggio di 16-3.

delta Rovigo vs Calvisano (6) - CopiaI Bersaglieri nel secondo tempo non lasciano spazio agli avversari, l’ottima prova rossoblu nelle fasi statiche mette i bastoni tra le ruote ai calvini che non riescono ad ingranare e i Bersaglieri ne approfittano subito per allungare le distanze nuovamente con Basson dalla piazzola. Al 52′ arriva l’invenzione di Rodriguez, che in attacco nei pressi dei 5 metri gialloneri calcia il pallone in area di meta dove viene raccolto e schiacciato da Majstorovic. Basson trasforma per il 26-3. La pressione del Calvisano si fa più pesante e gli avversari riescono a spostare il gioco nella metà campo del Rovigo dove grazie al pack vanno in meta al 64′ con Panicom e Vlaicu trasforma per il 26-10. La supremazia dei Bersaglieri però si fa sentire nuovamente, il cecchino Basson mette a segno due piazzati consecutivi, al 67′ e al 75′, chiudendo il match sul punteggio di 32-10.delta Rovigo vs Calvisano (2) - Copia

“Complimenti ai ragazzi – è il commento finale dell’head coach Joe McDonnell – sono scesi in campo con la giusta mentalità, senza pressione, facendo le cose in maniera semplice ed efficace. Rispetto alla partita con le Fiamme Oro, la differenza nella performance l’hanno fatta semplicità e precisione: un ottimo controllo al piede di delta Rovigo vs Calvisano (5) - CopiaRodriguez e Basson, una buona prova in mischia e touche, per cui ringrazio Luke Mahoney per il gran lavoro fatto nelle ultime settimane, e un ottimo lavoro nelle ruck. Complimenti anche ai ragazzi entrati dalla panchina, che sono riusciti a mantenere l’alto ritmo imposto dai compagni. Quella di oggi era una partita importante per capire che tipo di squadra siamo e che tipo di rugby giochiamo, avevamo bisogno di questa intensità e precisione in vista delle fasi finali del Campionato. La prossima partita con il Piacenza non sarà facile, ma dobbiamo continuare su questa strada. Infine vorrei ringraziare i direttori sportivi e tutto lo staff rossoblu per averci sopportato in questa dura settimana di preparazione. Un grazie anche ai tifosi, oggi il sostegno è stato grandioso”.delta Rovigo vs Calvisano (3) - Copia

C.S.



Articoli correlati


Sconfitta inattesa per i Seniores del Frassinelle
Dario Darani: “obiettivo mancato, ma c’e’ tanta voglia di rimettersi in gioco”
Prima amichevole per Rugby Rovigo
Rugby Rovigo al test con San Donà
Bene il Rugby Rovigo a San Donà
Rugby Rovigo al Trofeo Pedrini di Badia Polesine