Home » Baseball B

Bsc Rovigo pareggia con Minerbio

9 maggio 2016 Stampa articolo

BSC Rovigo B2Asd Baseball Rovigo 2 0 0 2 0 0 1 0 0 = 5
Minerbio 0 0 0 0 1 0 0 0 0 = 1

Asd Baseball Rovigo 0 0 0 1 0 0 0 = 1
Minerbio 2 4 1 0 0 0 4 = 11

Roster: Dal Pra, Emmanuel, Frabris, Ferrari, Lavezzo, Magro, Pietrogrande, Ricchiero, Rondina, Schibuola, Tonolo, Vigato.

MINERBIO (Bologna) – La partita degli ex termina in pareggio: dopo quasi un mese di stop forzato a causa del maltempo, la formazione di serie B di casa baseball club Rovigo scende in campo in trasferta per affrontare la formazione del Minerbio, squadra dal roster pieno di ex giocatori rossoblu. Un’ottima prestazione in difesa consente ai rodigini di dominare gara uno, mentre gara due si conclude con una brutta sconfitta per manifesta inferiorità.

Gara 1

In gara uno il lanciatore partente per la formazione rossoblu è Ferrari, autore di una splendida prestazione sul monte durata ben 9 riprese con 8 strike out messi a segno e solo 6 valide subite in tutta la partita. Aiutato da una difesa abbastanza attenta, che commette pochi errori, Ferrari contiene le mazze avversarie così che l’attacco bolognese riesce a spingere a casa un solo punto alla quinta ripresa. In fase offensiva, intanto, il Rovigo è costante e riesce a mettere a segno 8 valide che varranno ai rossoblu 5 punti sul tabellone. La partita termina dunque sul punteggio di 5 a 1 a favore dei rodigini. Da segnalare in attacco la prestazione di Tonolo autore di un bel 3 su 5 e di Ferrari che mette a segno due valide su 4 turni in battuta.Ferrari

Gara 2

Gara due purtroppo è tutta un’altra musica. I rossoblu cominciano subito sotto, con il Minerbio che mette a segno ben 6 punti nelle prime due riprese, mentre l’attacco rodigino non riesce ad impattare i lanci avversari tanto che l’incontro terminerà alla settima ripresa per manifesta inferiorità. A cominciare sul monte di lancio per la formazione rodigina è Rondina. Niente da fare per il lanciatore rodigino che non riesce a fermare l’avanzata avversaria a colpi di valida: saranno ben 12 le valide messe a segno dal Minerbio nel secondo incontro di giornata. Dopo una partenza da dimenticare, il Rovigo schiera sul monte di lancio Pietrogrande che subisce un punto al terzo inning e riesce poi a tenere a zero gli avversari per le tre riprese successive mettendo in campo una ottima prestazione, da ricordare. Ma l’offensiva Rodigina è molto debole tanto che, a fine partita, conterà solo 3 valide messe a segno da Ferrari, Vigato e Magro, ed un solo passaggio sul piatto di casa base. Alla settima ripresa è Magro a salire sul monte di lancio e pur concedendo una sola valida, il lanciatore rossoblu è poco preciso e così anche la sua difesa, che permette ai bolognesi di riempire le basi. Magro accusa dolori al braccio e così Rondina viene richiamato sul monte senza riscaldamento per fare un ultimo lancio che permetterà all’ex rossoblu Herrera di battere la valida che decreterà la fine anzitempo dell’incontro.

 

C.S.



Articoli correlati


Bsc Rovigo prosegue in Coppa
Bsc Rovigo affronta Firenze sabato
Pareggio fiorentino per il Bsc Rovigo
Bsc Rovigo: missione compiuta!
Bsc Rovigo a Parma in cerca dei play off
Itas Rovigo approda ai quarti di coppa