Home » Corsa, Pattinaggio

Tre bronzi e tre argenti ai Regionali Pista

18 maggio 2016 Stampa articolo

GiacomoMazza Gare e maltempo sembrano essere ottimi alleati in questo inizio di stagione. Questa volta è stato il turno del campionato interregionale su pista per le categorie maggiori ad Altececcato (frazione di Montecchio Maggiore – Vicenza), dove dopo una conduzione del programma gare a singhiozzo si è deciso di rinviare il completamento della manifestazione al 29 maggio. Notevoli i riscontri dalle 300 metri a cronometro (tipologia valida per tutte le categorie). Questi i risultati (posizioni della sola Regione Veneto, non sommata alla compartecipante Friuli Venezia Giulia): nella categoria Ragazzi, ottimo argento per Martina Luppi (30.93), bronzo per Filippo Santato (30.73) e partecipazione in crescere per Emanuele MariannaSandonatiingara Mantovanelli (32.70), posizionatosi quindicesimo. Nella categoria allievi, dopo le performance di Vittoria Bertan e Lucrezia Baldon, spicca sul terzo gradino del podio Giacomo Mazza (28.16) e a seguire, sesto piazzamento per Gabriele Meneghello (28.97) e undicesimo per Leonardo Fantato (29.99). Salendo ancora di categoria dopo gli sforzi della preparazione invernale ecco un ottimo secondo posto di Marianna Sandonati (30.52) mentre sfiora il podio Giovanni Arzenton, quarto nei pari età maschili (27.07). Nella categoria senior infine, oltre le conferme di Lorenzo Cabrini e Nicolò Passarini, il picco di risultati avviene con la coppia Mattia Diamanti e Nicolò Greguoldo giunti rispettivamente secondo (26.02) e terzo (26.03). Tutto rinviato per il completamento delle gare lunghe e della staffette “Americana”.

Intanto, tutto lo Skating Club freme per il gran giorno: sabato 21 alle 17 è  prevista l’inaugurazione del Pattinodromo delle Rose Adriatic LNG, finalmente completo dalla palazzina atta a spogliatoi e club house. Il sogno che diventa realtà.

C.S.



Articoli correlati


Le Sincro Roller in cima al mondo
Continua la preparazione degli atleti dello Skating Club Rovigo
Raduno Freestyle al pattinodromo delle Rose
Memorial Ponzetti come sempre un successo
Argento italiano per Diamanti
Bronzo italiano freestyle per Chiara Visentin