Home » Baseball B

Bsc Rovigo capitola con la leader Poviglio

24 maggio 2016 Stampa articolo
Michele RondinaRovigo – Poviglio 5 – 11
Rovigo – Poviglio 8 – 10
ROVIGO:  Tonolo, Novello, Ferrari, Schibuola, Vigato, Ricchiero, Emmanuel, Lavezzo, Magro, Agostinello, Marini, Rondina, Pietrogrande.
Non è bastata una prova a di poco eroica di Michele Rondina in gara 1 e una super rimonta in gara 2 dopo aver lasciato andare gli avversari nella prima parte della gara per centrare quel pareggio che al Rovigo avrebbe fatto comodo contro la capolista Poviglio.
La formazione di Reinoso è ancora alla ricerca di quella continuità difensiva che fa la differenza nel torneo di serie B e che sta tenendo al palo i rossoblu da due turni.
E domenica, nel recupero previsto dalla federazione, i polesani andranno a Bologna per giocarsi contro il Longbridge una delle poche possibilità di restare attaccati al carro delle posizioni di alta classifica.
Nel match del mattino Reinoso schiera a sorpresa sul mound Michele Rondina che punto da un’ape e con la mano gonfia non si sottrae a quello che è sempre stato uno dei punti forti del Rovigo: il sacrificio per la squadra. Per cinque riprese e oltre Rondina trascina la sua squadra verso quello che sembrava un grande colpaccio contro un Poviglio decisamente più esperto dei veneti e con tanti sudamericani nel roster. Con situazioni di due eliminati e sul 5 pari al sesto inning sono però arrivati 4 punti micidiali conditi da qualche errore della difesa che hanno fatto la differenza. A quel punto Rondina, dolorante, ha dovuto abdicare per un buon Pietrogrande che ha contenuto la reazione degli emiliani senza che l’attacco riuscisse a produrre altri punti a referto.
L’inizio è stato abbastanza duro per i padroni di casa che hanno, sempre con due eliminati, subito due punti sul doppio di Latte. Poi dalla seconda ripresa il Rovigo ha cominciato a riordinare le idee a farsi valere. Vigato (due valide per lui nell’incontro) va in base e arriva in seconda sul bunt di Ricchiero che giunge pure lui salvo in prima base e consente, sull’errore del terza base, a Vigato di segnare. Poi è la battuta in diamante di Emmanuel a creare le condizioni per l’errore dell’interbase del Poviglio e del 3 a 2 con cui Rovigo si porta in vantaggio.
Nell’inning successivo arriva addirittura il 5 a 2 con Rondina che continua a sopportare il dolore alla mano. Schibuola (doppio), Vigato e lo stesso Rondina con un altro doppio aiutano i rossoblu ad andare a score. Tra il quarto e quinto inning però il Poviglio si rifà sotto mentre l’attacco dei veneti non riuscirà più a produrre valide fino alla nona ripresa con Ferrari. Sul 5 pari sono i 4 punti del sesto che piegano la resistenza degli uomini di Reinoso a cui tocca riordinare le idee per gara 2 del pomeriggio.
Mirko Ferrari è il designato in pedana di lancio mentre dall’altra parte il naturalizzato Nelson D’Amico controlla le mazze del Rovigo.
Poviglio segna 2 punti nelle prime due riprese prima del punto dei locali. Novello conquista per errore la prima base e viene a casa base sul triplo di Ferrari che chiuderà gara 2 con un 3 su 5. Tra la quarta e sesta ripresa il Poviglio mette la freccia in modo deciso arrivando all’8 a 1 che sembra mettere la parola fine al match.
Il parziale si accorcia sull’8 a 2 con Ferrari, doppio, portato a casa dalla valida di Andrea Vigato. Ferrari lascia il mound per Magro che concede altri punti all’ottavo mentre i rossoblu vanno a segno con ancora Ferrari portato a score da Schibuola.
Alla nona ripresa l’accademista Novello centra 3 strike out consecutivi e lancia i compagni di squadra nella rimonta impossibile. Il mound del Poviglio perde la determinazione dei primi 8 inning e subisce ben 5 punti che sembrava ribaltare il tutto. Ma 7 punti da recuperare erano davvero troppi e anche gara 2 si chiude con il Poviglio in festa.
“Ringrazio Rondina – commenta Reinoso – per il cuore che ci ha messo in gara 1. Avrebbe meritato decisamente di più e dobbiamo capire che in difesa dobbiamo essere meno superficiali. In linea generale sono contento ma non dobbiamo accontentarci e dovremo preparare a dovere la trasferta di Bologna di domenica prossima.”

C.S.



Articoli correlati


Baseball Rovigo pareggio amaro
Pareggio a Lucca per il Bsc Rovigo
Bsc Rovigo: missione compiuta!
Bsc Rovigo pareggia in casa della leader Poviglio
Bsc Rovigo a Parma in cerca dei play off
Il Baseball Rovigo in coppa