Home » Baseball C

Granzon Baseball Rovigo vittoria sfiorata

25 maggio 2016 Stampa articolo

BorellaGranzon Rovigo Elite: 010 000 002 = 3

Ponte di Piave: 002 000 011 = 4

Roster: Bernardi A., Bernardi P., Borella, Callegaro, Cavallini, Gonzalez, L’Erario, Pellegrini, Ponchia, Previato, Schiesaro, Zago.

E’ un ottimo baseball quello che si vede giocare sul diamante trevigiano di Ponte di Piave dove la Granzon Baseball Rovigo Elite incontra il Ponte Baseball in occasione della sesta giornata di regular season del campionato federale di serie C. Nove riprese al cardiopalma che tengono giocatori e pubblico con il fiato sospeso sino al termine di quella che si può indiscutibilmente definire la miglior partita giocata dall’inizio delle stagione dai ragazzi di manager Sera. Un risultato stretto che rappresenta la lotta serrata tra le due formazioni durata oltre tre ore di gioco e conclusasi solo alla nona ripresa su una fortunosa battuta trevigiana che varrà al Ponte la vittoria.elite_scivolata

La Granzon Rovigo Elite scende in campo con Borella sul monte di lancio e Previato a ricevere,  Schiesaro a difendere la prima base, Cavallini la seconda, Ponchia la terza e Bernardi A. in interbase, mentre gli esterni sono difesi da Roveroni, Callegari (sostituito da Pellegrini alla nona ripresa) e L’Erario (sostituito da Gonzalez alla sesta ripresa, a sua volta sostituito da Bernardi P. dalla settima). Uno strepitoso Borella sul monte di lancio terrà a bada per tutta la partita l’attacco trevigiano concedendo solo una base ball e 5 valide, e infliggendo  5 strike out. Le due squadre dimostrano un sostanziale equilibrio sin dall’inizio della gara. La Granzon Elite passa  in vantaggio nella seconda ripresa grazie ad una ottima valida di Borella che spinge a punto Roveroni, giunto in prima su ball e avanzato grazie ad una elite-ponterubata. Nella ripresa successiva i trevigiani mettono a segno due valide che unite ad alcune imprecisioni difensive dell’Elite,  consentono al Ponte di segnare due punti. Dalla quarta ripresa i rodigini di Sera non concederanno più nulla ai trevigiani sino all’ottavo inning in cui il Ponte riesce ad allungare di un punto il divario tra le due compagini. All’inizio della nona ripresa, però, i rodigini ci credono e provano a cambiare le sorti della partita: l’Elite riesce a segnare due punti e con Previato spinto a casa da Roveroni a sua volta spinto a punto da Borella, sicuramente migliore in campo della giornata. L’attacco dell’agguerrita Granzon Elite purtroppo si chiude con il pareggio e manca ancora l’ultimo attacco trevigiano. Offensiva che purtroppo trova il punto del sorpasso che mette fine all’incontro sul 4 a 3 in favore dei trevigiani. «Sono molto contento dei miei ragazzi – afferma manager Serra – e il baseball che ho visto giocare oggi in campo mi ripaga di un’impresa quasi sfiorata».

 

 

C.S.



Articoli correlati