Home » Baseball giovanile

Gli Esordienti sbancano anche Pianoro

Doppia vittoria per i piccoli estensi nella delicata trasferta fuori Bologna. Gli allievi ospitano Castenaso: ancora una sconfitta, ma aumentano i segnali di crescita
2 giugno 2016 Stampa articolo

 

BaseballFerraraRagazzi.Sembrano ormai abbonati al successo gli Esordienti del Ferrara Baseball, vittoriosi anche nell’ultimo weekend nonostante premesse poco comode; niente sembra fermare questi pulcini: né la lunga trasferta a Pianoro, né le condizioni meteo non ottimali, neppure la fiera ma vana opposizione degli avversari. I bimbi seguiti da Carlotti, Stocchi e Bettoni si tolgono due soddisfazioni in altrettanti incontri coi pari età bolognesi: gioco vispo, attacco prolifico e difesa in grado di contenere in più occasioni gli assalti altrui. La lunga striscia di risultati positivi è un segnale estremamente positivo per questo gruppo: tutto fa pensare che questi ragazzi, sempre più appassionati a questo sport, saranno un’importante risorsa nelle future economie della società estense.

Arriva invece ancora una sconfitta per la squadra allievi, subita 16-1 contro Castenaso; tra le pieghe di una cronaca apparentemente risaputa si nasconde più di una novità. I ragazzi di Squarzanti e Benetti provano di nuovo ad alzare la testa, tentando di replicare la rivolta degli schiavi inscenata a Carpi: per larghi tratti la contesa sembra in equilibrio, prendendo la china consueta solo al quarto inning; prima il duca si batte, soprattutto in difesa, esaltandosi su palle al volo che portano cinque eliminazioni divise tra Stignani, Lazzarato e soprattutto Sbardellati, molto affidabile in seconda. Baseball Ferrara - RagazziTamoni, partente sul monte, lavora i battitori con rilevante lucidità, chiudendo la propria prova con quattro strike out e una bella assistenza in prima. Peccato che, Totò docet, sia la somma che fa il totale, e sull’altro piatto della bilancia pesino troppi errori collettivi che inficiano lo sforzo generoso della truppa. Ferrara subisce troppi punti – almeno la metà del totale avversario – su lancio pazzo, e in attacco fatica a muovere verso casa gli uomini che faticosamente raggiungono le basi: prima del punto della bandiera, firmato da Roncarati portato a casa da hit di Nanni, i biancorossi subiscono tre out ad ogni ripresa mangiandosi  una dote di almeno sei corridori; magari non sarebbero stati tutti punti, ma nella prima fase della gara (al terzo inning Castenaso comandava per poco, 5-0) sarebbero bastati a dare alla giornata un senso più compiuto.

Continua la maledizione climatica  abbattutasi sulla LAB: il campionato amatoriale ha subito diversi rinvii su tutti i campi per avverse condizioni meteo, impedendo a Ferrara di disputare le partite previste a Badia domenica 29 maggio. I recuperi in coda sono parecchi, e si cerca di mediare le soluzioni: se finalmente arriverà la bella stagione, la squadra di Rotondo riprenderà il suo cammino sabato 4 giugno, con un doppio incontro  in notturna allo stadio Plebiscito di Padova contro i padroni di casa, campioni in carica.

C.S.



Articoli correlati


Le giovanili del Bsc Rovigo premiate
Allievi Adriatic Lng conquistano il titolo nazionale winterleague
Ferrara Baseball, la winter league è ancora tabù
Ferrara Baseball, un sorriso può attendere
Giovanili Bsc Rovigo tre vittorie e una sconfitta di misura
Una vittoria lunga due anni