Home » baseball-softball

Grande successo per la giornata del baseball

Calorosa presenza nel due giugno di Pontegradella. Tanti bambini, molti curiosi, ospiti importanti. Giochi, partite e clima delle grandi occasioni.
4 giugno 2016 Stampa articolo

 

Ferrara_baseballE’ stata un autentico successo l’iniziativa promossa dal Ferrara Baseball, che in occasione del due giugno ha radunato iscritti, sostenitori, amici e semplici curiosi sul proprio campo, a Pontegradella. Una kermesse con tutti i crismi quella organizzata dalla società estense, iniziata alla mattina con un torneo amichevole (a squadre miste) delle tre rappresentative giovanili: i ragazzi ci hanno dato dentro, mettendo in mostra tutto il loro potenziale per la gioia di genitori e tifosi occasionali, sempre più numerosi col passare delle ore. Mentre il punto ristoro grigliava salsicce per tutti, è andato in scena il simpatico “Home run derby”: tre piroette su se stesso per ogni concorrente, chiamato poi a tentare un improbabile battuta in preda ai capogiri con risultati esilaranti.festa_del_baseball

E quindi spazio alla partita della rappresentativa adulti estense: la squadra Lab ha affrontato i Mandrakes, dando vita ad una sfida molto equilibrata soprattutto sul monte, col confronto da incorniciare tra Abetini e Tura. Gran finale in campo con la gara genitori-figli, che ha fatto registrare più di una bella azione tra le file degli insospettabilmente atletici mamme e papà. Fuori dal diamante, giochi a tema per tutti: tiro a segno, allenamento catcher, prove di battuta, sotto la supervisione dei tecnici e dei volontari della società, affiancati dal commosso presidente Bibi Squarzanti.
Festa_del_baseballE poi musica, premiazioni per i piccoli atleti, risate e torte di compleanno: una giornata da ricordare per tutti i presenti. Ad abbracciare la squadra estense sono intervenuti anche l’assessore allo sport del Comune di Ferrara Simone Merli, la dirigente del Consiglio Regionale Fibs per l’Emilia Romagna Barbara Zuelli, il presidente regionale Fibs Emilia Romagna nonché membro della Consulta Nazionale FIBS Vincenzo Gigi Mignola e la delegata provinciale del Coni Luciana Boschetti Pareschi. Da tutti parole affettuose verso la fervente comunità del batti e corri. “Vi ho tenuto a battesimo”, il commento di  Boschetti Pareschi, “ed è davvero bello vedere quanto siete cresciuti. E questo è solo l’inizio, lavoreremo insieme perché il domani porti ancora più novità”. Dello stesso parere l’assessore Merli che  ha ribadito i vantaggi della nuova sistemazione: “Avere un proprio campo era il punto di partenza, speriamo col tempo di poter realizzare le aspettative della società per spazi e dotazioni”. Continua la consigliera Zuelli ricordando che i giovani sono una grande risorsa e come il presidente Squarzanti abbia investito molto su queste generazioni ottenendo i primi risultati importanti ed espandibili nei prossimi anni del suo programma. A concludere, Mignola ha sottolineato come l’aspetto principale del progetto societario sia la forte inclusione sociale e la volontà di crescere dei ragazzi prima che degli atleti.

Un sentito ringraziamento al presidente Squarzanti e tutti i tecnici che affiancandolo hanno reso possibile il sogno dandogli una casa dove la solidarietà, l’accoglienza e lo sport vivono insieme e accompagnano le famiglie. Grazie da parte dei giocatori, dei mitici amici di sempre  dei Mandrakes, dei ragazzi e dei genitori che a vario titolo collaborano con la gestione delle attività  ma soprattutto si riconoscono nei valori che con coraggio vengono proposti e mantenuti.festa_del_baseball

C.S.



Articoli correlati


I Mandrakes chiudono in bellezza
L’Estense Baseball Ferrara alla Convention 2017 dei tecnici del baseball italiano
Ferrara Baseball sale in cattedra
Festa di primavera per il Ferrara Baseball
Estense Baseball e Delphi International, passione e impegno sociale
17 rodigini al Torneo delle Regioni