Home » Motori, Speedway

Campionato del Mondo a squadre: La Germania sul gradino più alto

Terzo posto i moschettieri azzurri ma non basta per il pass
7 giugno 2016 Stampa articolo

Terenzano_Mondiale_a_squadre_Speedway (25)TERENZANO (Udine) – Sull’ovale di Terenzano si è disputato il campionato del mondo di speedway a squadre con la Germania che si è imposta su tutti, seguita dalla Lettonia. Prestigioso  bronzo per il team di “Maglia Azzurra” ma che ha lasciato comunque del rammarico in quanto la squadra italiana per meno di una manciata di punti, 2, non ha staccato il pass per la prestigiosa Speedway World Cup, il torneo mondiale per nazioni che l’Italia era riuscita ag agguantare due anni fa.

La Germania era la squadra favorita nella corsa al titolo e i pronostici sono stati rispettati in pieno. Il team tedesco era formato da Martin Smolinski, quattro volte campione di Germania, Tobias Kroner campione di Germania nel 2012,  Kevin Wölbert campione nel 2008 ed infine dall’astro nascente Kai Huckenbeck, campione nel 2013.Terenzano_Mondiale_a_squadre_Speedway (47)

L’Italia ha avuto in Nicolas Covatti il migliore interprete della gara, il pilota italo – argentino da solo ha conquistato 18 punti facendo meglio di tutti, con lui c’erano Paco Castagna, Guglielmo Franchetti e Nicolas Vicentin. Covatti parte subito alla grande battendo nella prima manche Smolinski, e poi conquistando altri tre punti in quella successiva. Il Covatti show è poi continuato anche nella 16esima batteria quando si è nuovamente lasciato alla spalle i grossi calibri. La Germania però nelle varie manche successiva ha dimostrato di essere più costante con tutti e quattro i piloti ed è balzata al comando superando l’Italia. La Lettonia è riuscita alla fine con Lebedevs a superare il team azzurro strappandogli la seconda piazza. Al quarto posto si è piazzata la Slovenia.

Terenzano_Mondiale_a_squadre_Speedway (4)La gara è iniziata in ritardo per la pioggia, ma un plauso va agli addetti di pista che sono riusciti a drenare l’acqua che ristagnava nelle quattro curve dell’ovale permettendo c’sì la disputa della gara.

La Maglia Azzurra sarà impegnata di nuovo sabato 2 luglio a Lonigo dove Nicolas Covatti e Paco Castagna tenteranno la qualificazione al Challenge per l’accesso ai Grand Prix del 2017.

Classica finale di gara: Germania 46 (Smolinski 12, Huckenbeck 11 Kroner 13, Wolbert 10), Lettonia 31 (Lebedevs 14, Bogdanov 9, Puodzuks 8, Kurmis 0), Italia 29 (Covatti 18, Castagna 6, Franchetti 4, Vicentin 1), Slovenia 20 (Zagar 13, Ivacic 2, Kovacic 2, Skorja 3).

no images were found

Iole Sturaro



Articoli correlati


Al Tuscan Rewind Luise è terzo assoluto
Andrea Messina e la compagna Lorenza alla ruspadina
Matej Kus vince l'internazionale di Lonigo
L’inglese Cook vince a Lonigo davanti a Fricke
Under 21 debutto per due piloti italiani
Paco Castagna vince la terza prova del Campionato Italiano