Home » ciclismo

Il “2 TORRI” domina con Raccanello e Pertile

Su strada rientro alla grande di Giancarlo Casotto. Randonnée, Baracco alla 600 km, “firma” l’impresa.
7 giugno 2016 Stampa articolo

Rita Simeoni_arrivo_3_cime_lavaredoTantissimi avvenimenti con ottimi risultati hanno coinvolto il 2 Torri nell’ultimo fine settimana. Un week end ricco di soddisfazioni per i colori nero-bianco è rosso rodigini. Dominio del team 2 Torri su strada, Mtb e, presente alla partenza con Sandro Baracco alla Gran fondo Randonnée Giro Emilia con i suoi  600 chilometri di percorso. Randonnée “spirito randagio: ne forte ne piano ma sempre lontano” questo è il credo che ha coinvolto Sandro Baracco nell’ennesima impresa sportiva. Baracco ha portato a termine la massacrante prova e, “firmato” l’impresa in meno di 30 h; la più lunga “pedalata” denominata RandoGiroEmilia 600, con un dislivello di oltre 5500 m, toccando le colline dell’Emilia Romagna, non facendosi mancare i 900 m. del Passo della Futa e gli 800 m. di Seramazzoni raggiungibili salendo le quattro valli che collegano l’Emilia alla Toscana. Altra presenza del 2 Torri alla Gran Fondo  tre epic cycling tre Cime di Lavaredo con Rita Simeoni, buona prestazione la sua.Premiazione_Casotto

Grandi soddisfazioni e conferme della squadra che si impegna nelle gare della Mtb sono arrivati dai campionati triveneti disputati in provincia di Padova, a  Massanzago. Francesco Raccanello, (Senior) e, Gianmaria Pertile, (Veterani), si sono fregiati dell’ambito titolo con gare disputate  da veri leader.

Si è corso su strada in provincia di Rovigo sabato scorso, località Pontecchio Polesine. Nella categoria Junior incoraggiante e buonissimo 2° posto per Matteo Donegà.

Abano Terme, famosa cittadina termale, ha ospitato la tappa finale del Giro della Provincia di Padova con la consegna delle maglie. L’ottima organizzazione è stata a carico della Asd Milan Club.

Premiazione_CasottoNella categoria Gentleman grande prestazione collettiva della squadra e acuto finale del rientrante Giancarlo Casotto. L’atleta del 2 Torri aveva due opzioni per poter avere la meglio sugli avversari; o volata finale con ottime chance di vincere o allungo all’ultimo chilometro.  Casotto vista l’occasione propizia di un rilassamento del Gruppo, optava per la seconda possibilità e si presentava da solo sotto il traguardo. Completava la buona prestazioni dei gentleman del 2 Torri Fabio Zamperini che si classificava al 8° posto. Nella categoria Super/B Angelo Lucchiari si classificava al decimo posto. Nella categoria Senior, occasione mancata per Alessandro Zabeo che classificandosi al 10° posto perdeva l’occasione di aggiudicarsi il “Giro della provincia di Padova”.Baracco_arrivo

A Venezia è andata in scena una straordinaria manifestazione denominata Challange Venice che ha radunato nella città lagunare i migliori specialisti di Triathlon. Gara che prevedeva distanze ”proibitive” nelle tre discipline, (nuoto, bici e corsa), rispettivamente 3.5 km, 180 km e 42 km.

Al via un’atleta del V.C. 2 Torri, Silvia Passarini, encomiabile la sua prova portata a termine in 13h e 40’.

Arrivo_Silvia_ Passarini Passarini Triveneto

 

Alessandro Cappellini



Articoli correlati


La Mantovani risorge dalle ceneri
Presentate le formazioni 2017 della Bosaro Emic
Ruote grasse sugli scudi
2 Torri in Mtb continuano i successi
2 Torri sempre sulla breccia
Estate rovente e.... 2 Torri sempre presente