Home » Volley

Simona Ghisellini testimonial della cerimonia dei campioni

14 giugno 2016 Stampa articolo

 

GHISELLINI SIMONA SAUGELLA TEAM MONZA - OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA CAMPIONATO SERIE A2-F 2014-2015 FINALE PLAYOFF GARA 2 MONZA (MB) 06-05-2015 FOTO FILIPPO RUBIN / LVF

La cerimonia di chiusura. Tutto pronto per giovedì sera alle 20.30 per la “Cerimonia dei campioni”, l’appuntamento che chiuderà l’attività pallavolistica federale dell’anno sportivo 2015/2016. Sono state invitate le autorità civili e sportive oltre a tutti i partecipanti delle attività federali della Fipav Rovigo. Presenterà la serata Pino Tumeo e con lui ci sarà…

La testimonial. Ecco l’identikit della testimonial che ci farà compagnia durante la “Cerimonia dei campioni”: si tratta della polesana doc Simona Ghisellini, ritiratasi lo scorso anno dopo la conquista, al termine dei play off, della serie A1 con l’Obiettivo Risarcimento Vicenza, e che si è rimessa in gioco nella stagione da poco conclusa come vice allenatore della prima squadra di Beng, vivendo dalla panchina il campionato giocato lo scorso anno. 170 cm, 42 anni, superSimo ha vissuto di pallavolo e così ha intenzione di continuare: giocatrice indoor, giocatrice di beach, ora tecnico di terzo grado terzo livello, il futuro non può che sorriderle, come le auguriamo

Saugella Team Monza - Obiettivo Risarcimento Vicenza Campionato Serie A2-F 2014-2015 Finale playoff gara 2 Monza (Mb) 06-05-2015 Foto Filippo Rubin / Lvf

Saugella Team Monza – Obiettivo Risarcimento Vicenza
Campionato Serie A2-F 2014-2015
Finale playoff gara 2
Monza (Mb) 06-05-2015
Foto Filippo Rubin / Lvf

Cosa dicono di lei. Giocatrice dalle energie inesauribili, Simona non ha mai smesso di mettersi letteralmente in gioco per raggiungere la categoria per cui si è sempre allenata: la serie A1. Diverse le squadre in cui ha militato, grazie all’ottima preparazione del Gs Volpe, sua società natale, nel percorso delle giovanili. In diverse occasioni ha pensato di mollare tutto, soprattutto a causa di qualche guaio fisico, ma quando ha avuto, a 33 anni, la possibilità di giocare in serie A1, non se l’è fatta scappare ed ha accettato di buon grado. “Dopo questa esperienza favolosa ho pensato nuovamente di smettere, ma ho trovato nuovo slancio in una serie un po’ più bassa e da lì sono ripartita per riprendermi la A1, fatto puntualmente verificatosi nel 2015 con la promozione dell’OR in A1. Avrei voluto tanto continuare ancora a giocare ma era chiedere troppo sia a me stessa che alla società”. E così Simona si è ‘reinventata’ allenatrice ed ambasciatrice del volley femminile nel Polesine. La Fipav Rovigo, assieme a Simona vi aspetta numerosi domani sera a Papozze per festeggiare!

C.S.



Articoli correlati


Secondo successo per Santa Fe' Crg Villadose
Spazio sui media per Fipav Rovigo
Alva Inox in trasferta a Verona
In partenza Minivolley e Under 12
Beng Rovigo avvia il nuovo anno con una vittoria
"Sanfra in festa"