Home » Artistico, Pattinaggio

Successo del 7° Galà della società Pattinaggio Artistico Rovigo

14 giugno 2016 Stampa articolo

Galà_Pattinaggio_Artistico_Rovigo

ROVIGO –  La struttura comunale di Via Malipiero era gremita in ogni posto disponibile da un pubblico di appassionati e parenti degli atleti che hanno accolto le varie esibizioni con grande entusiasmo.

Lo spettacolo quest’anno era ispirato alla bella favola di Nemo a cui hanno preso parte tutti gli atleti della società, dal più piccolo al più grande, che hanno interpretato la storia in modo magistrale indossando splendidi costumi.

Oltre agli iscritti al sodalizio rodigino erano presenti prestigiosi ospiti di caratura nazionale ed internazionale.

La serata ha preso avvio con la presentazione dei protagonisti e degli ospiti.

I primi a scendere in pista sono state le 28 ragazze del blasonato Precision Team Albinea, detentore del titolo italiano ed europeo per l’anno 2016, che hanno presentato “Honey I’m Good” con costumi ispirati al west americano.

A seguire i primo atto di Nemo a cui hanno partecipato Rossella Guasti (Nemo), Giada Zorzan (Marlin), e Jessica Bergo, Lisa Moda, Ilaria Sturaro e Claudia Zanesco nel ruolo di Oceano e, per i pesci dell’acquario, Maddalena Ceruti, Elena De Giuli, Syria De Giuli e Alessia Moda.

Sono successivamente scese in pista le atlete ospiti del Team Verde Pattinaggio di Bovolenta (Pd) che nel Quartetto, che ha ottenuto ottimi piazzamenti in  parecchie gara sia a livello regionale che nazionale, che hanno presentato Show Me How You Burlesque, alternando seduzione  ed ironia che ha strappato applausi a scena aperta.

Quindi si sono esibite in un mix di dischi di gara le atlete del gruppo agonistico formato da Maddalena Ceruti, Elena De Giuli, Syria De Giuli, Alessia Moda, Giada Zorzan, Maria Previato e Claudia Zanesco.

Al secondo atto di Nemo hanno partecipato Maria Previato (Dory), Jessica Bergo Lisa Moda Ilaria Sturaro e Claudia Zanesco (Squali), per le meduse Clarissa Canti, Rossella Canti, Daniela Corja, Giada Donnesi, Camilla Galuppo, Franesca Marzola e Francesca Menon, mentre le tartarughe sono state interpretate dalle bimbe più piccole Vittoria Aldrovandi, Martina Andreoli, Anna Contiero, Zoe Formaggio Zilio, Beatrice Galuppo, Sofia La Terza e Aurora Siligardi.

E’ stata poi la volta del Quartetto di Casa “Api” interpretato da Maddalena Ceruti, Elena De Giuli, Alessia Moda e Syria De Giuli che nel corso dell’anno hanno partecipato a numerose competizioni ottenendo sempre ottimi risultati.

A seguire il piccolo gruppo della società Team Verde Pattinaggio che ha interpretato un simpatico disco di esibizione intitolato “Prima o Poi impazzirò”  mettendo in evidenza la vita frenetica dei nostri giorni.

E’ stata poi la volta del gruppo Precision Team Albinea, allenato da Giovanna Galuppo, che ha  presentato, con stupendi ed elaborati costumi,  il disco di gara “Swan Lake” , ossia la storia del Lago dei cigni, con il quale ha ottenuto le affermazioni di cui abbiamo detto.

Infine con il terzo atto di Nemo, a cui hanno partecipato tutti gli atleti del Pattinaggio Artistico Rovigo, si è messa la parola fine alle esibizioni.

Sono seguite le premiazioni di tutti i partecipanti effettuate dal Presidente Alberto Guasti e dal suo vice Roberto Galuppo.

Ringraziamenti dal Presidente sono stati rivolti ai dirigenti, agli allenatori e a quanti hanno collaborato per la perfetta riuscita della manifestazione.

Le belle coreografie sono state curate da Lorenza Guasti, Lisa Moda e Ilaria Sturaro e Federico Galuppo.

C.S.



Articoli correlati


Skating Club Rovigo in vetrina
Giulia Tiengo e Matilde Crivellari nella rosa del Grand Prix Giovani
Pattinaggio Artistico Rovigo sugli scudi
Doppio impegno regionale per il Pattinaggio Artistico Rovigo
Skating Club Rovigo stereofonico
Un’estate sulle otto ruote