Home » Rugby

Francesco Cominato con la nazionale di Rugby League

La seconda linea gialloblu: ‘Felicissimo di essere stato chiamato’
20 giugno 2016 Stampa articolo

Francesco_Cominato_con la nazionale_Rugby_LeagueLa seconda linea del Rugby Frassinelle, Francesco Cominato, è stato convocato con la Nazionale Italiana di Rugby League per il match di Mediterranean Cup giocato a Catania contro la Nazionale del Libano. ‘E’ stata una bellissima partita nonostante la sconfitta’, le parole del giocatore gialloblu. La sfida infatti ha visto l’Italia cedere 22 a 26, ma per Cominato resta la gioia della prima convocazione con i Seniores. Francesco Cominato con la nazionale Rugby League (1)

“Non sono sceso in campo per scelta tecnica, ma va bene così. Per me è stato veramente importante esserci”, il commento dell’atleta, cresciuto a Rovigo e passato in gialloblu la scorsa stagione. Cominato era stato protagonista con la Nazionale di Rugby League anche lo scorso gennaio quando, al termine della sfida under 20 con gli Aborigeni Australiani, aveva conquistato il premio di man of the match. ‘La solita fortuna dei principianti’, sorride la seconda linea al ricordo di quella sfida.

Arrivato all’inizio della stagione a Frassinelle, Francesco ha destato da subito una grande impressione per l’aggressività e l’impegno di campo. Ben conosciuto dai tecnici Romeo e Dardani, la seconda linea ha saputo integrarsi senza difficoltà nel gruppo, amalgamandosi nei meccanismi di una mischia che quest’anno ha trascinato i galletti alla conquista di tante importanti vittorie.

La società sportiva Rugby Frassinelle intende complimentarsi con Francesco Cominato per la convocazione azzurra, riconoscimento meritato per i tanti sforzi profusi durante la sua carriera da atleta. Francesco_Cominato

 

C.S.



Articoli correlati


Rugby Rovigo chiude il pre-campionato con un 45-32 contro i Lyons
Calvisano espugna il Battaglini
Rugby Rovigo l'ultimo match di Qualifying Competition
Al Battaglini arriva il Viadana
Biscopan Frassinelle domina il match con Piazzolla
Dario Darani: “obiettivo mancato, ma c’e’ tanta voglia di rimettersi in gioco”