Home » Podismo

La campagna si scopre di corsa

Oltre 400 persone per la settima tappa in collaborazione con Corri S.Apollinare e con il progetto di Tumbo “Ara – Percorsi Creativi Rurali”
15 luglio 2016 Stampa articolo

CorrixRovigoROVIGO – Come in una staffetta vincente. Per la settima tappa dell’edizione 2016 la CorriXRovigo ha trovato due splendidi compagni di squadra che hanno consentito di organizzare uno dei raduni più partecipati da inizio anno. L’appuntamento di Sant’Apollinare, andato in scena ieri sera, è stato infatti caratterizzato dalla stretta collaborazione con la Corri S.Apollinare, società locale che si è prodigata per la preparazione dei due percorsi da 4 e 8 chilometri. Si trattava inoltre della prima CorriXRovigo legata al progetto “Ara – Percorsi Creativi Rurali”, realizzato dall’associazione rodigina Tumbo, nell’ambito del bando Culturalmente 2015 sostenuto dalla Fondazione Cariparo, che si propone di scoprire e riqualificare le campagne del Comune di Rovigo avviando un processo di conoscenza del territorio per valorizzarlo culturalmente anche attraverso corse, passeggiate e altre attività sportive guidate.CorrixRovigo (5)

E ieri sera l’obiettivo è stato centrato, dal momento che sulla piazza di Sant’Apollinare, di fronte alla chiesa, si sono radunate poco prima delle 20 oltre 400 persone, tra podisti, nordic walkers e semplici camminatori. Bellissimi i percorsi affrontati. Dopo una breve esplorazione della frazione rodigina, il plotone ha imboccato suggestive capezzagne lungo le campagne. Spettacolare l’attraversamento di un maneggio con cavalli, asini, caprette e oche: lì i partecipanti hanno potuto beneficiare del primo ristoro. Il secondo è stato gestito, come ormai consuetudine, dai ragazzi dell’associazione “Giovani in cammino”. Immancabile il prezioso contributo dei tanti volontari della CorriXRovigo che hanno presidiato i punti più critici del percorso, specie nelle parti

CorrixRovigo (2)Al ritorno in centro a Sant’Apollinare il ristoro finale a base di frutta fresca e pasticcini offerto da Gocce di miele. I più affaticati si sono affidati al servizio massaggi messo a disposizione dal Centro Attività Motorie.

Va così in archivio un appuntamento della CorriXRovigo da ricordare. Un esempio di come realtà appartenenti a sfere diverse possano dialogare in maniera costruttiva per raggiungere un obiettivo comune: la valorizzazione del territorio. Quello rurale, in particolare, continuerà ad essere sotto la lente d’ingrandimento anche nella prossima tappa della CorriXRovigo in programma il 21 luglio che coinciderà, come nel caso di ieri sera, con uno degli eventi del calendario del progetto “Ara – Percorsi Creativi Rurali”.

Si ricorda che sostengono la CorriXRovigo 2016 anche il main sponsor Asm Set, nonché Pizzeria “La Deliziosa”, TT Studio Informatica, Finish Line e Casa Per Casa Rovigo.

Info: corrixrovigo@gmail.com, sulla pagina Facebook “Corri X Rovigo” o sulla nuovissima applicazione per smartphone e tablet della CorriXRovigo.

 

C.S.



Articoli correlati


In centro…si fa sempre centro
Giù il sipario con omaggio allo sport cittadino
Cala il sipario sulla 7^ edizione del circuito Adriatic Lng
Al “Qubo” cresce la “CRX Generation”
L’omaggio della CorriXRovigo allo sport rodigino
Un successo la corsa dei Babbi Natale, tra pattinatori, podisti e fiumi di cioccolata