Home » Volley

Promossi due arbitri made in Fipav Rovigo

24 luglio 2016 Stampa articolo

Tobia SolimenoSe faticoso, a livello fisico, è fare l’atleta, non da meno, a livello intellettuale e caratteriale, è fare l’arbitro. Ma è una fatica che ben viene ripagata con una carriera ricca e proficua, tanto da poter raggiungere i livelli più alti, partendo da zero e da vicino a casa. Così è successo a due arbitri di Fipav Rovigo, Tobia Solimeno e Gianpaolo Mossuto, che quest’anno hanno raggiunto la promozione rispettivamente ad arbitro nazionale e ad arbitro regionale.

Tobia Solimeno ha intrapreso la carriera dell’arbitraggio nel 2005 perché si sentiva sempre al centro di critiche, e ha voluto provare questa nuova esperienza promettendosi di dare il massimo in lealtà ed onestà. Nel 2011 è stato promosso al ruolo regionale e quest’anno è stato chiamato al Trofeo delle Regioni per completare il passaggio a livello nazionale: “Arrivare fin qui ha richiesto molto impegno, ma oltre che intenso il percorso è stato meraviglioso. Agli inizi è stata dura anche perché per me tutto era un po’ come un gioco, poi l’esperienza mi ha portato a maturare e ho fatto mio il motto di Pino Tumeo ‘Prima di essere arbitri bisogna essere signori arbitri’, ricordandomi sempre che si è arbitri anche fuori dal campo”. “È stato fondamentale affrontare il percorso di crescita un passetto per volta perché la formazione richiesta era sempre maggiore, parallelamente all’impegno”. “A chi vuole intraprendere la carriera arbitrale consiglio di non vivere la stagione con il pensiero costante di cosa fare per il raggiungimento della promozione, ma concentrarsi di più sulla crescita personale, facendo anche autocritica delle proprie prestazioni. Una delle cose più importanti per vivere bene una stagione è vivere partita per partita, lasciando i problemi fuori dalla palestra e sorridendo dal fischio di inizio al fischio di fine; anche dopo una gara gestita “male”. Gianpaolo Mossuto ha iniziato la sua carriera arbitrale nel dicembre 2012. Oltre alla pallavolo, la sua passione è il calcio. Allena, infatti, e gioca. È responsabile per la Figc Rovigo dell’attività dei bambini fino ai 12 anni. Insegna scienze motorie alle elementari e superiori. “Fin dalle scuole medie mi è sempre piaciuto giocare a pallavolo, l’interesse si è poi riacceso all’università, studiando la materia. Si è aperta l’occasione per entrare nel mondo della pallavolo provando l’esperienza dell’arbitraggio e non me la sono lasciata sfuggire”. “Ho iniziato a capire che avrei potuto avere un futuro come arbitro quando mi sono state affidate diverse finali provinciali e dalla fiducia che la Federazione riponeva in me. A chi inizia la carriera arbitrale consiglio di entrare nel settore con umiltà e molta voglia di imparare, che deve essere la base per ricoprire questo ruolo”.Gianpaolo Mossuto

Ogni anno Fipav Rovigo avvia e prepara nuove leve al percorso di Ufficiale di Gara per il servizio arbitrale dei campionati provinciali e ogni fine stagione può proporre al ruolo regionale un nominativo fra quelli più meritevoli la promozione. L’organico attuale in provincia conta ad oggi più di 40 arbitri dal livello provinciale al livello nazionale, provenienti da più settori e con le più svariate motivazioni: ex atleti che vogliono rimanere nel mondo federale, appassionati sportivi che vogliono avvicinarsi al mondo federale, studenti che investono il loro tempo libero in attività federale recuperando crediti scolastici. Tutte le prestazioni arbitrali sono rimborsate. Dalla stagione 2015/2016 è in atto una collaborazione con il Miur e il Liceo Sportivo di Rovigo per il reclutamento e la formazione di Arbitri Scolastici per il servizio gare dei Campionati Studenteschi, gli studenti che hanno conseguito il ruolo di Arbitro Scolastico possono scegliere di completare il percorso federale integrando con qualche lezione e diventando a tutti gli effetti Ufficiali di Gara. A fine settembre partirà il nuovo corso per la stagione 2016/2017, la partecipazione è gratuita e l’età minima di ammissione è: 16 anni. Tutte le informazioni possono essere richieste alla mail: arbitri@fipavrovigo.net.

C.S.



Articoli correlati


San Pio X vince contro Vilcos
Beng Rovigo vince in casa con Volley Ariano
Impegno difficile e importante per Fruvit
Fruvit raggiunge la vetta
Alva Inox vince a Forlì
Le attività di Fipav Rovigo si concludono con la cerimonia dei campioni 2017