Home » Baseball B

Buona la prima di Coppa per Rovigo

25 luglio 2016 Stampa articolo

Paolo_ PietrograndeROVIGO: 0 0 0 0 1 1 0 0 1 = 3

PALLADIO VI: 0 0 0 0 1 0 0 0 1 = 2
Bsc Rovigo: Frigato, Agostinello, Emmanuel, Ferrari, Rondina, Marini, Pietrogrande, Lavezzo, Vigato, Salvatore.
 ROVIGO: Una prova magistrale di Paolo Pietrogrande sul monte di lancio fa volare il Baseball Rovigo in Coppa Italia. 3 a 2 il punteggio finale colto proprio all’ultimo inning in una gara in cui gli attacchi hanno fatto davvero fatica ad emergere.
La squadra di Fidel Reinoso comincia così la manifestazione nazionale nel migliore dei modi. Insieme al Palladio Vicenza i rossoblu incroceranno mazze e guantoni anche con Bolzano (la prossima settimana) e Dynos Verona (alla fine di agosto). I veronesi hanno avuto tra l’altro la meglio per 7 a 6 nell’altro match messo in calendario.
Senza alcuni titolari come Novello, Tonolo, Schibuola e Ricchiero, il Baseball Rovigo ha messo in campo un line up giovane con i cadetti Frigato, Agostinello e Lavezzo contemporaneamente nel nove a dare il loro contributo.
Il coach cubano sceglie di premiare il giovane Pietrogrande in pedana di lancio e le attese non sono certo state disattese. Solo 4 valide concesse nell’arco del match con 4 basi per ball e ben 6 strikeout rappresentano statistiche importanti che hanno lanciato il Rovigo alla vittoria.
Si comincia con una fase di studio in cui è il Rovigo a sfiorare il vantaggio prima di arrivare alla quinta ripresa dove il Palladio passa in vantaggio per 1 a 0.
La risposta dei polesani è immediata. Emmanuel batte valido con situazione di un out e dopo la successiva eliminazione di Ferrari arriva la valida di Enrico Salvatore (prezioso il suo rientro in questo finale di stagione) per l’1 pari. Al sesto il Palladio fa un po’ di confusione in difesa ma dopo la base per ball a Rondina bisogna aspettare la valida di Alessandro Frigato ancora con due eliminati per vedere segnare Nicola Marini. Sarà solo 2 a 1 nonostante le basi cariche e la possibilità di allungare in maniera importante.
Pietrogrande continua a collezionare eliminazioni e va oltre ogni più rosea aspettativa ma al nono deve capitolare per il pareggio del Vicenza.
Emmanuel inizia l’attacco rossoblu con una eliminazione ma Ferrari (base per ball), Salvatore (colpito) e Vigato (base per ball e saranno ben 3 quelle collezionate dal giovane rodigino) riempiono le basi. In battuta si presenta Michele Rondina che batte sul terza base che sbaglia il tiro e consente al Rovigo di arrivare al 3 a 2 e alla vittoria nell’esordio in Coppa Italia.
“Mi è piaciuto il carattere della squadra – ha ammesso Fidel Gutierrez Reinoso -. Non eravamo al gran completo ma sono contento che chi è andato in campo ha dato il 100% e ha sostenuto Paolo Pietrogrande che ha meritato di essere il lanciatore partente. Ora andiamo a Bolzano in un campo difficile ma fiduciosi di poter fare il colpaccio anche là.”
Il roster:
Parziale:

C.S.



Articoli correlati


Baseball Rovigo pareggio amaro
Bsc Rovigo doppia sconfitta in quel di Parma
Bsc Rovigo ultima giornata sul diamante amico
Bsc Rovigo: missione compiuta!
Ultima fatica per il Bsc Rovigo a Poviglio
Per un punto il Baseball Rovigo manca i play off