Home » Triathlon

Il triathlon si scopre d’estate

Grande successo per la settimana dedicata alla multidisciplina all’interno dell’animazione della RhodigiumNuoto. Il presidente Enrico Novo: “Puntiamo forte sui giovani per scovare i campioni del futuro”
27 luglio 2016 Stampa articolo
triathlon (1)Chissà quanti futuri triatleti si nascondono tra le nuove generazioni rodigine. Per scoprirlo non c’è niente di meglio che proporre l’affascinante multidisciplina in contesti ludici e di divertimento per per stuzzicare l’interesse dei giovani. E’ quanto ha pensato la Rhodigium Team nel proporre alla RhodigiumNuoto una settimana dedicata interamente al triathlon all’interno dell’animazione estiva “Aqualandia” che da giugno a settembre tiene impegnati moltissimi bambini al Polo Natatorio di Rovigo.
Un’idea riuscita, che da lunedì18 a venerdì 22 luglio ha coinvolto un centinaio di piccoli protagonisti, tutti agli ordini del coordinatore Marcello Pavarin. Per i primi due giorni i bambini, divisi in fasce di età (6-9, 10-13 anni), si sono allenati per perfezionare la corsa; le giornate di mercoledì e giovedì sono state invece dedicate a imparare la corretta tecnica per affrontare un percorso in bicicletta, con gimcane appositamente studiate dall’ex ciclista professionista, oggi tecnico della Rhodigium Team.triathlon (3)triathlon (5)
Venerdì la giornata di gare per mettere in mostra tutti gli insegnamenti appresi. “E’ stato un momento davvero bellissimo – commenta il presidente della Rhodigium Team Enrico Novo – Inizialmente i bambini erano un po’ timorosi, ma poi si sono lanciati ed è uscito il loro spirito competitivo. Tutti si sono divertiti tantissimo. Molti prima di questa esperienza non conoscevano il triathlon. Sentirsi chiedere alla fine della gara “Quando lo rifacciamo?” è stata per noi una grande soddisfazione. Significa che abbiamo fatto centro”.triathlon (2)
Del resto le intenzioni della società rodigina per le prossime stagioni sono chiare da tempo. “La volontà è quella di affiancare al consolidato gruppo di atleti Elite un nutrito vivaio – conferma Novo – Non nascondo le ambizioni di riuscire a scovare negli anni a venire qualche campione tra i nostri giovani. Per questo dobbiamo concentrare i nostri sforzi sulle nuove generazioni e iniziative come quella appena conclusa vanno proprio in questa direzione. Non posso fare altro che ringraziare la RhodigiumNuoto per averci dato l’opportunità di inserire nella sua animazione una settimana dedicata al triathlon. Un’esperienza che ripeteremo e intensificheremo sicuramente la prossima estate”.triathlon (4)

C.S.



Articoli correlati


Un 2016 da incorniciare
Bertazzo senza rivali a Barberino del Mugello
A ridosso dei grandi al “Deejay Tri”
Due ori allo sprint di Carmignano
Fusetti è d’oro a Senigallia
Progetto Vista, ottimo debutto di Bosi al "mezzo ironman" di Arona