Home » canoa

Elena Ricchiero manca di poco la finale iridata

L’atleta del Gruppo Canoe Polesine disputerà la finale B
29 luglio 2016 Stampa articolo
Ricchiero_a_MinskTutti gli sportivi rodigini e gli appassionati della canoa, sono rimasti incollati al live streaming per vedere come andava finire, sin dalle prime ore della mattinata, la gara mondiale che vedeva impegnata Elena Ricchiero.
Molto presto al mattino (7.30 ora italiana), con grande soddisfazione,  le azzurre si sono qualificate alle semifinali  che hanno successivamente preso il via nel primo pomeriggio, alle 14.30.  Elena e le sue compagne di barca si sono giocate il tutto per tutto per tagliare il traguardo nelle prime tre posizioni che avrebbe dato loro accesso alla finale A.  Il risultato sperato non si è verificato, tuttavia il sesto posto in semifinale ha consentito di accedere alla seconda finale o finale B che si svolgerà sabato prossimo 30 luglio ’16 alle ore 8 (ora italiana).
Pur non centrando la finale mondiale asi è  visto un ottimo esordio di Elena Ricchiero ai campionati del Mondo Junior e Under 23 in corso a Minsk (Bielorussia) con il K4 Junior Mt 500 composto appunto da Elena, Alessia Agostinetti (Canoa Club Livorno), Alessandra Casotto (Canottieri Padova) e Veronica Bordignon (Canoa Club San Donà).
Adesso non è ancora finita allora l’avventura mondiale di Elena, l’ atleta  del Groppo Canoe Polesine che a 16 anni si trova già a gareggiare con le migliori atlete al mondo si prepara, assieme alle sue compagne alla finale B.
Ecco i commenti a caldo di Elena : “Diversamente dall’Europeo, stamattina abbiamo avuto la batteria e non è andata proprio come ci aspettavamo non parlo della posizione ma della barca (acqua dura, barca un po’ piantata) allora oggi pomeriggio abbiamo fatto la semifinale e pianificato bene la gara, avevamo anche il vento a favore.  Partenza eccellente, pure il passo centrale ed il finale.  In finale A entravano i primi tre equipaggi fino ai trecento metri eravamo punta a punta con le prime poi sul finale le altre hanno aumentato ed in chiusura abbiamo tagliato il traguardo in sesta posizione.  Nessun rammarico da parte nostra, la nostra gara è stata eccellente da ogni punto di vista, le altre erano più forti di noi.  Adesso ci concentriamo a fare bene la finale B.”

C.S.



Articoli correlati


Canoe Polesine sugli scudi sul lago di Caldonazzo
Francesca Zanirato conquista l'ennesimo titolo
Canoe Rovigo campione d’Italia
Studenti a lezione di canoa
Munerato e Taddei oro, Sapiente e Zerbinato bronzo nazionali
Delusione per i giovanissimi del Canoe Rovigo