Home » vari

Polesani alle Olimpiadi: Simona Gioli

3 agosto 2016 Stampa articolo
Simona_gioli

Simona Gioli

Simona Gioli, soprannominata mamma fast, nel 2012 a Londra  ha partecipato alla sua seconda Olimpiade, la prima è stata quella di Pechino 2008.

Gioli è nata a Rapallo 17 settembre 1977 ma da giovanissima con la famiglia si è trasferita a Rovigo ed è dal capoluogo polesano che muove i suoi primi passi nel mondo del volley giocando le prime partite con la Libertas Rovigo in serie D, era la stagione 1992/1993.

La sua carriera di pallavolista procede a grandi passi infatti la stagione seguente va a giocare a con il Vbc Cassano in B1. Nella stagione 1994/95 va a Reggio Calabria dove militerà nella Virtus in A2 e vi rimarrà ben 7 stagioni. Nel 2001-2002 si accasa al Pv Reggio Emilia poi nella stagione successiva va alla Sirio Perugia dove rimane fino al 2008 quando lascia l’Italia per trasferirsi a Mosca dove rimane per tre stagioni e dove vince il campionato, mentre perde la finale contro di Champions League contro Bergamo. Nell’estate 2009, con l’Italia, vince l’oro ai Giochi del Mediterraneo, mentre il 4 ottobre dello stesso anno si aggiudica nuovamente l’oro al campionato europeo, dove viene anche nominata miglior schiacciatrice del torneo.Simona Gioli e Lobianco

Nel 2010, sempre con la nazionale, vince il bronzo al World Grand Prix. Nel 2011 decide di tornare in Italia e si accasa nella Spes Conegliano Intanto con la maglia azzurra vince per la seconda volta consecutiva la Coppa del Mondo. Nella stagione 2011-12 viene ingaggiata dallo Ženskij Volejbol’nyj Klub Fakel. ha giocato in Turchia ingaggiata dal Galatasaray Spor Kulübü.

Per il campionato 2011-12 è di nuovo nella Superliga russa con lo Ženskij Volejbol’nyj Klub Fakel, mentre nella stagione successiva passa al campionato turco con il club del Galatasaray Spor Kulübü: è in questo periodo che al suo ruolo storico di centrale aggiunge quello di opposto. Nell’annata 2013-14 torna in Italia, ingaggiata dall’IHF Frosinone, neopromossa in Serie A1, così come nella stagione successiva gioca per una nuova neopromossa, ossia il Promoball Volleyball Flero.

Il suo esordio in azzurro è datato 30 maggio 1998 ad Arezzo per l’incontro Italia-Cuba 0-3. Vanta ben 301 presenze in azzurro. Nel suo palmares ci sono: l’oro alla World Cup 2007 e 2011; oro all’ Europeo 2007 e 2009; oro Grand Champions Cup 2009; argento europeo 2005; bronzo europeo 1999; bronzo World Grand Prix 2007 e 2010.

 

Partecipazioni ai Giochi Olimpici: 2 (Pechino 2008 e ora Londra 2012)

Premi individuali 2007 – Coppa CEV: MVP; Coppa del Mondo: Miglior muro e MVP. 2009 – Champions League: Miglior attaccante, Campionato europeo: Miglior schiacciatrice; Grand Champions Cup: MVP e al Grand Champions Cup: Miglior schiacciatrice. (Fonte Wikipedia)

Leggi anche: Polesani alle Olimpiadi:

Premessa

Tullio Biscuola

Benito Pigato

Renzo Bulgarello

Laura Foralosso

Antonio Ricchieri

Giovanna Pasello

Christian Giantomassi

Vigor Bovolenta

Iole Sturaro



Articoli correlati


Cerimonia di intitolazione della palestra di Borsea a Silvano Modena
Cerimonia di consegna delle benemerenze sportive e dei premi Coni Point 2016
“Sport in rete”
Adriatic LNG e Down Dadi Adria Onlus di nuovo insieme per l’integrazione e l’inclusione sociale
Adventure River Fest 2017
Da Anci e Ics un aiuto importante all'impiantistica sportiva