Home » nuoto

Sipario calato sugli italiani di nuoto

Rovigonuoto in evidenza
11 agosto 2016 Stampa articolo

Ludovica LugliSipario calato sui campionati italiani di categoria di Roma che chiudono anche la 46^ stagione agonistica della Rovigonuoto con ottimi risultati. Ludovica Lugli appena terminate le gare è partita per il centro federale di Ostia per il collegiale della nazionale italiana di nuoto di fondo in acque libere dove sarà in ritiro fino al 31 di agosto. La squadra della Rovigonuoto sarà in vacanza fino al primo di settembre quando prenderà il via la 47^ stagione agonistica consecutiva della società e il primo impegno saranno i campionati europei di fondo in acque libere organizzati dall’Italia a Piombino. I campionati italiani di categoria Ragazzi  hanno visto al via 837 atleti, 66 in più rispetto allo scorso anno, (449 maschi e 338 femmine) per un totale di 274 società, 2009 presenze gara e 177 staffette, mentre  quelli Juniores, Cadetti e Seniores hanno visto sui blocchi 1023 atleti (493 maschi e 530 femmine) per un totale di 240 società, 2522 presenze gara e 206 staffette un grande spettacolo  offerto del nuoto italiano.GIULIA MAGGIO

La campionessa del mondo Juniores di fondo in acque libere Ludovica Lugli si è confermata nell’eccellenza del nuoto italiano anche in piscina tra le corsie con ottime prestazioni, conquistando il sesto posto negli 800 stile libero in 8’55’’90 polverizzando il proprio primato personale che era di 9’06’’98, poi si è qualificata per la finale B dei 400 stile libero con il tempo di 4’24’’19 nelle eliminatorie terminando la finale al nono posto in 4’25’’74; nei 200 stile libero si è piazzata sedicesima in 2’07’’88 e ha concluso il suo impegno inserita nella staffetta 4×200 stile libero della Padovanuoto che si è classificata dodicesima in 8’41’’59.  Giulia Maggio si è qualificata per la finale B dei 400 stile libero con il tempo di 4’34’’34 nelle eliminatorie e si è poi classificata settima nella Tosini Anna (1)finale B in 4’33’’63, quindi si è classificata al diciassettesimo posto negli 800 stile libero in 9’18’’52 ed è poi scesa in acqua nelle eliminatorie dei 200 stile libero dove è arrivata cinquantesima nuotando in 2’12’’23, gara fatta per prendere contatto con la vasca prima dei 400 e 800 stile libero.

Anna Tosini nella categoria Ragazzi si è confermata in costante crescita nei 400 stile libero dove è riuscita a classificarsi al 43° posto in 4’39’’92. Valentino Aggio nella categoria Ragazzi si è classificato al 47° posto nei 1500 stile libero in 17’24’’15. Alessio Fiorucci nella categoria Junior si è classificato 25° nei 1500 stile libero in 16’30’’44 e 30° nei 200 farfalla in 2’11’’26.Aggio Valentino (1)

La 46^ stagione si è conclusa la Rovigonuoto è una delle più forti società italiane  nelle acque libere con un  titolo mondiale junior e un bronzo agli italiani con Ludovica Lugli, il titolo italiano Ragazzi vinto da Giulia Maggio con la campagna di squadra Alice Guerriero al secondo posto medaglia d’argento.

Fiorucci Alessio (1)

C.S.



Articoli correlati


Rovigonuoto bene gli assoluti
Lugli e Maggio convocate in azzurro
Rovigonuoto bene gli Assoluti
Riuscita la kermesse natatoria organizzata dall Uguali Diversamente
Propaganda Rovigonuoto sul podio
Ancora medaglie per la Uguali Diversamente agli italiani