Home » Calcio, Serie D

L’Adriese si piega alla Ribelle

4 settembre 2016 661 visite Stampa articolo

AdrieseAdriese-Ribelle 1-3

ADRIESE: Bertasini, Bonilla, De Gregorio (Greggio), Meucci, Ballarin, Colman, Roveretto (Zanellato), Dall’Ara (Matei), Bernardes, Marangon, Carteri A disp: Milan, Nava, Gkaras, Di Bari, Castellan, Miani All Cavallari

RIBELLE: Carroli, Perini, Lo Russo, Conti, Fantini, Antoniacci, Mancini (Facondini), Seck, Bernacci (Rigoni), Federico (Colonnello), Rizzitelli A disp: Lombardi, Alberighi, Maraldi, Camporesi, Petricelli, Giordani  All Groppi

Marcatori: 30′ 44′ Bernacci. 54′ Bernardes, 68′ Rizzitelli

Ammonito: Seck

Espulso: Meucci

ADRIA – L’Adriese stecca la prima di campionato contro Ribelle, squadra che ha investito molto sui giovani. La squadra romagnola parte subito con il piede giusto mettendo pressione ai padroni di casa con Bernacci che impegna subito il portiere granata. Bernacci non demorde e alla mezzora manda in vantaggio la sua squadra, servito da Rizzitelli che dopo aver superato la difesa di casa gli passa la palla che Bernacci insacca in rete. Quasi allo scadere del primo tempo Bernacci raddoppia. Al rientro in campo i granata riescono ad accorciare con Bernardes ma Ribelle non è ancora soddisfatta e al 68′ Bernacci ricambia il favore a Rizzitelli.

 

1^ Giornata

Adriese – Ribelle 1-3

Colligiana – Castelvetro 0-2

Correggese – Pianese  2-1

Imolese – Sangiovannese 1-0

Lentigione – Delta Rovigo 2-1

Poggibonsi – Fiorenzuola  0-0

Ravenna – Riganese  2-0

Scandicci – Mezzolara  1-2

Virtus Castelfranco – San Donato Tavernelle 0-0

 

CLASSIFICA

1 Ravenna 3

2 Ribelle 3

3 Castelvetro 3

4 Imolese 3

5 Lentigione 3

6 Mezzolara 3

7 Correggese 3

8 Virtus Castelfranco 1

9 Fiorenzuola 1

10 San Donato 1

11 Poggibonsi 1

12 Pianese 0

13 Delta Rovigo 0

14 Sangiovannese 0

15 Scandicci 0

16 Colligiana 0

17 Adriese 0

18 Rignanese 0

 

 

Iole Sturaro



Articoli correlati


Adriese apre il campionato contro Ribelle
Morto Mancin, superbo sul campo e uomo di grande umanità
Alessandro: “Faccio il massimo per essere pronto sempre e comunque”
Miotto: “Con la Ribelle puntiamo al poker”.
Delta Rovigo: "Portami allo stadio"
Rovigo Over 35 va in finale