Home » Rugby

Rugby Rovigo: secondo test, vince Viadana

11 settembre 2016 Stampa articolo

Rugby Rovigo vs Fiamme oro (4)Rugby Viadana V Femi-Cz Rugby Rovigo Delta 27-24 (10-7)

Marcatori: p.t. 12′ m. Ferro tr. Basson (0-7), 15′ cp. Ormson (3-7), 33′ m. tecnica tr. Ormson (10-7); s.t. 44′ cp. Basson (10-10), 47′ cp. Ormson (13-10), 49′ m. Bronzini tr. Ormson (20-10), 52′ m. Mantelli tr. Basson (20-17), 54′ m. Arrigo tr. Basson (20-24), 62′ m. e tr. Ormson (27-24).

Rugby Viadana: Taikato Simposon (63′ Cipriani), Bronzini, Brex (52′ Pavan), Menon (79′ Lombardo), Gabbianelli, Ormson, Frati, Denti And. (72′ Tizzi), Del Nevo, Du Plessis (cap.), Orlandi, Krumov (49′ Chiappini), Brandolini (52′ Breglia), Scalvi (41′ Silva), Denti Ant (Cafaro). A disposizione: Cavallero, Gregorio, Bonfiglio, Gelati, Ribaldi, May. all. Frati

FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta: Basson (74′ Biffi), Barion (25′ Arrigo), Pasini, Apperley, Mantelli, Rodriguez (63′ Panetti), Chillon, (63′ Lucchin) De Marchi (49′ Brancoli), Cicchinelli, Ruffolo (cap.) (78′ Venco), Parker, Ferro (26′ Iacob) (74′ Bordonaro), Pavesi (49′ Balboni), Momberg (74′ Cadorini), Balboni (35′ Ferro) (73′ Milan). A disposizione: Cincotto, Pavanello. all. McDonnell, Wright

arb.: Bertelli (Brescia)

Cartellini: 25′ giallo a Balboni (FEMI-CZ Rovigo), 38′ giallo a Ferro (FEMI-CZ Rovigo)

Calciatori: Basson 4/4 (FEMI-CZ Rovigo), Ormson 5/5 (Viadana)

Note: serata calda, circa 30°, campo in buone condizioni. Spettatori circa 500.

 

CRONACA E DICHIARAZIONI:

La FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta paga l’indisciplina sul campo del Rugby Viadana: il secondo test pre-Campionato finisce 27-24 a favore dei gialloneri.

Nel primo tempo la supremazia della mischia rossoblù si fa subito sentire, riuscendo a sengare la prima meta della partita con Ferro che Basson trasforma per il 0-7. I padroni di casa però reagiscono subito e riescono ad accorciare le distanze con un piazzato di Ormson. A metà della prima frazione di gioco i falli del Rovigo aumentano, tanto da arrivare ad un giallo che costringe in panchina Balboni per 10 minuti. La mischia rossoblù, con un uomo in meno, inizia ad avere i primi sintomi di debolezza e Viadana ne approfitta con una meta tecnica trasformata da Ormson per il 10-7. Troppo nervosismo costa un altro giallo ai Bersaglieri, questa volta a sedersi in panchina è Ferro. Le squadre tornano quindi agli spogliatoi sul 10-7.

Alla ripresa i rossoblù riescono ad acchiappare il pareggio grazie alla precisione di Basson dalla piazzola ma i gialloneri rispondono subito con un altro piazzato di Ormson: 13-10. Il Viadana ingrana e apre il gioco, portando Bronzini a schiacciare oltre la linea. I Bersaglieri non ci stanno e rispondono con Mantelli, prima, e Arrigo dopo: è sorpasso rossoblù 20-24. L’indisciplina dei rodigini però favorisce ancora una volta gli avversari, che al 62′ definiscono il punteggio sul 27-24 grazie ad una meta realizzata e trasformata da Ormson. In vista dell’ultimo test pre-Campionato, sabato prossimo al Battaglini contro il Piacenza, la FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta dovrà sicuramente lavorare sui troppi falli commessi.

Alla fine del match, il Direttore Sportivo rossoblù Stefano Bettarello commenta: “Partita che abbiamo avuto la sensazione di poter prendere in mano in più di qualche occasione, ma un atteggiamento superficiale ha fatto sì che fosse una battaglia individuale anziché di squadra. Ben venga in amichevole e che ci serva di lezione per capire che qualsiasi imborghesimento porterà soltanto prestazioni incolori. Il Viadana ha giocato per vincere e alla fine ha meritato proprio per questo motivo”.

“È stato un altro test da cui abbiamo capito di doverci concentrare sulla disciplina – è il commento del capitano rossoblù Edoardo Ruffolo – abbiamo fatto molti errori individuali ma abbiamo ancora tempo per lavorare in vista del Campionato: siamo fiduciosi e continuiamo ad allenarci come stiamo facendo, step by step arriveremo pronti all’inizio di Stagione”.

L’head coach Joe McDonnell afferma: “È bene prendere le cose positive e anche quelle negative da una partita. Le negative oggi sono state troppe punizioni contro, gli errori individuali e la mischia discontinua. Di positivo ho visto che quando noi abbiamo giocato siamo riusciti a concretizzare in meta i nostri sforzi, anche se abbiamo avuto poche opportunità per farlo, abbiamo migliorato i lanci in touche rispetto alla scorsa settimana e tutti hanno avuto la possibilità di giocarsi questo test. A tal proposito una menzione particolare va sicuramente a Milan e Venco che hanno esordito in prima squadra. Io e Jason siamo molto positivi e la prossima settimana continueremo a lavorare insieme per migliorare dalla performance di oggi. Mercoledì alle 20 faremo un allenamento controllato con il Valsugana e sabato ci aspetta l’ultima amichevole contro il Piacenza”.

 

C.S.



Articoli correlati


Intervista a Tim Walsh, allenatore dell’Australia 7’s Femminile Medaglia d’Oro Rio 2016
Parte la stagione del Rugby Frassinelle contro i favoriti del campionato
L'Under 14 del Frassinelle vince facilmente contro il Checco Camposampiero
Da sabato al Battaglini attiva l’area gioco “Bersagliottoland”
Il Frassinelle saluta la stagione a Verona
La replica della Monti Rugby Rovigo Junior