Home » canoa

Canoe Rovigo conquistano sei medaglie

12 settembre 2016 Stampa articolo

da-sinistra-giada-marchetto-allenatore-e-presidente-mauro-bevilacqua-matteo-zerbetto-e-nicola-marchettoUn grande successo per i canoisti di “paracanoa” del Canoe Rovigo, che hanno confermato di essere tra i primi in Italia di questo impegnativo sport che è stato inserito nel programma dei Giochi Paralimpici a Rio De Janeiro.

In un bellissimo scenario del campo internazionale a Milano, sul lago di Idroscalo, per 2 volte i titoli del vice Campione d’Italia sono stati conquistati da Matteo Zerbetto nella categoria KL1 Senior Maschile e da Nicola Marchetto in categoria K-1 DIR avanzati, tutti e due gareggiando sulla distanza 500 e 200m in canoa singola. Le medaglie sono state davvero meritate e guadagnate con il duro lavoro fatto presso il Centro Nautico Remiero dell’Ostello Canalbianco, privo di barriere architettoniche e dove gli atleti sono seguiti da istruttori qualificati in allenamenti che si svolgono ormai da molti anni.

Ottima prestazione anche dell’esordiente Giada Marchetto che ha la strada dei suoi fratelli dedicandosi alla canoa. Quest’anno ha fatto il suo primo esordio in una gara così importante ottenendo subito un successo. Questa giovane atleta, che ha gareggiato in categoria DIR A Femminile sui 500m e 200m, si è classificata due volte al terzo posto, tornando a casa con gloriose medaglie.

Gli atleti del Canoe Rovigo hanno gareggiato con i ottimi tempi e il massimo impegno, ciascuno superando i propri limiti e regalando a tutti emozioni indescrivibili. Molto soddisfatti gli allenatori Lauro Roselli, Mauro Bevilacqua e Aneta Andziak che continuano a promuovere la canoa come sport adatto a tutti, capace di superare le barriere della disabilità, con un attività integrata e condivisa tra i ragazzi disabili e normodotati che consente di raggiungere risultati sorprendenti nel migliorare e sviluppare la sensibilità, la tolleranza, il rispetto, la disponibilità e lo spirito di collaborazione.

Lo sport è trattato come l’elemento integrante nel percorso educativo, per la soluzione dei problemi socio-culturali, un valido e stimolante strumento per raggiungere un migliore equilibrio e benessere nella vita.

C.S.



Articoli correlati


Piazzi campione italiano
Poker di titoli per il Canoe Polesine
Definiti gli impegni agonistici del Canoe Polesine Rovigo
Munerato, Bergo e Indiani sul podio
Gruppo Canoe Polesine si fa onore a Molina
Fai un giro in canoa. Domenica la IX edizione della “Festa della Canoa”