Home » Calcio, Serie D

Delta Rovigo e Adriese devono vincere

1 ottobre 2016 347 visite Stampa articolo

carmine-parlatoDomani il Delta Rovigo giocherà ancora davanti al pubblico di casa e se Atene piange sparta non ride, cioè vedremo una sfida di bassa classifica con Rovigo che occupa la 13esima posizione con al suo attivo 4 punti che derivano dall’unico successo ottenuto e dal pareggio della scorsa settimana, da parte sua l’avversaria della squadra polesana, la San Giovannese, occupa la 16esima posizione con 3 punti frutto di una sola vittoria conquistata nella terza giornata contro la Colligiana contro cui domenica il Delta ha rimediato il pareggio.

Entrambe le squadre vogliono fare punti perché è una necessità impellente per entrambe se vogliono iniziare la risalta della classifica prima che sia troppo tardi. L’arma vincente per la squadra di casa potrebbe essere il fatto che a dirigere l’orchestra questa volta c’è Mister Parlato, ma in meno di una settimana sarà riuscito a far muovere le acque? Si spera di sì soprattutto perché l’avversaria non è certo tra le più quotate anche perché ha diversi giocatori infortunati quali: Nocentini, Pezzati, Tarallo e per ultimo, fresco fresco Bini, e due Amabile e Romanelli squalificati per 2 giornate effettive. Comunque Mister Ginestra ha convocato ugualmente Nocerini e Bini. Gli altri convocati sono: i portieri: Grosso, Bettoni; i difensori: Bagnato, Piantini, Formato; i centrocampisti: Camillucci, Mugelli, D’Abbrunzo, Morbidelli, Zhuri, Matrone, Aliboni, Mariani, Vitale e gli attaccanti: Lischi, Infante, De Santis, Casolla. Sono 21 i calciatori convocati dal Mister Carmine Parlato, il tecnico biancoblu può contare sull’intera rosa, eccetto Migliorini, ormai in pieno recupero, sarà a disposizione anche il neo acquisto Marco Ilari.

Ecco l’elenco completo dei convocati.

Portieri: Boccanera, Spinelli, Careri

Difensori: Contri, Festa,Fabbri, El otmani, Dukic, Capogrosso, Sentinelli

Centrocampisti: Miotto, Gattoni, Tarantino, Fortunato, Crescenzi, Lo Perfido

Attaccanti: Caraccio, Oliveira, Alessandro, Ferrari, Ilari.

 

Un’altra squadra che al momento non è in vena di risate è l’Adriese, anche lei confinata nella zona rossa della classifica, 15esima posizione con 3 punti che derivano dall’unico successo ottenuto proprio contro quella Sangiovannese che è ospite al Gabrielli. Avversaria del granata un’altra squadra toscana, il San Donato che occupa la decima posizione che 2 punti in più rispetto ai padroni di casa grazie ad una vittoria e due pareggi. Arriva dalla sconfitta ottenuta nella quarta giornata contro Scandicci.

 

5^ Giornata

Adriese – San Donato Tavernelle

Castelvetro – Ribelle

Colligiana – Fiorenzuola

Delta Rovigo – San Giovannese

Imolese – Mezzolara

Lentigione – Riganese

Poggibonsi – Correggese

Ravenna – Virtus Castelfranco

Scandicci – Pianese

 

Classifica:

Correggese 10

Lentigione 10

Ribelle 8

Mezzolara 8

Imolese 7

Castelvetro 6

Pianese 6

Scandicci 6

Ravenna 5

San Donato Tavernelle 5

Poggibonsi 5

Fiorenzuola 5

Delta Rovigo 4

Virtus Castelfranco 4

Adriese 3

Sangiovannese 3

Riganese 3

Colligiana 1.

Iole Sturaro



Articoli correlati


Delta Rovigo rimedia una sconfitta con Lentigione
Un buon pareggio per Granzette
Delta Rovigo in Paradiso, Adriese all’Inferno!
Sentinelli: “Battere lo Scandicci sarebbe decisivo”
Gattoni: “Chi dice che giochiamo così male?”
Pareggio tra Rovigo Over 35 e Montegrotto