Home » Scherma

Buone prestazioni del Centro Scherma Rovigo a Vicenza

9 ottobre 2016 Stampa articolo

sami-pattaro-e-giosue-rauleVICENZA – Giornate ricche di soddisfazioni quelle trascorse l’1 e il 2 ottobre a Vicenza, per il Trofeo “Grande Guerra”, che hanno visto i ragazzi del Centro Scherma di Rovigo ottenere ottime prestazioni e importanti risultati in questo primo inizio di stagione agonistica e che rappresentano sicuramente un forte segnale di crescita per la scherma nel capoluogo polesano.

sami-pattaro-e-giosue-raule-2

Sami Pattaro e Giosuè Raule

Nonostante l’agguerrita concorrenza e la presenza di numerosi atleti provenienti da diverse regioni italiane, i ragazzi polesani si sono ben piazzati regalando grandi emozioni, dimostrando buona tecnica, frutto di un duro e quotidiano lavoro, unita a grande motivazione, determinazione e coraggio negli assalti.

Soddisfatti dei risultati ottenuti anche i tecnici, i maestri Leszek Martevic, Gianni Casotto e Andrea Bordon, che seguono con grande passione i ragazzi negli allenamenti e nella preparazione atletica nella palestra di via Malipiero.

Grande il risultato di Sami Pattaro e Giosuè Raule, categoria Maschietti-Fioretto, che, alla loro prima gara da agonisti, si sono classificati rispettivamente 3° e 5° su 25 partecipanti.

Matteo Zuppa, tra i Giovanissimi-Spada, si è classificato 12° avendo perso la possibilità di entrare agli ottavi di finale per una sola stoccata con Marco Locatelli, poi vincitore della gara.

3 colombineChiara Piva, tra le Allieve, al debutto in spada, si è classificata al 15°posto su 25 partecipanti, mentre nel fioretto ha ottenuto un ottimo 9° posto su 31 atleti.

Aurora Scalabrin, tra le Allieve- Fioretto, si è classificata 23° su 31 partecipanti.

Francesco Rossin e Pastorello Luca, tra gli Allievi – Fioretto, si sono piazzati rispettivamente 23° e 28° su 34 partecipanti.

C.S.



Articoli correlati


Fiorettisti rodigini al Trofeo Palladio di Vicenza
Schermitori rodigini in luce alla prova nazionale di fioretto
Matteo Zuppa e Giosuè Raule sul podio a Faenza
Schermidori rodigini d’assalto
Conclusa la prima giornata di gare ad Adria
Calato il sipario su Coppa Italia Cadetti e Giovani