Home » Calcio, Serie D

Delta Rovigo torna a mani vuote

9 ottobre 2016 439 visite Stampa articolo

delta-rovigo-vs-colligese-8Pianese – Delta Rovigo 1-0

Pianese: Benedettini, D’addario, Sanashvili, Del Colle, Fapperdue, Capone, Mella (57′ Golfo), Maresi, Mammetti, Bianchi (78′ Gagliardi), Rinaldini. A disposizione: Bigoni, Pupinski, Brunetti, De Pasquale, Golfo, L. Benedetti, Gagliardi, Tedesco, Brachini. All. Iacobelli.

Delta Rovigo: Boccanera, Contri, Fabbri, Sentinelli (63′ Caraccio), Gattoni, Dukic, Miotto (87′ Soro), Fortunato, Fabbrini, Alessandro (56′ Ilari), Oliveira. A disposizione: Spinelli, Lo Perfido, Tarantino, Capogrosso, Crescenzi, Soro, Ilari, Caraccio, Careni. All. Parlato.

ARBITRO: Loffredo di Torino (Panzardi-Cappelli)

AMMONITI: Fabbri, Sentinelli, Dukic (DR)

MARCATORI: 61′ Mammetti (P)

PIANCASTAGNAIO (Siena) – Il Delta Rovigo rimane a bocca asciutta contro la Pianese che sblocca la situazione al 61’ con Mammetti.

Partita vivace con due squadre che vogliono la vittoria entrambe. Inizia subito Fabbrini al 7’ con uno spiovente per Alessandro che però manda fuori. Dribbling di Contri sulla destra interviene Sanashvili che chiude in angolo. Traversone di Fabbrini dall’angolo ma interviene Mammetti che neutralizza. Dopo un paio di minuti Fabbrini ci riprova va verso la porta ma il portiere di casa lo anticipa. Per la squadra di casa ci prova Bianchi ma Boccanera non ha difficoltà a parare. Ci prova Rinaldini ma manda la sfera sopra la traversa. Occasione per i toscani al 29’ che si rendono molto pericolosi dall’angolo con Capone che riceve palla e dai 16 metri cerca lo specchio della porta ma il portiere rodigino blocca.

Rovigo parte in contropiede ma viene stoppato e poi commette fallo e i locali conquistano un calcio di punizione dai 25 metri. Cross di Sanashvili intercettato da Dukic che manda in angolo.

Oliveira manca una ghiotta occasione al 42’ facendosi raggiungere da Capone all’ultimo istante. Le due squadre vanno a riposo sullo 0-0.centro attività motorie

Al rientro in campo Dukic si fa pericoloso ma la conclusione sfiora il palo. Al 56’ Ilari rileva Alessandro, mentre per i locali entra poco dopo Golfo per Mella.

Al 59’ pallonetto di Oliveira che però va fuori. Risponde la Pianese al 61’ con D’addario che appoggia per Bianchi, assist a Mammetti  che non perdona e insacca. Mandando in vantaggio la propria squadra.

Caraccio sostituisce Sentinelli in campo. Il Delta ci prova ancora ma senza fortuna, al 69’ guadagna un calcio di punizione dal limite 69′: calcio di punizione dal limite per il Delta Rovigo, Fortunato tira ma il portiere  di casa devia in calcio  d’angolo. Nuova opportunità per Fabbrini che da solo davanti al portiere sbaglia e manda a lato.

L’attacco polesano si fa insistente e asfissiante ma non basta per spiazzare la difesa avversaria e la partita termina con la sconfitta del Delta Rovigo

6^ Giornata

Correggese – Ravenna 1 – 1
Fiorenzuola – Lentigione 2 – 0
Mezzolara – Adriese 3 – 0
Pianese – Delta Rovigo 1 – 0
Ribelle – Colligiana 3 – 3
Riganese – Imolese 2 – 0
San Donato Tavernelle – Poggibonsi 0 – 0
San Giovannese – Castelvetro 0 – 1
Virtus Castelfranco – Scandicci 1 – 0

Classifica: Correggese 14, Lentigione 13, Castelvetro 12, Mezzolara 11, Fiorenzuola 11, Imolese 10, Scandicci 9, Ribelle 9, San Donato Tavernelle 9, Pianese 9, Virtus Castelfranco 8, Delta Rovigo 7, Ravenna 7, Poggibonsi 6, Rignanese 6, Sangiovannese 3, Adriese 3, Colligiana 2.

Iole Sturaro



Articoli correlati


Prima categoria: Il Monselice regola alla grande lo Stroppare
Capitan Lollo: “Vogliamo arrivare a metà classifica”
Parlato: “Ieri i ragazzi sono stati bravissimi a reagire alle avversità”
Recupero. Lo Stroppare batte anche il Mediopolesine e pensa in grande.
Porto Viro. Augusti: “Sino alla fine sei finali da vivere intensamente”
Uisp: è ora di play off