Home » Volley

Tris di Santa Fé Villadose

11 ottobre 2016 Stampa articolo

santa-fe-vs-beng-2ROVIGO – Sì conclude con un secondo posto la Coppa Veneto per le ragazze della prima squadra del Santa Fè Crg Villadose che sabato 8 ottobre hanno portato a casa il terzo successo vincendo in trasferta 2-3 contro la Beng Rovigo Volley.

“Era importante vincere e noi lo abbiamo fatto. – esordisce il libero Caterina Pellegrini – Abbiamo incontrato una squadra che incontreremo anche in campionato e hanno fatto la loro partita. Ero sicura che avrebbero fatto bene, anche se non le conoscevamo, per cui, non sapevamo che aspettarci. Di certo, noi continuiamo ad alternare momenti di concretezza ad altri di black out. Dovremo lavorare sulla costanza e dal punto di vista mentale, ma ne abbiamo tutto il tempo. Abbiamo concluso il girone di Coppa Veneto con 3 vittorie su 4 partite, perdendo solo con il Fiesso di due categorie superiori, il nostro primo obiettivo è stato raggiunto”.

Nel primo set sono scese in campo: Ruffato-Nesto in banda, Donno-Cattozzo centrali, Stoppa opposto, Tomasi palleggio, Pellegrini libero.
Inizio gara con molte fasi di studio e punteggio che avanza punto su punto. Sul 13-12 per la Beng, Nesto esegue una buona serie di battute che mettono molto in difficoltà la ricezione avversaria ribaltando il risultato al 13-17 per le Villane. Il Santa Fe’ prende in mano la partita e chiude agevolmente a proprio favore il set sul 19-25 in 20 minuti.

Il secondo set vede la stessa formazione di inizio. Si parte punto su punto con tanti errori da entrambe le formazioni.
Coach Visentini sul 14-14 inserisce Smanio al posto di Cattozzo. La Beng inizia a macinare gioco soprattutto da posto 3 e la luce delle Villane si spegne. Sul 19-15 per la Beng, Coach Visentini chiama time-out e cerca di scuotere la squadra, dentro Vacca per Nesto e Bulgarelli per Pellegrini ma la musica non cambia. Il set termina 25-17 per le rodigine in 22 minuti.santa-fe-vs-beng-1

Terzo set Ruffato-Nesto in banda, Donno-Smanio centrali, Stoppa opposto, Tomasi palleggio, Pellegrini libero;
le Villane cercano di scuotersi ad inizio set ma la Beng è molto ordinata in campo. Le Villane dopo una serie di disattenzioni in campo si ritrovano sotto 14-10. Coach Visentini chiama time-out. Al rientro in campo non cambia nulla, le Villane continuano a cadere sotto gli attacchi della Beng e sul 21-15 Visentini chiama ancora tempo. Si arriva sul 24-17 le Villane mostrano qualche timido segno di ripresa ma ormai è tardi: 25-20 in 24 minuti. 2-1 Beng.

Per il quarto set si riparte con la formazione di inizio gara con il rientro in campo di Cattozzo al posto di Smanio.
Ci si aspetta una Beng pimpante e pronta a chiudere la gara, invece sono le Villane a tirare fuori grinta e artigli. Si capisce subito che qualcosa è cambiato in campo, parte Ruffato in battuta ed è subito 0-4, Santa Fe’ molto ben messo in campo e molto concreto in attacco. Sul 9-15 Mister Antoniazzi chiama tempo e prova a dare una scossa alle proprie ragazze in evidente difficoltà.
Non cambia nulla: Donno e compagne continuano a macinare punti con Stoppa e Nesto, Pellegrini si supera con un bellissimo salvataggio di piede che permette di mettere a terra il punto numero 22. Mister Visentini decide di far prendere fiato a Tomasi ed inserisce Cecchetti che porta le Villane a vincere il set con un attacco da posto 3 di Donno. 17-25 in 20 minuti. 2-2.

santa-fe-vs-beng-3Formazione invariata anche per il tie-break. Partenza col botto delle Villane che con Donno al servizio si trovano avanti 0-6. Qualche segno di ripresa della Beng e si va al cambio di campo sul 4-8. Da questo punto è senz’altro una partita non adatta ai deboli di cuore. Beng recupera ed impatta 11-11. Santa Fe’ in evidente difficoltà.  Due attacchi da posto 3 portano la Beng avanti 13-11. Gli attacchi di Ruffato portano la partita in parità. La stessa Ruffato va al servizio, un attacco di Tomasi e un muro mal difeso dalla Beng consegnano la vittoria al Santa Fe’ Crg Villadose che chiude la Coppa Veneto al secondo posto nel Girone 12, dietro al Sicell GS Volpe.

“È stata una partita intensa e sofferta. – commenta il secondo libero Rita Bulgarelli – Siamo entrate in campo con un buon atteggiamento e ci siamo portate a casa bene il primo set. Poi sono entrati in gioco i fattori che più ci caratterizzano attualmente, confusione ed insicurezza, facendoci commettere troppi errori. In questo tie-break a nostro favore si sono viste comunque buone azioni e dei miglioramenti, e siccome vincere aiuta a vincere, speriamo sia di buon auspicio”.

Dalla prossima settimana si parte con la Coppa Rovigo che vedrà, per la prima giornata, le Villane da spettatrici del girone B. Venerdì 14 ottobre saranno in campo infatti Volley Ariano – Pallavolo Occhiobello. Il Santa Fe’ Crg Villadose sarà di scena venerdì 21 ottobre ad Occhiobello contro la Pallavolo Occhiobello.

Appuntamento invece domenica 16 ottobre alle 10.30 invece con la seconda giornata del Campionati Under 18 che vedrà impegnati il Crg Villadose in casa contro la Polisportiva San Bortolo.

C.S.



Articoli correlati


Fruvit Rovigo incontra Codroipo
Bottino pieno per Fruvit
Beng Rovigo avvia il nuovo anno con una vittoria
Fruvit festeggia la leadership
Le attività di Fipav Rovigo si concludono con la cerimonia dei campioni 2017
Delta Volley: Masiero -Luisetto, doppio colpo al centro