Home » Calcio, Serie D

Delta Rovigo fa tris e scala la classifica

16 ottobre 2016 610 visite Stampa articolo

delta-rovigo-vs-fiorenzuolaDelta Rovigo-Fiorenzuola 3-1

Delta Rovigo: Boccanera, Contri, Fabbri, Gattoni, Capogrosso, Sentinelli, Miotto, Fortunato, Ferrari (37’ st Dukic), Oliveira (8’ st Alessandro), Ilari (44’ st Migliorini). A disp.: Careri, Lo Perfido, Tarantino, Soro, Fabris e Caraccio. Allenatore: Parlato.

Fiorenzuola: Vegge, Petrelli, Kollatko, Arati (29’ st Botchwaj), Pizza (Napoli), Bagaglini, Bouhali, Pessagno, Pezzi, Lari, Storchi (17’ st Reggiani). A disp.: Ballerini, Scarpato, Buffagni, Contini, Masseroni e Barbieri. Allenatore: Salmi.

Arbitro Zanotti di Pavia (assistenti Scapini di Legnago e Citterio di Verona).

Reti: 19’ pt Ferrari, 7’ st Pezzi, 20’ e 49’ st Alessandro.

Note: Cielo nuvoloso, temperatura accettabile, terreno in cattive condizioni. Ammoniti: Sentinelli, Gattoni, Fortunato, Petrelli, Miotto, Arati. Espulso al 43’ st Sentinelli per doppia ammonizione. Spettatori 250 circa.delta-rovigo-vs-fiorenzuola-11

ROVIGO – Il Delta Rovigo incamera una meritata vittoria ai danni dei piacentini, abbandona la zona play out, si piazza in nona posizione e si lancia all’inseguimento della prima diventata il Lentigione al posto dell’ex  Correggese battuta dall’Imolese nel match clou di giornata.

Il risultato finale potrebbe far pensare ad una vittoria facile di Sentinelli e compagni; ma così non è stato. Il giovanissimo Fiorenzuola (meno di 20 anni di media in campo) ha infatti opposto una valida resistenza sino all’ingresso del brasiliano Alessandro che ha cambiato fulmineamente le sorti della gara.

delta-rovigo-vs-fiorenzuola-5Si parte a ritmo blando con prevalenza territoriale biancazzurra. All’8’ una punizione di Oliveira esce sul fondo facendo la barba al palo alla destra di Vegge. L’estremo piacentino si oppone al 18’ ad un bolide di Miotto; presagio al gol del vantaggio deltino che arriva un minuto dopo. Su calcio d’angolo capitan Sentinelli salta più alto di tutti ma il suo colpo di testa viene toccato da Vegge con palla sulla traversa e rimbalzo a terra; irrompe Ferrari per il tap in vincente. Prima del tè Boccanera deve sbrigare una difficile situazione in area biancazzurra.delta-rovigo-vs-fiorenzuola-6

Al 7’ della ripresa il Fiorenzuola perviene al pareggio: Pezzi batte una punizione decentrata, nessuno tocca la palla che termina alle spalle di Boccanera, sorpreso. Poco dopo entra Alessandro per Oliveira e la partita subisce una scossa a 380 volts: il brasiliano porta in vantaggio il Delta al 20’ con un diagonale che trova il pertugio giusto in una selva di gambe. Quattro minuti dopo è ancora Alessandro a impegnare severamente Vegge. Al 36’ il brasiliano mette fuori di poco una palla invitante ma in pieno recupero trafigge il portiere avversario dopo un fuga solitaria con piacentini protesi in avanti. Finisce tra il tripudio della gente biancazzurra che ritorna a sperare in un campionato di vertice. Unica nota negativa l’espulsione di capitan Sentinelli per doppia ammonizione; ingenua quella per proteste.

Alla fine della gara i tifosi del Padova della “Fossa dei leoni” e il club biancazzurro “vecchia guardia” si sono gemellati nel nome di Carmine Parlato che ha lasciato nella città del Santo un ricordo indelebile.

Ecco gli altri risultati: Adriese-V.Castelfranco 5-0, Castelvetro-Rignanese 2-3, Colligiana-Mezzolara 1-0, Imolese-Correggese 1-0, Lentigione S.Donato T. 2-1, Poggibonsi-Scandicci 1-3, Ravenna-Pianese 1-0, Sangiovannese-Ribelle 3-1.

Classifica: Lentigione 16; Correggese14; Imolese 13; Castelvetro e Scandicci 12; Mezzolara e Fiorenzuola 11; Delta Rovigo e Ravenna 10; Ribelle, S.Donato T., Rignanese e Pianese 9; V.Castelfranco 8; Adriese, Poggibonsi e Sangiovannese 6; Colligiana 5.delta-rovigo-vs-fiorenzuola-1

 

7^ giornata

7^ giornata

Adriese – Virtus Castelfranco 5 – 0

Castelvetro – Riganese 2 – 3

Colligiana – Mezzolara 1 – 0

Delta Rovigo – Fiorenzuola 3 – 1

Imolese – Correggese 1 -0

Lentigione – San Donato Tavernelle 2 – 1

Poggibonsi – Scandicci 1 – 3

Ravenna – Pianese 1 – 0

San Giovannese – Ribelle 3 – 1

Classifica: Lentigione 16, Correggese 14, Mezzolara 14, Imolese 13, Scandicci 12, Castelvetro 12, Fiorenzuola 11, Delta Rovigo 10, Ravenna 10, Ribelle 9, Rignanese 9, San Donato Tavernelle 9, Pianese 9, Virtus Castelfranco 8, Adriese 6, Poggibonsi 6, Sangiovannese 6, Adriese 6, Colligiana 5.

Pierre



Articoli correlati


Parlato: “Domenica avevamo più ‘fame’"
Parlato: “Siamo stati bravi ma ora ci vuole continuità”
Gli Allievi del San Giusto di Donada
Adriese: Milan: “Scandicci osso duro ma dobbiamo rosicchiarlo”            
Lo Stroppare espugna alla grande il terreno dello Scardovari
Emanuele Busetto new entry dell'Adriese