Home » Calcio, Serie D

Delta Rovigo. In Romagna caccia alla prima vittoria esterna

22 ottobre 2016 369 visite Stampa articolo

mister-parlato-2Provaci ancora Delta! Parafrasando un celeberrimo film di Woody Allen domani i biancazzurri si recheranno a Castiglione di Ravenna per incontrare la Ribelle sulla quale hanno effettuato il sorpasso in classifica solo una settimana fa. Però i romagnoli potrebbero avere due punti in più se venisse accolto il reclamo contro la Sangiovannese che potrebbe avere schierato un giocatore in posizione irregolare di tesseramento. I romagnoli hanno vinto due partite, tre pareggiate, e due perse. Hanno la seconda peggior difesa con 13 gol al passivo (solo la Colligiana ha fatto peggio con 14). In settimana hanno tesserato Fernando Pontos Pez, attaccante boliviano di 23 anni il difensore Alessio Atzori, 21 anni.

Parlato guarda questi numeri con disincanto: “Più che mettere il naso in casa degli avversari dobbiamo pensare a noi stessi. La parola d’ordine è dare continuità di risulti e di rendimento da parte dei singoli e del gruppo. Cerchiamo la prima vittoria in trasferta, centrando la quale saliremmo ancor più in classifica. Un ‘obbligo’ che non ci permetterà distrazioni di sorta perché ritrovarci magari ancora più distanti dalla vetta (ora sono 6 i punti di distacco dal Lentigione) sarebbe oltremodo deleterio”.

Intanto è stato perfezionato il tesseramento Matteo Dionisi, il quale sarà dunque a disposizione di Parlato. Il difensore reatino però ha svolto un solo allenamento (e la rifinitura di stamane) e quindi crediamo che potrà essere eventualmente impiegato a partita in corso.

In settimana l’allenatore biancazzurro ha provato parecchio soluzioni tattiche ma per domani azzardiamo il solito 4-3-3. Sentinelli è squalificato e quindi pensiamo a Corti, Dukic (o Dionisi), Capogrosso e Fabbri davanti a Boccanera in difesa, Miotto, Fortunato e Gattoni a centrocampo, Ilari, Ferrari (o Alessandro) e Oliveira di punta. Durante la gara potrebbe trovare spazio anche Migliorini che ha superato i guai fisici recenti e che spasima per tornare in campo.

Ecco le altre partite di domani: Correggese-Adriese, Fiorenzuola-Castelvetro, Mezzolara-Lentigione, Pianese-Sangiovannese, Rignanese-Colligiana, S.Donato T.-Imolese, Scandicci-Ravenna, V.Castelfranco-Poggibonsi.

Classifica: Lentigione 16; Correggese 14; Imolese 13; Castelvetro e Scandicci 12; Mezzolara e Fiorenzuola 11; Delta Rovigo e Ravenna 10, Ribelle, S.Donato T. e Pianese 9; V.Castelfranco 8; Adriese, Poggibonsi e Sangiovannese 6; Colligiana 5.

8^ Giornata

Correggese – Adriese 
Fiorenzuola – Castelvetro
Mezzolara – Lentigione
Pianese – San Giovannese
Ribelle – Delta Rovigo
Riganese – Colligiana
San Donato – Imolese
Scandicci – Ravenna
Virtus Castelfranco – Poggibonsi

Classifica: Lentigione 16, Correggese 14, Mezzolara 14, Imolese 13, Scandicci 12, Castelvetro 12, Fiorenzuola 11, Delta Rovigo 10, Ravenna 10, Ribelle 9, Rignanese 9, San Donato Tavernelle 9, Pianese 9, Virtus Castelfranco 8, Adriese 6, Poggibonsi 6, Sangiovannese 6, Adriese 6, Colligiana 5.

 

Pierre



Articoli correlati


Delta Rovigo. Fortunato: “Il nostro futuro dipende solo da noi”
Boccanera: “Alla fine saremo anche noi molto in alto”
Fortunato: “Il Delta Rovigo è come la mia Atalanta”     
Domani bisogna abbattere a tutti i costi il Castelvetro
Coppa Italia. Adriese domani a Darfo Boario per i quarti di finale
L'Adriese rifila un poker all'Ambrosiana ed è seconda