Home » serie B, VOLLEY

Alva Inox vittoriosa su Top Team

2 novembre 2016 Stampa articolo

alva-inox-delta-volley-porto-viroAlva Inox Delta Volley – Top Team Montepaschi Mantova 3-2

(29-27,13-25, 25-21,19-25,17-15

Arbitri: Cardoville Veronica, Pettenello Davide.

Alva Inox P.Viro: 1 Zennaro, 2 Zorzi, 3 Perini, 4 Trolese, 6 Lamprecht, 7 Flemma, 9 Fregnan, 10 De Grandis, 11 Buratto, 15 Bortoletto, 16 Giacometti L, 17 Gallo K. All.: Di Mario , Bivi.

 

Top Team: 2 Camarini, 3 Shelepayuk, 4 Ferri Lazzaroni, 5 Lorenzi, 6 Leso, 7 Amorico, 10 Lasagna, 11 Mantovani L, 12 Loglisci, 13 Kosmina, 16 Gola, 17 Artoni, 18 Nibbio.All.:Guaresi, Rossi.

PORTO VIRO – Proseguo positivo per l’Alva Inox Delta Volley di coach Mario Di Pietro e Matteo Bivi. La testa di serie di casa Delta di patron Veronese è alla seconda vittoria consecutiva in questo avvio di campionato nazionale di serie B. Dopo la sconfitta contro il Conselice nella prima di stagione e la vittoria tra le mura di casa contro l’Avesani della seconda giornata, per i nerofucsia ancora una volta è stata una serata vincente quella di sabato 29 ottobre.

Di Pietro e i suoi si sono rivelati vincenti contro la Montepaschi Mantova nella terza giornata di campionato intascando un 3-2.

Partono carichi i padroni di casa in questo avvio di set, lo svolgimento è equilibrato tra le compagini. Montepaschi arriva su ogni pallone e vuole rendere difficile la situazione ai nerofucsia in vantaggio di 21-19; una dura lotta nel trovare il punto vincente utile a chiudere l’azione, ma con una buona regia e grintosi attacchi, la gara gira bene per capitan Gallo e i suoi, così che il set scivola via a favore della portovirese 29-27.

3-8, il primo tempo tecnico obbligatorio per i mantovani che sormontano e staccano da Alva Inox. Un team, quello di casa, in questi frangenti spento e che fatica a recuperare sul tabellone. Scia nerofucsia negativa che prosegue 7-16, e gioco facile per gli ospiti che non vedono gli stessi avversari temibili dello scorso parziale. Questo secondo set vede la conclusione da parte della Montepaschi per 13-25, ed un brutto sogno per la deltina.

Di Pietro smuove i suoi atleti, è casa loro, è il loro pubblico quello che assiste: i deltini partono con il giusto approccio, subito non lasciano troppi spazi al gioco avversario che persiste insistente. Dopo un iniziale vantaggio locale, inizia un punto a punto che permette però di arrivare al primo tempo tecnico 8-7, quando la sirena suona il secondo tempo la situazione è la medesima 16-15: un punto di scarto tra le due, un botta e risposta che termina con lo stacco di Alva 21-19 a concludere 25-21. Buone prestazioni dell’opposto Perini e dello schiacciatore Lamprecht che trovano ottime conclusioni.

Si ripete questa alternanza del dominare la gara, le redini sono in mano al Mantova che veloce su ogni pallone contrattacca i polesani abbattendo i muri deltini. 13-16, e mantengono lo stacco gli avversari che proseguono ancora una volta con positività verso la conclusione pur avendo una deltina che non molla 17-21. Ultimi minuti che convalidano il 2-2, con la conclusione di 19-25 proprio per gli ospiti.

Altri venticinque minuti di gioco, quelli a decretare il 3-2 per Alva Inox Delta Volley Porto Viro. Di Pietro rimane dietro di un punto sul tabellone, sino al 9-10. Alva Inox non demorde, ingrana le marce giuste per terminare questa gara. Avviene il sorpasso deltino 12-10, prosegue bene la polesana che stacca e si lascia alle spalle gli avversari. Poi qualcosa non funziona, la difesa nerofucsia non blocca gli attacchi avversari e ne permette la rimonta. Ma la carica positiva di Lamprecht, in gran forma, e di Perini, sempre preciso e grintoso, dona colore al Delta. Attacchi vincenti di Gallo, una buona intesa di Zorzi con i propri compagni e la presenza di De Grandis …un mix che permette ad Alva di chiudere 17-15 e mettere in saccoccia la seconda vittoria consecutiva. Volti sorridenti e distesi dalla tribuna neofucsia che vede il presidente Veronese e il vice Tumiati applaudire i propri ragazzi, un pubblico fiero e fedele ad incorniciare questa serata.

Il lavoro in settimana prevede la preparazione alla gara della prossima domenica 6 novembre, che vede Alva Inox impegnata nella quarta di campionato nazionale serie B alle ore 17 contro il 4 Torri Ferrara, appunto nell’omonima città estense.

C.S.



Articoli correlati