Home » vari

Cerimonia di consegna delle benemerenze sportive e dei premi Coni Point 2016

19 novembre 2016 Stampa articolo

benemerenze-coni-rovigo-2016-1Nella splendida cornice del salone di Palazzo Roncale questa mattina si è svolta l’attesa Cerimonia di consegna delle benemerenze sportive del Coni. Un grande momento di festa per lo sport polesano ma, soprattutto, l’occasione per raccontare storie di vittorie, titoli, passione e dedizione.

Il Coni Point di Rovigo come ogni anno non si è limitato a premiare atleti, tecnici e dirigenti con le Stelle di bronzo al merito sportivo, le Medaglie di bronzo al valore atletico e le Palme di bronzo al merito tecnico (in relazione all’attività 2015). Ad arricchire la mattinata, moderata dal giornalista Andrea Gardina, una carrellata di riconoscimenti andati a sportivi segnalati dalle federazioni e dagli enti di promozione provinciali, coinvolti dal Comitato a cinque cerchi per rappresentare davvero ogni sport. Il tutto accompagnato dalla musica del pianista Danilo Cubuzio e del contrabbassista Marco Vavassori, allievi del Conservatorio “Venezze” di Rovigo che rafforza così la sua collaborazione con il Coni Point di Rovigo.

 

“Questa cerimonia non è solo celebrativa. In realtà è il racconto di grandi esperienze sportive”, ha spiegato il delegato provinciale del Coni Lucio Taschin.fondazione-cariparo

Come ha ricordato il presidente del Coni Veneto Gianfranco Bardelle, quello rodigino è l’evento che ha aperto il ciclo di cerimonie in tutti i capoluoghi della regione. “Saranno consegnate in tutto 280 medaglie ad atleti, tecnici e dirigenti veneti. Abbiamo la fortuna di avere istituzioni che ci sostengono e che ci sono vicine per far crescere i nostri giovani e per far capire che lo sport è fondamentale. Questi messaggi arrivano anche attraverso la consegna di queste medaglie – ha ricordato il numero uno del Coni regionale, che poi ha annunciato in anteprima agli sportivi in sala – Il 19 dicembre il Veneto riceverà il Trofeo Coni alla presenza del presidente Giovanni Malagò e del presidente del consiglio Matteo Renzi: un riconoscimento importante, conquistato anche per merito vostro”.

giuliano-govoni-luca-pastorelloIl vicepresidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo Sandro Fioravanti ha ricordato quanto il bando Sportivamente stia aiutando lo sport locale: “Siamo alla sesta edizione. E’ un piacere contribuire al futuro delle società sportive. Spero che con il nuovo bando Rovigo riesca a ottenere una quota significativa di contributo. Questa Fondazione resta l’unica in Italia a erogare certe cifre in favore dello sport”.

Prima delle premiazioni è arrivato anche il saluto dell’assessore allo sport del Comune di Rovigo Luigi Paulon: “Con il Coni di Rovigo stiamo lavorando intensamente e mi complimento per l’ottimo lavoro fin qui svolto. Come amministrazione non ci vergogniamo di ammettere che a volte copiamo ciò che funziona al meglio in altri enti, come appunto il Coni e la Fondazione”.

Questi i benemeriti premiati in riferimento al 2015:

ludovica-lugli-andrea-guagnetti-asd-gs-porto-viro-luigino-navaro96

Medaglie di bronzo al merito tecnico

1) SARA CORAZZA – Campionessa italiana 2015 di pugilato cat. 64kg dilettanti

2) FRANCESCA ZANIRATO – Campionessa italiana 2015 canoa velocità, specialità K4 metri 200 e metri 500

 Stelle di bronzo al merito sportivo

3) GRAZIANO BARBIERATO – Da ben due mandati presidente provinciale Federazione ciclismo

4) GIULIANO GOVONI – Ex arbitro e presidente Aia Rovigo, oggi osservatore in Lega Pro.

5) LUCA PASTORELLO – Presidente provinciale Figc

Palma di bronzo al merito tecnico

6) CARLO CHIARION – Responsabile tecnico Ciclistica Villadose Angelo Gomme. 

Stella di bronzo società

nadia-bala-stefania-chiarioni7) ASD BASEBALL SOFTBALL CLUB ROVIGO

 

Questi i Premi Coni Point Rovigo 2016:

SEGNALATI DALLE FEDERAZIONI PROVINCIALI

1) Figc – ANDREA GUAGNETTI (tecnico/dirigente US Badia Polesine)

2) Fci – GIOVANISSIMI ASD GS PORTO VIRO

3) Fin – LUDOVICA LUGLI (PadovaNuoto/RovigoNuoto)

4) Fipav – LUIGINO NAVARO (atleta/tecnico/dirigente Polisportiva San Pio X Rovigo)silvano-modena-premio-alla-memoria

5) Fitarco – LORENZO STOCCO (Compagnia Arcieri Rovigo)

6) Fidal – MAURIZIO PRETI (Gruppo Podisti Avis Taglio di Po)

7) Fis – PAOLA CAMELLIN (Centro Scherma Rovigo)

8) Fir – ALESSANDRO LODI (Rugby Rovigo/Rugby Badia)

9) Fise – FRANCESCA LUCCHIN (Centro Equitazione Il Bosco)

10) Fit – ANDREA CREPALDI (Adria Max Sport)

1gianfranco-bardelle-lucio-taschin1) Fihp – NICOLO’ GREGUOLDO (Skating Club Rovigo)

12) Fibs – STEFANO CATTOZZO (tecnico BSC Rovigo)

 

SEGNALATI DAGLI ENTI DI PROMOZIONE

1) Csi Rovigo – ASAF SANT’APOLLINARE (pallavolo e calcio a cinque)

2) Us Acli Rovigo – DANIELE MARZANA (Asd Acli Sarzano)

3) Uisp – MARIO FABIANO e GIOVANNI GRIMALDI

 

SEGNALATI DAL COMITATO PARALIMPICO ITALIANO

1) NADIA BALA (sitting volley)

2) STEFANIA CHIARIONI (nuoto)

 

Premi Speciali Coni Point Rovigo 2016

PAOLO PONZETTI – Per l’impegno da sempre profuso con la società Skating Club Rovigo, specie per consentire la realizzazione del nuovo Pattinodromo delle Roselucio-taschin-23

LICEO ARTISTICO “CELIO-ROCCATI” ROVIGO – Per la partecipazione alla mostra “Gli occhi dei giovani sullo sport” organizzata lo scorso ottobre dal Panathlon Club di Rovigo in Gran Guardia.

PANATHLON CLUB ROVIGO – Per l’armonia che da sempre caratterizza il rapporto con il Coni Point di Rovigo nella promozione dei principi dello sport e del fair play.

 

Durante la cerimonia il Coni di Rovigo ha voluto dedicare un’ampia finestra ad alcuni sportivi purtroppo scomparsi nel corso dell’anno. Istanti molto profondi e toccanti, che hanno visto le autorità presenti consegnare alcune targhe alla memoria ai familiari di:

GUIDO BRUNO BOLDRIN (presidente Gruppo Canoe Polesine)

MASSIMO ROSSI (campione di motonautica)

MILTO BARATELLA (giocatore, allenatore e dirigente Rugby Rovigo)

benemerenze-coni-rovigo-00SILVANO MODENA (“maestro” della Pugilistica Rodigina)

BRUNO COMINATO (tecnico della Pugilistica Rodigina)

FLAVIO PAIO (dirigente ciclismo Libertas Ramodipalo Rasa)

GIUSEPPE SCANAVINI (presidente onorario Gruppo Podistico Salcus)

C.S.



Articoli correlati


“Sani sapori”, la cultura dell’alimentazione si impara in piazza
Trofeo Kinder +Sport, premiato il Coni Veneto
Asm Set ti dà 100 buoni motivi per fare sport
"Muovimondo", passerella conclusiva con oltre 500 ragazzi in festa
“Matti per lo sport” al palasport di Rovigo
Three days for the future