Home » vari

Cerimonia di consegna delle benemerenze sportive e dei premi Coni Point 2016

19 novembre 2016 Stampa articolo

benemerenze-coni-rovigo-2016-1Nella splendida cornice del salone di Palazzo Roncale questa mattina si è svolta l’attesa Cerimonia di consegna delle benemerenze sportive del Coni. Un grande momento di festa per lo sport polesano ma, soprattutto, l’occasione per raccontare storie di vittorie, titoli, passione e dedizione.

Il Coni Point di Rovigo come ogni anno non si è limitato a premiare atleti, tecnici e dirigenti con le Stelle di bronzo al merito sportivo, le Medaglie di bronzo al valore atletico e le Palme di bronzo al merito tecnico (in relazione all’attività 2015). Ad arricchire la mattinata, moderata dal giornalista Andrea Gardina, una carrellata di riconoscimenti andati a sportivi segnalati dalle federazioni e dagli enti di promozione provinciali, coinvolti dal Comitato a cinque cerchi per rappresentare davvero ogni sport. Il tutto accompagnato dalla musica del pianista Danilo Cubuzio e del contrabbassista Marco Vavassori, allievi del Conservatorio “Venezze” di Rovigo che rafforza così la sua collaborazione con il Coni Point di Rovigo.

 

“Questa cerimonia non è solo celebrativa. In realtà è il racconto di grandi esperienze sportive”, ha spiegato il delegato provinciale del Coni Lucio Taschin.fondazione-cariparo

Come ha ricordato il presidente del Coni Veneto Gianfranco Bardelle, quello rodigino è l’evento che ha aperto il ciclo di cerimonie in tutti i capoluoghi della regione. “Saranno consegnate in tutto 280 medaglie ad atleti, tecnici e dirigenti veneti. Abbiamo la fortuna di avere istituzioni che ci sostengono e che ci sono vicine per far crescere i nostri giovani e per far capire che lo sport è fondamentale. Questi messaggi arrivano anche attraverso la consegna di queste medaglie – ha ricordato il numero uno del Coni regionale, che poi ha annunciato in anteprima agli sportivi in sala – Il 19 dicembre il Veneto riceverà il Trofeo Coni alla presenza del presidente Giovanni Malagò e del presidente del consiglio Matteo Renzi: un riconoscimento importante, conquistato anche per merito vostro”.

giuliano-govoni-luca-pastorelloIl vicepresidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo Sandro Fioravanti ha ricordato quanto il bando Sportivamente stia aiutando lo sport locale: “Siamo alla sesta edizione. E’ un piacere contribuire al futuro delle società sportive. Spero che con il nuovo bando Rovigo riesca a ottenere una quota significativa di contributo. Questa Fondazione resta l’unica in Italia a erogare certe cifre in favore dello sport”.

Prima delle premiazioni è arrivato anche il saluto dell’assessore allo sport del Comune di Rovigo Luigi Paulon: “Con il Coni di Rovigo stiamo lavorando intensamente e mi complimento per l’ottimo lavoro fin qui svolto. Come amministrazione non ci vergogniamo di ammettere che a volte copiamo ciò che funziona al meglio in altri enti, come appunto il Coni e la Fondazione”.

Questi i benemeriti premiati in riferimento al 2015:

ludovica-lugli-andrea-guagnetti-asd-gs-porto-viro-luigino-navaro96

Medaglie di bronzo al merito tecnico

1) SARA CORAZZA – Campionessa italiana 2015 di pugilato cat. 64kg dilettanti

2) FRANCESCA ZANIRATO – Campionessa italiana 2015 canoa velocità, specialità K4 metri 200 e metri 500

 Stelle di bronzo al merito sportivo

3) GRAZIANO BARBIERATO – Da ben due mandati presidente provinciale Federazione ciclismo

4) GIULIANO GOVONI – Ex arbitro e presidente Aia Rovigo, oggi osservatore in Lega Pro.

5) LUCA PASTORELLO – Presidente provinciale Figc

Palma di bronzo al merito tecnico

6) CARLO CHIARION – Responsabile tecnico Ciclistica Villadose Angelo Gomme. 

Stella di bronzo società

nadia-bala-stefania-chiarioni7) ASD BASEBALL SOFTBALL CLUB ROVIGO

 

Questi i Premi Coni Point Rovigo 2016:

SEGNALATI DALLE FEDERAZIONI PROVINCIALI

1) Figc – ANDREA GUAGNETTI (tecnico/dirigente US Badia Polesine)

2) Fci – GIOVANISSIMI ASD GS PORTO VIRO

3) Fin – LUDOVICA LUGLI (PadovaNuoto/RovigoNuoto)

4) Fipav – LUIGINO NAVARO (atleta/tecnico/dirigente Polisportiva San Pio X Rovigo)silvano-modena-premio-alla-memoria

5) Fitarco – LORENZO STOCCO (Compagnia Arcieri Rovigo)

6) Fidal – MAURIZIO PRETI (Gruppo Podisti Avis Taglio di Po)

7) Fis – PAOLA CAMELLIN (Centro Scherma Rovigo)

8) Fir – ALESSANDRO LODI (Rugby Rovigo/Rugby Badia)

9) Fise – FRANCESCA LUCCHIN (Centro Equitazione Il Bosco)

10) Fit – ANDREA CREPALDI (Adria Max Sport)

1gianfranco-bardelle-lucio-taschin1) Fihp – NICOLO’ GREGUOLDO (Skating Club Rovigo)

12) Fibs – STEFANO CATTOZZO (tecnico BSC Rovigo)

 

SEGNALATI DAGLI ENTI DI PROMOZIONE

1) Csi Rovigo – ASAF SANT’APOLLINARE (pallavolo e calcio a cinque)

2) Us Acli Rovigo – DANIELE MARZANA (Asd Acli Sarzano)

3) Uisp – MARIO FABIANO e GIOVANNI GRIMALDI

 

SEGNALATI DAL COMITATO PARALIMPICO ITALIANO

1) NADIA BALA (sitting volley)

2) STEFANIA CHIARIONI (nuoto)

 

Premi Speciali Coni Point Rovigo 2016

PAOLO PONZETTI – Per l’impegno da sempre profuso con la società Skating Club Rovigo, specie per consentire la realizzazione del nuovo Pattinodromo delle Roselucio-taschin-23

LICEO ARTISTICO “CELIO-ROCCATI” ROVIGO – Per la partecipazione alla mostra “Gli occhi dei giovani sullo sport” organizzata lo scorso ottobre dal Panathlon Club di Rovigo in Gran Guardia.

PANATHLON CLUB ROVIGO – Per l’armonia che da sempre caratterizza il rapporto con il Coni Point di Rovigo nella promozione dei principi dello sport e del fair play.

 

Durante la cerimonia il Coni di Rovigo ha voluto dedicare un’ampia finestra ad alcuni sportivi purtroppo scomparsi nel corso dell’anno. Istanti molto profondi e toccanti, che hanno visto le autorità presenti consegnare alcune targhe alla memoria ai familiari di:

GUIDO BRUNO BOLDRIN (presidente Gruppo Canoe Polesine)

MASSIMO ROSSI (campione di motonautica)

MILTO BARATELLA (giocatore, allenatore e dirigente Rugby Rovigo)

benemerenze-coni-rovigo-00SILVANO MODENA (“maestro” della Pugilistica Rodigina)

BRUNO COMINATO (tecnico della Pugilistica Rodigina)

FLAVIO PAIO (dirigente ciclismo Libertas Ramodipalo Rasa)

GIUSEPPE SCANAVINI (presidente onorario Gruppo Podistico Salcus)

C.S.



Articoli correlati