Home » Calcio, Delta Rovigo, Serie D

Parlato: “E’ ancora presto per guardare la classifica”        

28 novembre 2016 329 visite Stampa articolo

carmine-parlatoSiamo arrivati; e non è finita qui! Era questo il pensiero dei giocatori del Delta Rovigo dopo la “manita” rifilata allo Scandicci che in precedenza fuori casa aveva subito solo 4 reti. Un largo successo che ha permesso ai biancazzurri di installarsi in seconda posizione con lo stesso Scandicci e con la Correggese a quota 22, conquistando una lunga serie di record positivi. Eccoli: da soli hanno miglior attacco in assoluto (25 gol con media gara di 1,92), maggior numero di punti interni (17 in sette gare, potrebbero essere raggiunti solo da Correggese e Mezzolara a 14 ma con una gara in meno), maggior numero di gol interni (20), miglior differenza reti (+10), maggior numero di vittorie interne (5) dove non hanno subito sconfitte al pari di Lentigione, Correggese, Mezzolara, Pianese e Ribelle.

Pensate che tutti questi numeri positivi soddisfino completamente Parlato? Nemmeno per sogno: “L’ho già detto e lo ribadisco: non è questo il momento di guardare la classifica. Procediamo passo dopo passo e pensiamo sempre positivo, ben consci però che le avversarie sono agguerrite e in grado di essere a loro volta protagoniste”.

Il tecnico napoletano, sotto sotto, non può non essere soddisfatto della prova di ieri: “Contro lo Scandicci, ancora adesso migliore in trasferta (leggi altro articolo sui numeri del girone, ndr), abbiamo giocato un’ottima partita (diciamo noi la migliore sinora, ndr). Nella quale i ragazzi sono stati tutti molto attenti, applicando sul campo quanto prepariamo in settimana. E’ questa la cosa più confortante: significa che i ragazzi stanno comprendendo quanto voglio da loro e lo applicano con soddisfazione. Lasciamo stare la caccia alla prima posizione e godiamoci il terzo successo di fila”.delta-vs-scandicci-5

Parlato non fa distinzioni sulla prestazione dei singoli: “Tutti, ma proprio tutti, hanno giocato come sanno, attingendo a piene mani nella forza dell’intero gruppo, sempre più coeso. Se Ferrari ha segnato otto gol, Alessandro sei, Fortunato cinque e si è sbloccato Ilari il merito è del gruppo intero che ha permesso le loro reti. Importante soprattutto il gol di Alessandro (il quinto) su assist di Oliveira; i due erano in panchina ad inizio gara ma sono diventati determinanti quando sono entrati. Vuol dire che tutti sono da elogiare”.

delta-vs-scandicci-17Domenica prossima il Delta Rovigo farà visita alla Virtus Castelfranco, ultima e peggiore del lotto (leggi altro articolo, ndr) ma Parlato non vuole oggi parlarne: “Godiamoci il successo sullo Scandicci; alla Virtus Castelfranco penseremo da domani. Posso già dire che non dobbiamo guardare i numeri pregressi nostri e dei nostri avversari per trarre affrettate conclusioni. Ci vuole continuità e di sicuro dovremo preparare la gara con la massima attenzione”.

GIOVANILI. Altro week-end totalmente da dimenticare per i giovani biancazzurri. Gli Juniores Nazionali hanno perso per 0-1 al cospetto della Vigontina e rimangono ultimi con 3 punti in attesa dell’omologazione dello 0-0 con l’Union Feltre. Sabato è in programma il sentitissimo derby al Gabrielli contro l’Este (5 punti). Gli Allievi Regionali continuano a perdere incassando una quantità incredibile di gol e a non segnarne. Ieri mattina hanno perso in casa per 17-0 ad opera dell’Este portando il loro score a 2 gol fatti e 84 subiti e a -1 in classifica. Domenica è in programma la trasferta in casa del Sitland Rivereel (16 punti). Infine i Giovanissimi Regionali hanno perso a loro volta per 0-4 a Mestrino e sono a metà classifica con 17 punti. Domenica andrà in scena al Gabrielli il derby con la Tagliolese, penultima con 4 punti.

Pierre

titolo: 

Pierre



Articoli correlati


Delta Rovigo e Adriese impegni difficili
Delta Rovigo, bene la prima di Mister Parlato
Delta Rovigo pareggia con Rignanese
Dionisi: “Vogliamo restare in vetta sino all’ultima giornata”
Delta Rovigo: il posticipo con la Rignanese si potrebbe giocare mercoledì
Uisp: i risultati del week end