Home » Motori

Motor Show 2016, su il sipario

3 dicembre 2016 Stampa articolo

motorshow-2016-2Finito il countdown si è alzato il sipario sul Motor Show, in calendario dal 3 all’11 dicembre, la fiera dell’automobile più importante d’Italia. Quest’anno si festeggia la 40esima edizione con la presenza di 40 case automobilistiche e una formula tutta nuova, 200 gli espositori con una superficie espositiva di 80 mila metri quadrati, 9 padiglioni espositivi, 7 aree test drive, 3 piste esterne, 1 pista coperta per i gokart, 43 marchi auto presenti, 300 auto in esposizione, 12 anteprime nazionali, insomma uno spettacolo da non perdersi per gli appassionati delle quattro ruote. Motor Show è il più̀ grande test drive a disposizione degli appassionati grazie alle aree dedicate dalle case automobilistiche con decine di modelli da testare e driver professionisti, 86 auto a disposizione dei visitatori per i test drive. Per il pubblico è stato ideato un ricco programma di motorsport nell’area 48 – Arena Motul, con 29 emozionanti gare di auto, moto e sidebyside e la partecipazione di 200 piloti, una parata di stelle italiane ed internazionali. 280 le auto, 25 i truck, 3 i simulatori esterni per rendere indimenticabile l’evento.motorshow-2016-123

Nell’area 48 – Motul Arena ogni giorno gare di esibizioni di Formula 1, Gran Turismo, motocross, supermotard, quad e trial. Torna il mitico Memorial Bettega, con ospiti internazionali. Carrara Fiere ha realizzato un percorso off road dove il pubblico può mettere a dura prova le vetture 4×4 messe a disposizione dai vari brand. Nel padiglione Tech & Innovation Experience, grande spazio ai componenti alto di gamma, ai sistemi e ai servizi di connettività̀ che garantiscono la sicurezza e il rispetto per l’ambiente. Tra le novità̀ di quest’edizione anche il I Grand Prix dei Network e degli Autoriparatori.  

motorshow-2016-72Motor Show è conference e cultura sui temi più̀ attuali del settore, con 25 convegni, tra questi la prima edizione di “Motor Show Incontra”, otto appuntamenti dedicati ai temi più̀ attuali del settore, oltre 200 relatori, 20 conferenze stampa, 1 hackaton, 6 start up, 9 università̀ italiane, 9 lessons, una serie di incontri e convegni che prendono il nome di “Motor Show Academy”, dove i docenti universitari intratterranno studenti e pubblico attraverso interventi dedicati ai temi dell’auto e del futuro.

In città sono esposte 12 macchine in edizione speciale nei cortili dei palazzi più̀ belli di Bologna, la Bentley Mulsanne V8 nell’ex ospedale dei Bastardini, la Renault RS01 a Palazzo Rusconi, la Lexus LF a Palazzo Marsigli, la McLaren 570 GT a Palazzo Zambeccari, l’Audi R8 a Palazzo Salina Brazzetti, la Jaguar Land Rover Evoque 2.0 a Palazzo Zucchini, la Lamborghini Aventador Miura Homage a Palazzo D’Accursio, la Mercedes GT AMG all’Archiginnasio, la Sp B 32 a Palazzo Zani, la Ferrari Enzo a Palazzo Isolani, l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde alla Galleria Cavour e una Tesla Model X al Reale Collegio di Spagna.motorshow-2016-237

A impreziosire il MotorShow la presenza delle immancabili hostess e modelle, tra loro ce ne sono che già lavorano nel campo della moda da anni ed altre invece, nella vita vogliono fare tutt’altro e utilizzano il mondo delle fiere come un trampolino di lancio.

Gli orari di apertura al pubblico nei giorni feriali sono dalle ore 9.00 alle ore 18.00, nei festivi e pre festivi dalle ore 8.30 alle ore 18.30. (fonte motorshow)

 

C.S.



Articoli correlati


Luise al Due Valli Historic pensando al 2017
La befana è già in viaggio per fare tappa alla "hobby e cross"
Rally di Adria, Mancin: ricomincio da Rosapineta
Luise fa suo l'Adria 2017 nel nome di Mario Sette
Finotti traccia un bilancio in pari ad Adria
Automotive Masterpieces e museo Mille Miglia presentano la mostra "90 anni. 1000 Miglia"