Home » basket, Seconda Divisione

San Martino espugna Montagnana

10 dicembre 2016 Stampa articolo

alessandro-brigoPall. Montagnana – Basket San Martino 39 – 53

Pall. Montagnana: Cenci, Cavedon, Sedran 6, Thiene 2, Dainese, Sacco 2, Gazziero, Guarise 3, Valarin 10, Pasqualin, Stojanovic 14, Taddei 2. Allenatore: Gastaldo.

Basket San Martino: Campanari 2, Zago 3, Trivellato 4, Sterza 4, Iacobellis 1, Grande, Brigo S., Brigo A. 24, Barbierato, Boscolo 15, Rossi. Allenatore: Baratella.

Arbitro: Marcelli di Cerea.

Parziali: 6-21, 11-12, 6-6, 16-14.

 

MONTAGNANA (PD) – Continua la striscia positiva del Basket San Martino che espugnando il campo del Montagnana mette a segno il poker di vittorie consecutive nel campionato di Seconda Divisione.

Alla squadra di coach Gianmaria Baratella è bastato il primo parziale per mettere al sicuro la vittoria contro un Montagnana che certo non si aspettava la partenza a razzi del San Martino. Poi i tentativi dei locali di rientrare in partita sono stati agevolmente controllati da capitan Nicola Zago & compagni che hanno ben amministrato il vantaggio accumulato inanellando così una vittoria che lancia il Basket San Martino nella lotta per i play-off promozione.

Parte subito forte il San Martino che legge benissimo la partita mettendo in atto azioni veloci con una difesa che si regge a baluardo del proprio canestro. Di contro il Montagnana non riesce ad allestire una valida difesa contro le mani calde del quintetto polesano con Alessandro Brigo subito in gran spolvero, e in fase offensiva non riesce a trovare sbocchi. Così i primi 10’ di gioco si chiudono col Basket San Martino che vanta già un +15 con lo score che segna 6-21.

Nei successivi tre parziali, con la vittoria ormai in pugno il quintetto di coach Baratella si adegua ai ritmi bassi del Montagnana e la partita di fatto rimane equilibrata con la forbice che è sempre nettamente a favore del San Martino cui sta bene non eccedere nel ritmo e portare a casa una preziosa vittoria in casa di una delle compagini che potevano rientrare nella lotta play-off.

Soddisfatto con qualche riserva coach Gianmaria Baratella che avrebbe voluto vedere i propri ragazzi con un rendimento più standard durante la partita: “Abbiamo vinto e questo è sicuramente importante. – dichiara coach Baratella – La partita è iniziata molto bene col quintetto che ha dettato il gioco. Poi la squadra si è adeguata al ritmo lento degli avversari che ad un certo punto si erano fatti anche pericolosi. Per fortuna poi i ragazzi hanno ripreso le redini della partita in mano e hanno l’hanno portata alla vittoria. Ci sarà da riprendere in mano soprattutto la mentalità che è venuta a mancare in certi frangenti. Ma complimenti alla squadra per la vittoria”.

C.S.



Articoli correlati


Basket San Martino sfiora l'impresa
Rhodigium Basket domina con il Thermal
Basket San Martino espugna il campo dell’Arcs Unipd
Intervista a coach Ventura
Rhodigium vuole rompere il digiuno in casa contro la forte Cestitica Rivana
Rhodigium fa un sol boccone del Mirano