Home » Podismo

La Bice.run “Xmas Edition” mette la quinta

Domenica l’edizione 2016 dell’evento podistico natalizio. Due tracciati e berretti da Babbo Natale a tutti i partecipanti. T-shirt in vendita con ricavato in beneficenza
15 dicembre 2016 Stampa articolo

 

bice-run-xmas-2016ROVIGO – La Bice.run “Xmas Edition” cala il pokerissimo. E’ tutto pronto per l’attesa quinta edizione, in programma domenica 18 dicembre con partenza in via Pighin davanti al “Punto della Bice”. Una manifestazione ormai entrata nella tradizione natalizia della città, che runner e camminatori polesani attendono con trepidazione. Come sempre nell’organizzazione dell’evento c’è la garanzia di successo offerta dallo staff CorriXRovigo, reduce da un’altra stagione da record di raduni podistici.

Il ritrovo è fissato alle 8.30, la partenza alle 9. Immancabili anche quest’anno i berretti da Babbo Natale personalizzati per l’evento che saranno regalati ai primi 500 partecipanti, per creare l’effetto di un unico serpentone rosso per le vie del centro storico. Tutti e due i percorsi predisposti, uno da 4 e uno da 8 chilometri, si snoderanno infatti inizialmente nel cuore della città, con un passaggio ad andatura controllata in Corso del Popolo. Tanti i volontari che presidieranno i punti più delicati lungo il tracciato.Bice.run xmas 2014

Ristoro a metà percorso e consueta colazione calda offerta dal “Punto della Bice” all’arrivo. A tutti i podisti e caminatori anche un omaggio offerto dalla CorriXRovigo. Per l’intera manifestazione saranno vendute le t-shirt ufficiali delle passate edizioni della CorriXRovigo e della PrettyRun 2016: il ricavato sarà interamente devoluto in beneficenza. Per tutti i partecipanti sarà disponibile anche il servizio deposito chiavi e borse.

 

C.S.



Articoli correlati


Cala il sipario sulla 7^ edizione del circuito Adriatic Lng
Di corsa nella magia del tramonto
La CorriXRovigo torna in campagna
L’omaggio della CorriXRovigo allo sport rodigino
Weekend di corsa a Bibione con la 10 miglia internazionale e la marcia in rosa
La “CXR Generation” invade la Tassina