Home » basket

Open Csi: Rhodigium Basket perde di misura dall’Euganea

21 dicembre 2016 Stampa articolo

rhodigium-basketEuganea Basket – Rhodigium Basket 46 – 43

Euganea Basket: Cecchinato 1, Rubin C., Parisotto, Rubin G. 7, Lavezzo, Ferrari 2, Sessi 12, Piva 9, Marangon, Dalla Santa 6, Lucchetti 7, Galuppo 2, Porta. Allenatore: Valentini

Rhodigium Basket: Scaranello S. 2, Marinelli 14, Zamboni 8, Romeo 7, Benini 6, Dall’Ara 3, Candolini 3, Scaranello C., Favaro. Allenatore: Demartini.

Arbitro: Valentini.

Parziali: 8-5, 13-14, 12-16, 13-8.

ABANO TERME (Padova) – Impresa sfiorata dalle “Old” del Basket Rhodigium che partecipano al campionato Open del Csi.

Il quintetto rosa allenato da Diego Demartini, infatti, è riuscito quasi nell’impresa di violare il campo del fortissimo Euganea nella terza giornata del campionato.

Il Basket Rhodigium ha giocato pallone su pallone contro le avversarie e ad un certo punto del match sembrava che avessero la partita in mano. Poi, un po’ la stanchezza di Luisa Romeo e compagne e un po’ la frenesia ha fatto sì che venisse meno la precisione al tiro e in difesa le maglie si allargassero.

Primo quarto di studio tra le due squadre autrici di 10’ un po’ sotto tono con lo score che segna 8-5. Nel secondo quarto la partita prende anima e finalmente la palla inizia a girare a dovere sia da una parte sia dall’altra. Il Basket Rhodigium mostra un pizzico di intraprendenza in più ma al riposo si va con le rodigine che hanno rosicchiato un punticino solo: 21-19.

Durante la pausa coach Diego Demartini deve aver spiegato bene le strategie da adottare se fin dalle prime battute del terzo parziale il Basket Rhodigium sale in cattedra. Anna Marinelli prende per mano le proprie compagne e le trascina al sorpasso che nel finale viene suggellato dalla bomba di Giulia Candolini che sigla il 33-35 con cui inizia l’ultimo quarto.

Ultimi 10’ di gioco al cardiopalma con le due squadre che raschiano dal barile le ultime energie per avere la meglio l’una sull’altra. Al termine, però il quintetto locale ha qualche energie in più rispetto al Basket Rhodigium e nelle battute finali trova la forza di cambiare il trend e andare a chiudere sul 46-43. A proprio favore.

Per le rodigine una sconfitta con un po’ di amaro in bocca per aver visto la vittoria sfuggirle di mano pe un nonnulla ma anche la consapevole di essere un quintetto di buon spessore tecnico contro il quale sarà difficile per tutti fare risultato.

C.S.



Articoli correlati


Tutto pronto per il secondo Rhodigium Basket Day
Rhodigium inarrestabile
Basket Rhodigium chiude il 2016 con un altro successo
Basket Rhodigium Open travolge Conegliano
Rhodigium Basket Under 13: 100% determinazione
Buona la prima per Rhodigium Basket