Home » Rugby

Rugby Rovigo: Natale con bonus con il Lyons

23 dicembre 2016 Stampa articolo

 

 

rugby-rovigo-vs-lyons-1FEMI-CZ Rovigo v Sitav Rugby Lyons 34-3 (17-3)

Marcatori: p.t. 7′ m. Majstorovic tr. Basson (7-0), 24′ c.p. Mortali (7-3), 26′ c.p. Basson (10-3), 35′ m. Parker tr. Basson (17-3); s.t. 42′ m. De Marchi tr. Basson (24-3), 58′ m. Chillon (29-3), 62′ m. Momberg (34-3).

FEMI-CZ Rovigo: Basson; Pavanello, Majstorovic (41′ Mantelli), Apperley, Barion; Rodriguez, Chillon (71′ Loro); Ferro (51′ Lubian), Cicchinelli, De Marchi; Parker, Boggiani (73′ Ortis); Iacob (9′ Bordonaro), Momberg (cap) (73′ Cadorini), Muccignat (63′ Balboni)all. McDonnell, Wright

Sitav Rugby Lyons: Thrower (cap); Montanari, Mortali (58′ Subacchi), Forte, Bruno (44′-48′ Salerno) (58′ Cammi); Nathan, Via (71′ Colpani); Carbone (62′ Bance), Cissè (58′ Masselli), Ferrari; Riedo, Tveraga; Zilocchi(63′ Salerno), Rollero (67′ Barbuscia), Grassotti (46′ Lombardi)All. Bertoncinirugby-rovigo-vs-lyons-2

arb.: Angelucci

Cartellini: 37′ giallo a Zilocchi (Sitav Rugby Lyons)

Calciatori: Basson (FEMI-CZ Rovigo) 4/6; Mortali (Sitav Rugby Lyons) 1/1

Note: serata fredda ma limpida, campo in discrete condizioni. Circa 500 spettatori.

Punti conquistati in classifica: FEMI-CZ Rovigo 5; Sitav Rugby Lyons 0

Man of the Match: Jacques Momberg (FEMI-CZ Rovigo)

La FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta festeggia la fine del 2016 con una vittoria a punteggio pieno: al Battaglini, infatti, i Bersaglieri superano 34-3 il Sitav Rugby Lyons.

I Campioni d’Italia partono subito forte e dopo appena 7 minuti dal fischio d’inizio Majstorovic recupera l’ovale da una trasmissione imprecisa degli ospiti e vola in meta sotto i pali. Basson trasforma senza difficoltà: 7-0. I rossoblu rugby-rovigo-vs-lyons-4hanno diverse altre occasioni per allungare ma non riescono a concretizzare gli sforzi. Arriva un’opportunità anche per i Lyons, al 24′, che Mortali mette tra i pali accorciando le distanze: ma da qui in avanti il match sarà solo di marca rossoblu. Al piazzato degli ospiti i Bersaglieri rispondono con la precisione al piede di Basson al 26′ e con la marcatura di forza di Parker al 35′, chiudendo il primo tempo in superiorità numerica (per un giallo a Zilocchi) sul 17-3.

rugby-rovigo-vs-lyons-3Nella ripresa i rossoblu segnano dopo appena due minuti, stavolta con De Marchi, mentre la meta del bonus arriva al 58′ con Chillon dopo una serie di errori che hanno visto sfumare i precedenti tentativi. I Bersaglieri, nonostante diverse imprecisioni, si confermano padroni del campo soprattutto per l’ottima prova con la mischia chiusa: ed è proprio grazie al gran lavoro del pack che capitan Momberg riesce a chiudere i giochi al 62′ segnando la quinta meta. Basson non trasforma ma il punteggio finale parla da solo: 34-3 e la FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta può festeggiare.

Jacques Momberg, capitano di giornata e Man of the Match, al termine della partita si dice soddisfatto: “Sono contento della prestazione, ogni settimana cresciamo e oggi finalmente abbiamo visto un po’ più rugby, il nostro rugby. Siamo riusciti a chiudere l’anno con un buon risultato che fa ben sperare per gli impegni del 2017”.

 

“Sono molto felice, questa sera il pallone era molto bagnato e scivoloso perciò gran parte degli errori commessi sono stati dovuti da questo e non da nostre mancanze – afferma l’head coach rossoblù Joe McDonnell – nel primo tempo e nei primi 20 minuti del secondo siamo riusciti a mettere molta pressione agli avversari, che non sono quasi mai riusciti a superare la metà campo. Abbiamo giocato molte fasi, da touche e mischia ho visto buone performance, siamo riusciti ad ottenere 5 punti, la difesa ha fatto un ottimo lavoro e la disciplina è stata fondamentale: questo è il rugby che mi piace, il rugby che dobbiamo giocare sempre. Non posso che dirmi soddisfatto e felice”.

rugby-rovigo-vs-lyons-5

C.S.



Articoli correlati


Rugby Rovigo Cadetta ancora al successo
Zambelli confermato alla guida della Rugby Rovigo Delta
Rugby Frassinelle contro Monselice
Rugby Rovigo espugna il Quaggia
Rovigo pareggia con Padova
La replica della Monti Rugby Rovigo Junior