Home » Motocross

Successo per la “Ruspadina della Befana”

6 gennaio 2017 Stampa articolo

peculiaritaROSOLINA MARE – Si è svolta oggi a Rosolina Mare la 15esima edizione della “Ruspadina della Befana”. Evento organizzato dal Motoclub di Rosolina mare che si avvale del patrocinio del comune di Rosolina. “Si tratta del felice connubio tra lo sport del motocross e la tradizione locale del “Brusavecia “nella splendida location balneare dai Bagni dal Moro – spiega il presidente del Motoclub Rosolina Mare Alessio Martinello-“. Ma è anche il momento clou della 78 giorni di Hobby e Cross, iniziata il 4 dicembre e che terminerà il prossimo 19 febbraio”. cross“In questa splendida giornata di sole, i piloti si sono cimentati in simulazioni di gara nel tracciato di circa un chilometro e 200 metri, ricavato lungo gli stabilimenti balneari Moro, Granso, Belvedere e Marina Di Caleri. Un circuito sabbioso allestito da Ulderico Donà dei Bagni dal Moro, secondo le direttive della federazione FMI. Ad assicurare la messa in sicurezza della Rosolina mare Cross, una ventina di volontari sbandieratori, alcuni addetti alla segreteria, la costante presenza del servizio ambulanza e i vertici del Motoclub Rosolina mare. Speaker d’eccezione dell’esibizione dimostrativa di motocross Fabio Gastaldello in arte Bob. Protagonisti della kermesse una sessantina di conduttori di livello nazionale. Tra questi la parmense, quattro volte campionessa mondiale e campionessa italiana in carica, Kiara Fontanesi e il vicentino Michele sorpassoCervellin delle Fiamme Oro, che da due anni difende i colori della nostra Italia al Cross delle nazioni e quest’anno parteciperà al campionato mondiale MX2 con il team veneziano Martin.ruspadina “Vengo a Rosolina Mare per allenarmi fin da quando ero piccola-racconta la campionessa Fontanesi- per noi corsisti è importante allenarsi in un circuito duro come questo in vista della stagione agonistica”. Tra il pubblico e i conduttori di motocross anche la Befana stunt-man. Alle 14.10, per il Motoclub Rosolina Mare, la diretta è stata su Radio deejay per le news della 78 giorni Hobby e Cross.

Verso le 15.30, nella zona box piloti, si sono svolte le premiazioni del primo concorso fotografico della ‘Ruspadina della Befana” per tutti quegli appassionati di fotografia che dal 4 dicembre al 4 gennaio hanno immortalato in oltre 1500 scatti i piloti nella pista Cross di Rosolina mare. A premiare i fotografi vincitori Fabio Deppieri e Maurizio Boscarato e gli sbandieratori Ulderico e Arturo Donà il sindaco Franco Vitale, il vice Daniele Grossato, l’assessora Daniela Falconi e il consigliere Daniele Vallese, che all’unisono si sono complimentati con gli organizzatori dimostrando il loro sostegno per la kermesse. Gli amministratori nell’occasione hanno annunciato che le foto del concorso e gli scatti della 78 parabolicaHobby e Cross, saranno esposte nella mostra fotografica prevista a luglio al palazzo dei congressi, sempre a Rosolina mare.

Successivamente, nell’adiacente piazza San Giorgio, tra una cioccolata calda, il vin brûlé e dolci della Befana si è svolta il Brusavecia, organizzato dagli abitanti della location balneare. Il rogo del fantoccio dalle sembianze della Befana, alta 5 metri per oltre 50 chili di peso, è stato bruciato, come vuole la tradizione, per far sparire le cose vecchie e bene augurare il nuovo anno.

parabolica2befana

C.S.



Articoli correlati


78 giorni di Hobby Sport e Cross a Rosolina
Partito l'Hobby e Cross Fmi a Rosolina
Rosolina Mare cross
Hobby e Cross FMI prosegue senza sosta
La befana è già in viaggio per fare tappa alla "hobby e cross"
Bilancio positivo della Hobby e Cross

2 commenti »

  • fabioD ha detto:

    mi congratulo con tutta l’organizzazione di questo ennesimo evento organizzato in Rosolina mare che a mio avviso va’ ad integrare la naturale bellezza di questa parte del Parco del Delta PO’. Da anni frequento questa spettacolare e semplice piccola parte di mondo che ha saputo ispirare la mia curiosita’ sotto il profilo delle virtuu’ paesaggistiche di questi luoghi (con nulla ha da invidiare ad altre piu’ conosciute realta dell’interland nord adriatico..)
    La sorpresa mia è stata nello scoprire che anche D’inverno la vita non rallenta cosi’come sembra … in essa esiste la possibilita’ per mio conto.. e non solo di poter crescere a livello fotoamatoriale anche attraverso eventi sportivi quali la Ruspada e la presenza di agonisti di non poco conto..o meglio un valore in piu’ da attribuire a questi posti.
    Ringrazio l’organizzazione tutta per l ‘avere offerto tali opportunita senza ledere in alcun modo alla natura circostante, ANZI dandone un valore ulteriore
    un grazie di cuore per un buon proseguimento e crescita..
    lunga vita a tutto cio’..

    Fabio Deppieri

  • fabioD ha detto:

    sintetico:
    splendida organizzazione sotto tutti i profili simpatia disponibilita’ accoglienza DOC.

    luga vita e crescita a questi eventi che colgono nella stagione calma una vera opportunita’ di divertimento collettivo (valorizzando ulteriormente questi splendidi luoghi) .. compresi appassionati di fotografia come me’ 😉
    lunga vita e Prosperita 😉
    grazie

    Fabio Deppieri