Home » Rugby, serie C

Il Frassinelle riparte da Venezia

Dopo la cocente sconfitta in casa contro il Lido, i galletti fanno visita all’altra squadra veneziona, il San Marco. Rientrano Cominato e Bacaro.
28 gennaio 2017 Stampa articolo

 

C’è ancora grande rammarico in casa Frassinelle per la brutta e inattesa sconfitta di domenica scorsa. Nessuno pensava, visto come era finito il primo tempo, di non riuscire a vincere contro il Lido, c’era quasi la certezza di poter portare a casa la partita, col massimo dei punti classifica possibile. In settimana insieme ai giocatori lo staff tecnico gialloblu ha analizzato più a fondo l’incontro e ha individuato i motivi della sconfitta, da identificarsi principalmente con calo di intensità a livello caratteriale, di impegno e di costanza, l’incapacità di mantenere lo stesso livello di gioco per tutti gli ottanta minuti. Fino a fine campionato il gruppo ha definito come primo obiettivo minimo di non commettere più questo errore. La squadra è carica, l’intenzione ora è di ripartire con grande slancio dal secondo posto, posizione di classifica che non è stata messa in discussione dalla sconfitta di domenica scorsa.

In questo turno di classifica i gialloblu fanno visita al San Marco. Contro i veneziani nella prima di andata i galletti avevano vinto e convinto, inaugurando un periodo di bel gioco e grandi soddisfazioni. L’obiettivo non è cambiato, rimane come sempre la vittoria, nel caso specifico per rialzare la testa e dare un segnale forte alle squadre avversarie.

Rientrano Bacaro Amedeo e Cominato Francesco dalla squalifica, e tutti e due fanno parte dell’elenco dei convocati. Cominato tornerà a indossare la fascia di capitano. Per la prima volta dall’inizio del campionato gli infortuni non vanno a condizionare la scelta della squadra da mettere in campo. Anche la terza centro Pavanello, uscito domenica scorsa per un problema alla caviglia, non dovrebbe avere problemi a scendere in campo.

Questa la  lista dei convocati:  Sisto, Martarello, Christian Visentin, Greggio, Parolo, Bassora, Pultrone, Bianchini, Orlando, Borghesan, Spolaore, Piscopo, Bicego, Pavanello,Benetti,  Zomi, Berengan, Mortella, Argenton, Pucciarini, Nicola Cominato, Scuro, Pavanello, Bacaro.

C.S.



Articoli correlati


Intervista ad Ivan Malfatto, giornalista de Il Gazzettino
Cappotto del Rugby Frassinelle all'Este
Rugby Rovigo alla sfida con la leader Calvisano
Rugby Rovigo è in finale
Prima amichevole per Rugby Rovigo
Villadose bene al Memorial Ardizzoni

Scrivi un commento!