Home » Calcio, Serie D

Simone Soro in cammino verso Ascoli

28 gennaio 2017 2.500 visite Stampa articolo

Simone Soro all’Ascoli? La punta sarda classe ‘99 lunedì, martedì e mercoledì è stato nella città marchigiana per sostenere un provino. Doveva rimanere solamente due giorni ma i bianconeri gli hanno chiesto di restare un altro giorno per valutare attentamente le sue qualità. Simone infatti nelle partitelle con i suoi coetanei ha segnato due gol di pregevole fattura che hanno destato l’attenzione dei dirigenti marchigiani.

Soro è felicissimo: “Sono stati tre giorni molto intensi – ricorda – ma anche pieni di molte soddisfazioni. Il gruppo (40 giovani giocatori) era validissimo e composto da ragazzi con i quali ho familiarizzato subito. I due gol sono stati ciliegine su una torta molto saporita”.

L’Ascoli sta cercando anche giocatori in prestito per partecipare al Torneo di Viareggio, una delle massime manifestazioni giovanili mondiali, che si giocherà a cavallo tra febbraio e marzo. Soro spera di essere uno dei prescelti: “Non nascondo la soddisfazione che mi darebbe un’opportunità simile – ammette -. Spero che il sogno si avveri per essere protagonista su palcoscenici che sono sotto la lente di tanti addetti ai lavori”.

E un passaggio definitivo all’Ascoli? “A Rovigo mi trovo benissimo – osserva Soro – ma affiliarmi in una squadra di serie B sarebbe il massimo per me. Però perché questo accada dipenderà da me ma anche e soprattutto da altri visto che in quel caso bisognerà che Delta Rovigo e Ascoli raggiungano un accordo”.

La punta sarda è un predestinato. Parlato in tempi recenti ci disse: “Ha le qualità tecniche e psicologiche per fare strada. L’importate è che non si monti la testa e che mantenga la tanta voglia di imparare che lo contraddistingue”. Il tecnico napoletano lo ha già impiegato per alcuni minuti a Piancastagnaio e in casa contro la Correggese. In entrambi i casi non ha segnato ma, pur giocando poco, ha dimostrato per intero tutto il suo valore.

 

Pierre



Articoli correlati


Sentinelli: “Per vincere il campionato bisogna maturare”        
Il Delta Rovigo batte la Ribelle e torna al vertice
ASM SET in campo con l’Adriese
Uisp: i risultati del week end
Delta Rovigo a Scandicci per ritrovare il successo, Adriese aspetta Lentigione
Adriese seconda vittoria

Scrivi un commento!