Home » serie D, Volley

Fruvit: nuovo capitombolo

30 gennaio 2017 Stampa articolo

Serie D girone C quattordicesima giornata

G.S. Fruvit –ASD Grumolo 0-3 (24-26, 18-25, 15-25)

G.S. Fruvit: Sogari (10), Bandiera (9), Ferri (1), Ghiotti (7), Ardizzoni (2), Bianchini (2), Rossi (7), Vendemiati, Lucchiari, Tridello, Albini (L). Allenatore : Perilli. Assistente: Albini

ASD Grumolo: Romio (14), Tombolan (1), Benetti (1), Negri (6), Monsellato (3), Milan (4), Dori (19), Ghiotto, Mantoan, Tognetto, Chiarello, Mistruzzi (L1), Pellattiero (L2).

S.M. MADDALENA – Ennesima sconfitta per 0-3 in casa per Fruvit, per opera della seconda in classifica ASD Grumolo, sconfitta che permette al S. Giorgio di raggiungere Fruvit a dodici punti, scavalcando le polesane di una posizione.  Grumolo che ha messo a segno parecchi punti col muro (9 a 1), battute punto a favore Fruvit, 6 a 5. Nonostante una buona ricezione di squadra (72%), la partita che era iniziata con un buon viatico per le ragazze di Giuliana Perilli, che nel primo set hanno combattuto, cedendo solo nel finale, purtroppo ancora per le troppe ingenuitĂ  del collettivo. Un punto a testa, 8-8, 13-13, Grumolo ha un break di tre punti, 13-16, che costringe Perilli a chiamare il time out, al rientro in campo, le giallo nere hanno una reazione positiva, che le porta in vantaggio, 20-18, questa volta è l’allenatore del Grumolo a fermare il gioco, e lo rifĂ  subito dopo il 22-18. Questa volta la reazione delle vicentine è determinata, è Perilli a spezzare il ritmo di gioco, Fruvit si porta sul 23-21, Grumolo accorcia con palle piazzate, sul 24-22, è Fruvit che sbaglia, come sbaglia anche il pareggio a 24, con attacco di Rossi lunghissimo, a questo punto, le ospiti cariche emotivamente per il recupero, ci credono e portano a casa il set.

Nel secondo, si gioca sempre punto a punto, sino all’11 pari Fruvit sempre dietro, Ghiotti e Rossi colpiscono di potenza, ma l’esperienza delle vicentine, ha il sopravvento. Un 15-20 che illustra bene il cedimento Fruvit sino a fine set.

Nel terzo le cose non cambiano per le polesane, agganciate al risultato solamente sino al 7 pari, poi Grumolo, facilitato dai molti errori giallo neri, realizza parecchi punti in pallonetto, sfruttando le brutte coperture in difesa, e vince set e partita agevolmente.

Il commento dell’allenatrice: “Anche dopo questa partita si esce dal campo con qualche rimpianto.  Siamo partite giocando una buona pallavolo semplice e con pochi errori. Una battuta buona e l’attacco aggressivo, ma come troppo spesso ci accade nei momenti che contano, iniziano gli errori banali, dal23 a 19 per noi ci è mancata la volontĂ  e la grinta che una squadra dovrebbe avere. Poi non c’è stata piĂą partita la squadra si è disunita e sono cominciati gli alibi da parte delle giocatrici, un’altra occasione persa. La strada è ancora lunga ma molto in salita. Bisogna aver coraggio e assumersi delle responsabilitĂ  se si vuole rimanere in serie D.”

Iole Sturaro



Articoli correlati


Quadrangolare con Fruvit protagonista
Fruvit doma Aduna
Fruvit primo scivolone casalingo che comunque vale un punto
Aggiornamento inedito per gli allenatori: c’è il beach volley
Fruvit in trasferta a Quarrata per la prima dei play off
Addio a Pietro Pantaleoni

Scrivi un commento!